INNOVATION AND EXCELLENCE SINCE 1992
Home
  >  
Categorie
  >  
Antietà
  >  
Longevity Nutrients
Longevity Nutrients
-35%

Oggi

Longevity Nutrients
Formula ottimizzata per favorire la longevità
  • Può ridurre i danni ossidativi inflitti a lipidi, enzimi e DNA.
  • Contiene sostanze antiossidanti, antimicrobiche e antinfiammatorie varie.

Quantitá : 120 caps. veg. 59.00 €38.35 €*
(46.66 US$)
aggiungi al carrello

Da consumarsi preferibilmente entro: 30/06/2018

+certificato di analisi

Condividi la tua testimonianza
Le ricerche condotte in anni recenti sulle molecole anti-invecchiamento hanno portato alla scoperta di sostanze fondamentali per allungare la vita, talvolta in modo significativo.

Longevity Nutrients comprende in una sola formulazione sinergica le principali sostanze attualmente riconosciute come potenti arme anti-invecchiamento, in grado di prolungare la vita in perfetta salute. Questo complesso può essere assunto da solo o in aggiunta ad altre sostanze anti-invecchiamento, per integrare e migliorare la loro attività.

La L-carnosina

Ancora chiamata beta-alanina-L-istidina, questo dipeptide è una molecola presente in cellule umane con una lunga durata della vite, come le cellule dei muscoli scheletrici e i neuroni del cervello, ma il suo contenuto tende a diminuire con l'età - si osserva una riduzione del 63% nel tessuto muscolare tra i 10 e i 70 anni.

La L-carnosina è nota per le sue proprietà antiossidanti, la sua capacità di ridurre i fenomeni di glicazione, cioè la"caramellizzazione" delle proteine. Protegge le membrane delle cellule muscolari dall'ossidazione e permette al muscolo cardiaco di contrarsi in modo più efficiente.

Figura tra il breve elenco di componenti che estendono la durata della vita in vitro delle cellule umane. Infatti, è stato dimostrato in coltura, in particolare sui fibroblasti polmonari, che si è opposta ai danni e all'accorciamento dei telomeri di circa il 32%. In presenza di L-carnosina, i fibroblasti umani presentano da otto a dieci volte più divisioni cellulari prima di entrare in senescenza; questo si traduce in un sostanziale allungamento della vita cellulare.

La berberina

In esperimenti su animali, i ricercatori hanno chiaramente dimostrato che tutte le sostanze che impedivano l'azione dell'insulina consentivano di aumentare l'aspettativa di vita. D'altro canto, è anche a questo livello che agisce la restrizione calorica. Pertanto, tutte le sostanze che riducono insulina e glucosio limitano l'invecchiamento.

La medicina cinese e ayurvedica utilizzano molte piante e, tra queste, la Berberis vulgaris, che contiene nelle sue bacche un potente alcaloide vegetale: la berberina. Questa sostanza è risultata essere non solo eccellente per aumentare la sensibilità delle cellule all'insulina, ma anche un ottimo mimetico della restrizione calorica stimolando l'enzima AMPK (adenosina monofosfato chinasi) che impedisce o ripara i danni cellulari.

Ha anche proprietà antitumorali, protegge il sistema vascolare, mantiene la densità ossea e ha un'attività di prevenzione sul rischio di demenza.

La berberina agisce nel corpo come il farmaco metformina, ma senza i rischi minori ad esso associati. La capacità della metformina per estendere la vita dei mammiferi è stata ampiamente dimostrata.

Polifenoli di mela

I polifenoli vegetali sono una delle fonti più promettenti per risolvere i problemi associati all'invecchiamento. Quelli contenuti nella mela hanno consentito, in tre recenti studi scientifici su lievito (Cerevisiae), vermi (C. elegans) e mosche (D. melanogaster), di estendere la loro vita del 12%. Sembra che questi risultati si spieghino con l'attivazione di geni che stimolano le difese antiossidanti endogene e con l'inibizione di altri geni coinvolti nelle morti premature.

Studi epidemiologici confermano che il consumo di flavonoidi in generale, e delle mele in particolare, è positivamente correlato con la longevità umana.

Tra questi polifenoli che si concentrano nella buccia di mela, la floridzina è un flavonoide del gruppo dei calconi, che riduce la resistenza all'insulina e combatte efficacemente la glicazione con diversi meccanismi sinergici, tra cui un'attività specifica sulla membrana dell'intestino tenue. Questo meccanismo sarebbe anche responsabile della riduzione del deposito di grasso viscerale.

Le mele sono anche ricche di acido clorogenico, catechine, epicatechine e vari tannini che sono anche potenti antiossidanti (valore ORAC tre volte superiore di quello dell'estratto di tè verde). I polifenoli della mela si oppongono quindi ai radicali liberi, in particolare inducendo un aumento di oltre il 20% dell'attività della paraoxanasi, un antiossidante endogeno.

Nel contesto della prevenzione anti-invecchiamento, sono principalmente utilizzati come agenti di prevenzione anti-cancro perché riducono il rischio di cancro al colon del 50%.

Il reishi

Il reishi è usato per scopi medicinali da più di duemila anni ed è stato chiamato dagli anziani, giustamente, il fungo dell'immortalità. Negli ultimi decenni, i ricercatori si sono concentrati sull'analisi delle sue varie componenti e la scienza ha così convalidato le sue molte proprietà che garantiscono all'organismo una protezione completa contro le varie malattie che riducono senza dubbio la longevità.

Tra le centinaia di composti attivi presenti nel reishi, i ricercatori hanno identificato tre sostanze specifiche con potenti effetti anti-invecchiamento:
  • i polisaccaridi, che hanno effetti antitumorali grazie alle loro capacità di prevenire la formazione anomala dei vasi sanguigni e a rafforzare il sistema immunitario.
  • i triterpeni, che proteggono il fegato, riducono la pressione arteriosa, il colesterolo, prevengono l'aggregazione piastrinica e quindi riducono il rischio di ictus e di attacco di cuore e infine hanno attività antitumorali.
  • il peptide Ganoderma lucidum, che ha proprietà antiossidanti potenti, e una proteina, la LZ-8, che consente l'attivazione dei recettori che modulano l'immunità.
Ciò che rende questo fungo unico è la sua capacità di agire in più posti contemporaneamente, innescando cambiamenti importanti coinvolti nell'aumento della longevità: protegge il DNA cellulare e mitocondriale dai danni ossidativi che contribuiscono a invecchiamento e cancro, aumenta l'espressione di un gene della longevità e la speranza di vita di molte specie, dal lievito ai vermi fino ai mammiferi primitivi come i topi.

I ricercatori che utilizzano il reishi su topi di laboratorio hanno così chiaramente dimostrato che il suo uso era collegato a un aumento della durata di vita degli animali compreso tra il 9 e il 20%, ovvero l'equivalente di sette - sedici anni di aspettativa di vita ulteriore nell'uomo.

La centrofenossina

La centrofenossina è stata sviluppata nel 1959 ed è ampiamente usata dall'uomo da più di trenta anni nella lotta contro le malattie del cervello associate all'invecchiamento e ai disturbi della memoria. Si compone di due sostanze, DMAE (dimetil etanolammina) e PCPA, fortemente antiossidanti e in grado di proteggere il cervello dai danni dei radicali liberi.

Si oppone alla riduzione del DNA delle proteinelegata all'età, consentendo, dopo alcune settimane di integrazione, nuovamente la memorizzazione delle informazioni nella memoria a lungo termine e la vigilanza.

L'assunzione di centrofenossina è quindi molto efficace contro l'invecchiamento del cervello, per migliorare la funzione del cervello, quella dei neuroni e il consumo di ossigeno, il processo di memorizzazione, la capacità di concentrazione e di attenzione. La centrofenossina è soprattutto il solo agente conosciuto che permette di ridurre l'accumulo della lipofuscina, una tossina associata all'invecchiamento, nelle cellule del cervello, del cuore, dei polmoni e della pelle. Le cellule invase dalla lipofuscina, una specie di “scarto” metabolico, non sono più capaci di comunicare e di funzionare correttamente. La somministrazione prolungata di centrofenossina ha consentito di aumentare in modo molto significativo la vita degli animali.

La L-teanina

Tradizionalmente usata per ridurre la sensazione di stress, ansia e angoscia, la L-teanina, estratta dalle foglie di tè verde (Camellia sinensis), si dimostra essere anche un aminoacido anti-invecchiamento. Sapevamo già che l'assunzione di alte concentrazioni di L-teanina avevano un impatto sulla riduzione dell'obesità, dell'ipertensione, della frequenza cardiaca, dei livelli di lipidi sanguigni e dei rischi di cancro.

Degli studi tedeschi del Dipartimento di Nutrizione Umana, condotto sui nematodi della specie C. elegans, ora suggeriscono che questa sostanza è in grado di prolungare la durata di vita di circa il 3,6-4,4%. Secondo i ricercatori, "analizzati insieme, questi risultati indicano che la L-teanina aumenta la durata della vita di C. elegans, suggerendo che questo composto potrebbe essere valutato nei mammiferi e negli esseri umani nel campo della prevenzione dell'invecchiamento".

Questa formulazione, con componenti attivi selezionati, può essere assunta isolatamente o completata da altre sostanze quali:
    astragaloside IV e cicloastragenolo, che attivano la telomerasi e limitano così l'accorciamento dei telomeri;
  • la PQQ, che ottimizza il funzionamento dei mitocondri e rigenera quindi il potenziale energetico cellulare;
  • il fucoidano, che promuove la rigenerazione delle cellule, in particolare delle cellule staminali dal midollo osseo (si veda: Stem Cells Activator);
  • o ancora il resveratrolo, un mimetico della restrizione calorica che aumenta la vita in generale.
Dose giornaliera: 4 capsule
Numero di dosi per scatola: 30
Quantità per dose
L-carnosina 400 mg
Berberina (365 mg di estratto di Phellodendron amurense standardizzato al 87% di berberina) 350 mg
Estratto di mela standardizzato all'80% di polifenoli 300 mg
Estratto di reishi standardizzato al 20% di polisaccaridi 300 mg
Centrofenossina 300 mg
L-teanina 300 mg
Altri ingredienti: Cellulosa microcristallina, stearato di magnesio, diossido di silicio.


Adulti. Assumere 4 capsule al giorno.

Precauzioni: Non superare la dose giornaliera raccomandata. Questo prodotto è un supplemento nutrizionale che non deve sostituire un'alimentazione varia ed equilibrata. Non lasciare alla portata dei bambini. Conservare al riparo dalla luce, da fonti di calore e dall'umidità. Come con ogni supplemento nutrizionale, consultare un medico prima di assumerlo durante la gravidanza, l'allattamento o nel caso di problemi di salute.

Gratis

Ti ringraziamo per la visita, prima di uscire

ISCRIVITI AL
Club SuperSmart
Ed approfitta
di promozioni esclusive:
Continua gli acquisti