INNOVATION AND EXCELLENCE SINCE 1992
Home
  >  
Categorie
  >  
Fitonutrienti
  >  
CBD + Natural Pain relief
CBD + Natural Pain relief
CBD + Natural Pain relief
Natural Pain Relief, un antidolorifico naturale universale
  • una formulazione a partire da palmitoiletanolamide (PEA);
  • delle proprietà antinfiammatorie e analgesiche
  • usata contro i dolori neuropatici e infiammatori.

Olio di canapa standardizzato al 6,4% di cannabidiolo (CBD)

  • 5 mg di CBD per softgel
  • Integratore alimentare adampio spettro: contiene anche tutti i fitocannabinoidi non psicotropi presenti nella Cannabis sativa (cannabinolo, cannabigerolo, tetraidrocannabivarina…)
  • Non contiene sostanze psicotrope (THC)
  • Ideato per alleviare i dolori cronici, l'infiammazione e l'agitazione interna (benefici multipli)

visualizzare le recensioni

Disponibilità : Quantità limitata

Quantitá : 60 caps. veg.
30 Softgels 5 mg
77.00 €53.00 €
(62.32 US$)
aggiungi al carrello

+

Natural Pain Relief 400 mg

Un potente principio attivo naturale

Il nostro integratore alimentare Natural Pain Relief è stato sviluppato dopo diversi anni di ricerca sulla palmitoiletanolamide. Meglio conosciuto con l'acronimo PEA, questo composto è stato oggetto di numerosi studi scientifici per l'alto potenziale terapeutico. Nel XX secolo, i ricercatori gli attribuiscono delle proprietà antinfiammatorie e analgesiche. A partire dal 1990, il suo interesse terapeutico è riconosciuto dalla comunità scientifica grazie al vincitore del Premio Nobel per la medicina Rita Levi-Montalcini. La famosa neurologa italiana ha evidenziato l'efficacia della PEA per il trattamento di alcuni dolori neuropatici. Ulteriori ricerche hanno poi permesso l'elaborazione di integratori alimentari a base di PEA. Dal 2010, questi integratori sono disponibili per la vendita sotto forma di polveri o capsule. Questi prodotti sono stati accolti con successo in Olanda dove sono presentat ...

Dettagli prodotto

CBD Oil 6 %

Che cos'è il CBD e quali sono i suoi effetti?

Il cannabidiolo (CBD) è una molecola di fitocannabinoide contenuta nella canapa (Cannabis sativa) così come la nota sostanza psicotropa tetraidrocannabinolo (THC). A differenza di quest'ultima, il CBD non ha tuttavia alcuna proprietà stupefacente.

Il THC è stato il primo componente psicoattivo scoperto nella marijuana (1-3), ma abbiamo dovuto attendere gli anni Novanta per identificare il sistema di segnalazione endogeno, oggi denominato sistema endocannabinoide. Si tratta di un sistema di segnalazione in cui intervengono dei messaggeri prodotti dall'organismo (endocannabinoidi) e dei recettori specifici situati sulle membrane esterne delle cellule (i recettori CB1 e CB2).

Il principio è semplice: l'organismo produce dei messaggeri endocannabinoidi quando sente di averne bisogno, poi questi messaggeri si legano ai recettori corrispondenti, innescando varie risposte cellula ...

Dettagli prodotto

 
Scopri qualche testimonianza dei nostri clienti

Gratis

Ti ringraziamo per la visita, prima di uscire

ISCRIVITI AL
Club SuperSmart
Ed approfitta
di promozioni esclusive:
  • Uno sconto fisso del 5% su tutti i tuoi acquisti
  • Gratis: la pubblicazione scientifica settimanale "Nutranews"
  • Delle promozioni esclusive ai membri del club
Continua gli acquisti
keyboard_arrow_up