INNOVATION AND EXCELLENCE SINCE 1992
Home
  >  
Categorie
  >  
Nutrizione cerebrale
  >  
Sarcosine 500 mg
Sarcosine 500 mg
Sarcosine 500 mg
Integratore di sarcosina (N-metilglicina)
  • Naturalmente presente nei muscoli e in vari tessuti per brevi istanti.
  • Utilizzato per migliorare il discorso e il comportamento nelle persone affette da autismo, nonché per aumentare l'attenzione e la funzione neurologica.

Quantitá : 100 Caps. veg. 27.00 €
(33.23 US$)
aggiungi al carrello

+certificato di analisi

Condividi la tua testimonianza
La sarcosina (N-metilglicina) è il derivato N-metilico dell'amminoacido glicina. Si trova in tuorlo d'uovo, tacchino, prosciutto, verdure e legumi. Il chimico tedesco Justus Von Liebig gli ha dato questo nome quando l'ha isolata per la prima volta a metà del XIX secolo.

Nell'organismo, la sarcosina è naturalmente presente nei muscoli e negli altri tessuti tramite l'enzima glicina deidrogenasi. Essa si forma dall'assunzione di colina e dal metabolismo della metionina, per essere successivamente degradata in glicina, un componente importante delle proteine.

La sarcosina è essenziale per la sintesi e la composizione del muscolo, ma rappresenta anche la principale fonte metabolica di glutatione, creatina e serina.

Oltre a svolgere il suo ruolo principale, in alcuni processi metabolici, possiede tre proprietà principali :
    • Aumenta naturalmente i livelli di testosterone in combinazione all'acido D-aspartico. Stimolando la produzione del GnRH (gonadotropine) ipotalamico, aumenta il rilascio di FSH e LH, che a loro volta stimolano i testicoli per produrre quantità maggiori di testosterone.
    • La sarcosina agisce anche come inibitore del trasporto della glicina di tipo 1 (GlyT-1). L'integrazione di sarcosina aumenta pertanto le concentrazioni di glicina nel cervello e attiva i recettori N-metil-D-aspartato (NMDA). Possiede, secondo gli studi clinici, effetti nootropici e migliora i sintomi della depressione. Inoltre, secondo un'ipotesi ancora in fase di sperimentazione, l'integrazione in sarcosina diminuirebbe anche le manifestazioni schizofreniche, a una dose di 2 g al giorno, in aggiunta ai trattamenti già messi in atto. I promettenti risultati mostrano una diminuzione dei sintomi cognitivi e depressivi.
Essa migliorerebbe la cognizione, i processi mentali, aumenterebbe la memoria e la velocità di ricordare e di sviluppare le capacità di apprendimento. Questi effetti sarebbero collegati alle sue azioni sui recettori cerebrali della glicina.

La sarcosina rappresenta dunque un nuovo nootropico al fianco di noopept, o AFA extract. L'integrazione in sarcosina risulta vantaggiosa anche in un adulto sano e nelle persone affette dal morbo di Alzheimer e sottoposte a trattamento intensivo per compensare i problemi cognitivi degenerativi ;

Come tutte le sostanze nootrope, permette un miglior adattamento alle condizioni di vita, facilita la motivazione, il processo decisionale e migliora l'insieme dei fenomeni cognitivi e neurosensoriali.

La dose raccomandata è compresa tra 1,5 e 3ºg al giorno, preferibilmente in due assunzioni.
La sarcosina non presenta tossicità e sono stati segnalati pochi effetti collaterali in merito a essa, salvo alcuni casi in cui, all'inizio del suo utilizzo, si sono manifestati mal di testa o mal di stomaco, come accade con qualsiasi altro integratore nutrizionale a tropismo cerebrale, ma che non costituiscono, malgrado tutto, delle vere e proprie controindicazioni.
Dose giornaliera: 6 capsule
Numero di dosi per scatola: 16
Quantità per dose
Sarcosina 3.000 mg
Altri ingredienti: cellulosa microcristallina, stearato di magnesio, diossido di silicio.


adulti. Assumere da 3 a 6 capsule al giorno.
Ogni capsula contiene 500 mg di sarcosina.

Precauzioni: Non superare la dose giornaliera raccomandata. Questo prodotto è un supplemento nutrizionale che non deve sostituire un'alimentazione varia ed equilibrata. Non lasciare alla portata dei bambini. Conservare al riparo dalla luce, da fonti di calore e dall'umidità. Come con ogni supplemento nutrizionale, consultare un medico prima di assumerlo durante la gravidanza, l'allattamento o nel caso di problemi di salute.