INNOVATION AND EXCELLENCE SINCE 1992
Home
  >  
Categorie
  >  
Disintossicazione
  >  
Rehab
Rehab
Rehab

Aiuto naturale per la disintossicazione

  • Apporta nutrienti naturali per stimolare i meccanismi di disintossicazione dell'organismo.
  • Utilizzato per alleviare le dipendenze chimiche.
  • Quantitá : 120 caps. veg. 38.00 €
    (46.74 US$)
    aggiungi al carrello

    +certificato di analisi

    Condividi la tua testimonianza
    Rehab contiene dei nutrimenti naturali che agiscono in sinergia per stimolare i meccanismi di disintossicazione dell'organismo e per alleviare le dipendenze chimiche.

    ¤ Il Chrysantellum americanum favorisce le secrezioni biliari, migliora i calcoli renali e biliari e protegge il fegato. Ne stimola il funzionamento, permettendogli soprattutto di eliminare l'alcol da due a cinque volte più rapidamente.

    ¤ La vitamina C neutralizza i radicali liberi prodotti nel corso della fase I di disintossicazione. Partecipa alla degradazione di sostanze tossiche (inquinanti o farmaci) e alla relativa eliminazione nelle urine e riduce la tossicità dei metalli pesanti.

    ¤ Un'integrazione con N-acetil-cisteina aumenta i livelli di glutatione. La disintossicazione di fase II implica delle reazioni di coniugazione nelle quali il glutatione svolge un ruolo importante: una molecola di glutatione si lega a una tossina, facilitando così la relativa escrezione da parte della bile o nelle urine.

    ¤ La somministrazione di aspargina diminuisce le concentrazioni di acetaldeide nel sangue di più del 30%, prevenendo così la tossicità dell'alcol.

    ¤ Il kudzu contiene dei flavonoidi (puerarina, diazina o daidzeina) che contribuiscono a ridurre i danni conseguenti all'ingestione eccessiva di alcol. Sembrano agire inducendo l'attività dell'alcol deidrogenasi (ADH), diminuendo così la concentrazione di alcol nell'organismo.

    ¤ Il calcio D-glucarato ha un'azione disintossicante per la sua capacità di aumentare la glucoronidazione e l'escrezione di componenti potenzialmente tossici. Nel corso della fase II di disintossicazione, i prodotti chimici cancerogeni, gli ormoni steroidei e altre tossine liposolubili si legano nel fegato all'acido glucuronico (la glucoronidazione).

    ¤ La dimetilglicina interviene nel metabolismo epatico e nella disintossicazione per la sua capacità di dare dei gruppi metili per aiutare a produrre la Solfo-Adenosil-Metionina (SAMe). Partecipa anche direttamente alla disintossicazione da sostanze estranee.

    ¤ La curcumina contrasta l'azione epatotossica di sostanze xenobiotiche aumentando la capacità di disintossicazione del fegato e i livelli dell'enzima glutatione-S-transferasi e dell'UDP-glucuronil transferasi, importanti per le reazioni di fase II. La curcumina fa regredire i danni indotti sul fegato dall'aflatossina. La Bioperine® aumenta la biodisponibilità e l'efficacia della curcumina.

    ¤ L'acido ellagico (contenuto nell'estratto di melograno) favorisce una disintossicazione equilibrata:
    - inducendo la produzione dell'enzima di disintossicazione, glutatione-S-transferasi, e di altre attività di fase II, a livello genetico;
    - modulando le attività di fase I;
    - legandosi direttamente a certe sostanze tossiche, rendendole inoffensive e favorendone l'escrezione.

    ¤ L'estratto di radice di zenzero aumenta la secrezione biliare. Associato alla silimarina, combatte efficacemente l'epatotossicità indotta dal tetracloruro di carbonio.

    ¤ La silimarina è epatoprotettiva. L'assunzione quotidiana di silimarina migliora la funzione epatica di soggetti malati al fegato (compresa l'esposizione a dei livelli tossici di fenolici industriali come il tuolene). La silimarina aumenta i livelli di glutatione e di glutatione perossidasi in alcuni pazienti affetti da malattia del fegato. È anche un potente antiossidante.

    ¤ Il sodio R-lipoato è un sale dell'acido R-lipoico con una biodisponibilità elevata. L'acido alfalipoico sostiene il funzionamento del fegato neutralizzando i radicali liberi e favorendone la sintesi, la rigenerazione e la concentrazione del glutatione nel fegato. L'acido alfalipoico è un induttore degli enzimi di fase II. Favorisce anche l'escrezione biliare di metalli pesanti.
    Dose giornaliera: 4 capsule
    Numero di dosi per scatola: 15

    Quantità
    per dose

    Chrysantellum americanum (estratto 4:1) 200 mg
    Vitamina C 100 mg
    N-acetil-cisteina 100 mg
    Benfotiamina 50 mg
    Asparagina 100 mg
    Kudzu (estratto 4:1) 400 mg
    Calcium D-glucarato 75 mg
    Dimetilglicina 75 mg
    Bioperine® 5 mg
    Curcumina (estratto di Curcuma longa 95% curcumina) 50 mg
    Estratto di melograno (40% acido ellagico) 50 mg
    Radice di zenzero (estratto 4:1) 50 mg
    Silimarina (estratto di cardo mariano 80% silimarina) 100 mg
    Sodium R-lipoate 50 mg
    Eccipienti: cellulosa microcristallina, stearato di magnesio, diossido di silicio.
    Bioperine® è un marchio depositato e un prodotto brevettato di Sabinsa Corporation.


    Assumere due capsule due volte al giorno o a seconda dei consigli del vostro terapeuta.

    Precauzioni: Non superare la dose giornaliera raccomandata. Questo prodotto è un supplemento nutrizionale che non deve sostituire un'alimentazione varia ed equilibrata. Non lasciare alla portata dei bambini. Conservare al riparo dalla luce, da fonti di calore e dall'umidità. Come con ogni supplemento nutrizionale, consultare un medico prima di assumerlo durante la gravidanza, l'allattamento o nel caso di problemi di salute.
    La Società
    chiamaci:
    +352 264 _955 58
    dalle 8:30 alle 17:30