INNOVATION AND EXCELLENCE SINCE 1992
Home
  >  
Categorie
  >  
Nutrizione cerebrale
  >  
Smart Pills
Smart Pills
Novita
Smart Pills

Una formula di stimolazione cerebrale eccezionale (nootropica)

  • Contiene Bacopa monnieriem che aumenta le capacità di memoria e di concentrazione.
  • Contiene vitamina B12 che ottimizza il funzionamento del sistema nervoso e contribuisce a ridurre l'affaticamento nervoso.
  • Contiene Gingko biloba che aumenta la circolazione cerebrale e il metabolismo neuronale
  • Ricco di caffeina e di L-teanina
visualizzare le recensioni

Quantitá : 60 Caps. veg. 33.00 €
(37.52 US$)
aggiungi al carrello

+certificato di analisi

Che cos'è Smart Pills?

Smart Pills è un integratore alimentare destinato a ottimizzare il funzionamento cerebrale e a favorire l’efficienza intellettuale. È stato ideato a partire da sei ingredienti diversi, tra cui due nootropici naturali storici, Bacopa monnieri e Ginkgo biloba, la vitamina B12 il cui ruolo sul sistema nervoso è ormai scientificamente riconosciuto, la caffeina, la taurina e la teanina.

La gamma delle loro azioni contribuisce al benessere e alle prestazioni cognitive: memoria, microcircolazione cerebrale, sforzo intellettuale, recupero, attenzione... Tutti agiscono in simbiosi per apportare quesa piccola spinta che ci permette di essere più efficienti e più attenti.

A chi è rivolto Smart Pills?

Smart Pills è rivolto alle persone che desiderano:

  • potenziare la propria motivazione al massimo;
  • adottare delle sfide cognitive;
  • migliorare il proprio umore;
  • ritrovare l'efficienza sul lavoro;
  • raggiungere il "flusso", questo stato di virtù mentale caratterizzato da iperconcentrazione e immersione totale in un'attività;
  • aumentare la propria efficienza;
  • intravedere i compiti da svolgere in modo lucido (chiarezza mentale).

Quando assumere una capsula di Smart Pills?

  • durante un esame e nei periodi precedenti;
  • nei giorni in cui c'è un carico di lavoro importante;
  • nei giorni in cui gli sforzi intellettuali richiesti sono alti, anche intensi;
  • prima di un evento stressante come una presentazione orale, un concorso, un colloquio di lavoro, ecc.
  • nei giorni in cui non si è motivati;
  • nei giorni di affaticamento mentale;
  • come cura per interrompere le abitudini di rinvio e disattenzione;
  • nei giorni in cui devi prendere una decisione importante.

Più in generale, Smart Pills è un integratore da assumere quando senti che hai bisogno di una spinta o di un livello di concentrazione aggiuntivo. È possibile assumere una capsula al mattino o prima di periodi di lavoro e di concentrazione prolungati.

Nulla ti impedisce tra l'altro di usarlo ogni giorno per periodi molto lunghi.

Cosa contiene Smart Pills?

Smart Pills contiene cinque ingredienti principali, tutti selezionati per i loro effetti ben documentati sul piano scientifico e il loro profilo di tossicità irreprensibile. Come sempre, SuperSmart si è preoccupata di utilizzare delle materie prime di altissima qualità per ciascuno di essi.

smartpills

Un estratto di Bacopa monnieri standardizzato al 50% di bacosidi


I benefici di Bacopa monnieri sono ben consolidati in termini di miglioramento del sistema cognitivo e della memoria (1-6), ma anche in termini di percezione visiva, impulsività, attenzione, linguaggio (comprensione verbale e vocabolario) (7-8), concentrazione, ragionamento (9), prontezza mentale, velocità di elaborazione delle informazioni (10), memoria associativa (11), conservazione di nuove informazioni (12) e persino tendenza a commettere errori (13-14).

I principali componenti chimici sono le saponine triterpeniche (bacoside A1, bacoside 13, bacopa-saponine, giuggio-biogenina), le cucurbitacine, le monnierasidi, i flavonoidi (luteolina e quercetina), gli alcaloidi e le cumarine.

Gli effetti sono stati osservati sia nei bambini sia negli adulti, in buona o cattiva salute (15). Si spiegano tramite diversi meccanismi d'azione:

1) Un miglioramento della trasmissione degli impulsi nervosi da parte dei bacosidi. Questi ultimi riparano i danni neuronali inducendo l'attività della chinasi, la sintesi neuronale e ristabilendo l'attività sinaptica (16). Hanno un effetto antiossidante a diversi livelli in tutte le aree del cervello, in particolare negli astrociti e nei fibroblasti, dove proteggono contro i danni al DNA (17).

2) Un coinvolgimento nel sistema gabaergico (18).

3) Un'influenza sulla trasmissione glutammatergica (19) (riduzione della concentrazione di glutammato).

Il dosaggio di un estratto classico standardizzato contiene generalmente il 20% di bacosidi A e B. Quello che abbiamo incluso in Smart Pills è standardizzata al 50% di questi composti attivi. Il dosaggio (300 mg da distribuire durante il giorno) corrisponde alle quantità utilizzate negli studi clinici (20).

La L-teanina estratta dal tè verde

Si tratta di un amminoacido presente nel tè verde e in alcuni ceppi di funghi. Secondo diversi studi preliminari, ha un effetto rilassante sul sistema nervoso (21-22).

Si potrebbe spiegare perché bere tè verde ogni giorno aiuta a mantenere la prontezza mentale, migliora le prestazioni cognitive (23) e la memoria. Nel 2014, alcuni studi avevano mostrato che un estratto di tè verde favoriva le connessioni tra i neuroni (le sinapsi) delle persone che lo bevevano rispetto a quelli che non lo bevevano (24). Sembra anche stimolare la circolazione sanguigna nel cervello (25).

La taurina

Si tratta di uno degli amminoacidi liberi più abbondanti del l'organismo: si trova in quasi tutti i tessuti e principalmente nei tessuti eccitabili del corpo come i muscoli, la retina e il sistema nervoso.

L'organismo è in grado di sintetizzarla, nel fegato e nel cervello, ma rimane dipendente dagli apporti alimentari per evitare la carenza (26). Si stima che i fabbisogni di taurina siano di 40-400 mg al giorno, a seconda di molti parametri.

La taurina ha un'eccellente biodisponibilità quando viene ingerita: si ritrova rapidamente nella circolazione sanguigna e attraversa la barriera emato-encefalica grazie a specifici vettori. Raggiunge poi il parenchima cerebrale dove si unisce a quello che è stato sintetizzato.

Si concentra nelle sinapsi di alcune regioni della corteccia cerebrale dove agisce come trasmettitore inibitorio: previene l'eccessiva stimolazione causata da elevati livelli di amminoacidi (27). Partecipa anche al potenziamento a lungo termine (LTP), cioè all'aumento significativo e duraturo dell'efficienza sinaptica, attraverso l'induzione di una serie di eventi molecolari.

La vitamina B12 (metilcobalamina)

La metilcobalamina partecipa alla sintesi dei neurotrasmettitori e al mantenimento della guaina mielinica per la protezione e l'efficacia delle fibre nervose.

Alcuni studi recenti hanno mostrato il suo interesse per aumentare la vigilanza e prevenire vari disturbi neurologici. È unanimemente riconosciuta per ottimizzare il funzionamento del sistema nervoso e contribuire a ridurre l'affaticamento nervoso.

Poiché non può essere sintetizzato dal corpo umano, è fondamentale apportarla tramite l'alimentazione. Poiché la vitamina B12 è disponibile solo in pochissimi alimenti e i fabbisogni aumentano in caso di elevato stress ossidativo, è sempre più consigliabile un'integrazione alimentare.

La caffeina (anidra)

Presente nel tè e nel caffè, la caffeina è un alcaloide della famiglia delle metilxantine. Viene rapidamente metabolizzata dall'organismo e si diffonde in tutti i tessuti, compreso il cervello.

La quantità massima di caffeina nel sangue è raggiunta in meno di 60 minuti dopo l'ingestione ed è necessario attendere almeno 3 ore prima che diminuisca di metà..

L'esperienza quotidiana e decine di studi scientifici non lasciano spazio a dubbi (28-30) : agisce come stimolante del sistema nervoso centrale, dell'attenzione, della creatività, dell'attività intellettuale e aiuta a combattere la sonnolenza e l'addormentamento. Ma influenza anche lo sviluppo del pensiero (cognizione) riducendo i tempi di reazione (31), migliorando lo svolgimento di compiti semplici, facilitando l'apprendimento (32) e migliorando la capacità di conservare le informazioni utili per compiti successivi (33).

Un estratto di Ginkgo biloba

Le proprietà medicinali del Ginkgo biloba , questo albero di 300 milioni di anni, sono note da quasi 2.800 anni. Le foglie sono le più popolari per la ricchezza di terpeni, in particolare ginkgolidi e bilobalidi, ma anche di vari composti polifenolici e flavonici.

Gli estratti di Ginkgo biloba influenzano il metabolismo neuronale, migliorando l'assorbimento di glucosio e ossigeno. Ciò è dovuto all'azione dei bilobalidi sui mitocondri, piccoli organelli coinvolti nella conversione e nell'utilizzo dell'energia. Questo stesso composto previene anche la perossidazione dei lipidi cerebrali, con l'aiuto dei ginkgolidi, aumentando l'attività di un antiossidante endogeno, la glutatione transferasi. Questo effetto è amplificato dai flavonoidi che proteggono le cellule cerebrali dai radicali liberi (34).

Domande frequenti da parte degli utenti di Internet


Posso assumere due capsule durante il giorno?

Smart Pills è stato ideato per coprire un'intera giornata lavorativa (8 ore). È quindi possibile assumere una capsula al mattino e una alla sera, se necessario.

Posso assumere Smart Pills con altri integratori alimentari?

Smart Pills non è destinato a coprire i fabbisogni di vitamine e micronutrienti: è quindi possibile assumerlo insieme ad altri integratori come dei multivitaminici o degli acidi grassi omega 3.

In India, il Bacopa monnieri è spesso associato alla Withania somnifera (Ashwagandha) per migliorare la memoria e l'apprendimento.

È anche possibile associare Smart Pills ai nostri integratori Taurine 1000 mg, Methylcobalamine 1 mg o Ginkgo biloba 60 mg.

Quali accorgimenti dovrebbero essere associati a Smart Pills?

Ci sono almeno quattro accorgimenti da associare a Smart Pills per accentuare la sua "spinta":.

Un sonno di qualità. Diversi studi hanno evidenziato l'importanza del sonno sulla memorizzazione di nuove informazioni. È in questa fase che avviene infatti la fase di consolidamento della memoria. Una breve notte di sonno prima di un evento importante può quindi influire non solo sulla memoria, ma anche sulla prontezza, sulla concentrazione e sulla vigilanza (35).

Un'alimentazione ricca di vitamine del gruppo B. Le vitamine del gruppo B, in particolare le vitamine B1, B6, B9 e B12, svolgono un ruolo fondamentale nei fenomeni cognitivi.

Una buona idratazione. Il fatto di non idratarsi sufficientemente (in media 2 litri di acqua al giorno) porta a dei disturbi di concentrazione e di vigilanza.

Delle pause regolari. Numerosi studi indicano che il fatto di effettuare pause regolari aumenta l'efficienza e la produttività sul lavoro. Purché si lavori senza distrarsi e senza cedere al multi-tasking, questa tendenza a fare diverse cose allo stesso tempo.

Smart Pills può presentare dei rischi o degli effetti collaterali a lungo termine?

Smart Pills non ha assolutamente nulla a che vedere con alcuni nootropici potenzialmente pericolosi utilizzati a volte dagli studenti come le anfetamine o i racetam. Contiene degli estratti naturali utilizzati da secoli e che non presentano alcuna tossicità, caffeina e taurina (il cui consumo regolare è stato riconosciuto senza pericoli dall'EFSA (Autorità europea per la sicurezza alimentare)). È quindi perfettamente sicuro alle dosi raccomandate.

Aggiornamento: 30/03/2018

Note

Questo prodotto non deve sostituire una dieta diversificata ed equilibrata e uno stile di vita sano. Seguire le istruzioni per l'uso, la dose giornaliera consigliata e la data di scadenza. Non raccomandato per le donne incinte o in allattamento e per i bambini al di sotto dei 15 anni. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Conservare in luogo fresco e asciutto.

Bibliografia

  1. Downey, L.A.; Kean, J.; Nemeh, F.; Lau, A.; Poll, A.; Gregory, R.; Murray, M.; Rourke, J.; Patak, B.; Pase, M.; et al. An acute, double-blind, placebo-controlled crossover study of 320 mg and 640 mg doses of a special extract of Bacopa monnieri (CDRI 08) on sustained cognitive performance. Phytother. Res. 2013, 27, 1407–1413.
  2. Benson, S.; Downey, L.A.; Stough, C.; Wetherell, M.; Zangara, A.; Scholey, A. An acute, double-blind, placebo-controlled cross-over study of 320 mg and 640 mg doses of Bacopa monnieri (CDRI 08) on multitasking stress reactivity and mood. Phytother. Res. PTR 2014, 28, 551–559.
  3. Stough, C.; Lloyd, J.; Clarke, J.; Downey, L.A.; Hutchison, C.W.; Rodgers, T.; Nathan, P.J. The chronic effects of an extract of Bacopa monniera (Brahmi) on cognitive function in healthy human subjects. Psychopharmacology, 2001, 156, 481–484.
  4. Morgan, A.; Stevens, J. Does Bacopa monnieri improve memory performance in older persons? Results of a randomized, placebo-controlled, double-blind trial. J. Altern. Complement. Med. 2010, 16, 753–759.
  5. Raghav, S.; Singh, H.; Dalal, J.S. Randomized controlled trial of standardized Bacopa monniera extract in age-associated memory impairment. Indian J. Psychiatry 2006, 48, 238–242.
  6. Barbhaiya, H.C.; Desai, R.P.; Saxena, V.S.; Pravina, K.; Wasim, P.; Geetharani, P.; Allan, J.J.; Venkateshwarlu, K.; Amit, A. Efficacy and tolerability of bacomind® on memory improvement in elderly participants—A double blind placebo controlled study. J. Pharmacol. Toxicol. 2008, 3, 425–434.
  7. Kean, J.D.; Downey, L.A.; Stough, C. A systematic review of the ayurvedic medicinal herb Bacopa monnieri in child and adolescent populations. Complement. Ther. Med. 2016, 29, 56–62.
  8. Downey, LA Kean, J et al. An acute, double-blind, placebo-controlled crossover study of 320 mg and 640 mg doses of a special extract of Bacopa monnieri (CDRI 08) on sustained cognitive performance. Phytother. Res. 2013, 27, 1407–1413.
  9. Dave, U.; Chauvan, V.; Dalvi, J. Evaluation of BR-16a (Mentat) in cognitive and behavioural dysfunction of mentally retarded children a placebo-controlled study. Indian J. Pediatr. 1993, 60, 423–428.
  10. Stough C, Lloyd J, Clarke J, et al (2001) The chronic effects of an extract of Bacopa monniera (Brahmi) on cognitive function in healthy human subjects. Psychopharmacology 156:481–4
  11. Dutta, B.; Barua, T.K.; Ray, J.; Adhikari, A.; Biswas, S.; Banerjee, S.; Roy, A.; Debnath, P.K. A study of evaluation of safety and efficacy of memomet, a multi herbal formulation (memomet) in the treatment of behavioural disorder in children. Int. J. Res. Pharm. Sci. 2012, 3, 282–286.
  12. Roodenrys A, Booth D, Bulzomi A, Phipps A, Micallef C, Smoker J. Chronic effects of Brahmi (Bacopa monnieri) on human memory. Neuropsychopharmacol 2002;27:279-81.
  13. Barkley, R.A. Behavioral inhibition, sustained attention, and executive functions: Constructing a unifying theory of adhd. Psychol. Bull. 1997, 121, 65–94
  14. Ault, R.L.; Crawford, D.E.; Jeffrey, W.E. Visual scanning strategies of reflective, impulsive, fast-accurate, and slow-inaccurate children on the matching familiar figures test. Child Dev. 1972, 43, 1412–1417
  15. Kean JD, Doxney LA, Stough C. Systematic Overview of Bacopa monnieri (L.) Wettst. Dominant Poly-Herbal Formulas in Children and Adolescents, Medicines 2017, 4, 86; doi:10.3390/medicines4040086
  16. Singh RH, Singh L (1980) Studies on the anti-anxiety effect of the Medyha Rasayana drug, Brahmi (Bacopa monniera Wettst.) — Part 1. J Res Ayur Siddha 1:133–48
  17. Singh HK, Dhawan BN. Neuropsychopharmacological effects of the Ayurvedic nootropic Bacopa monniera Linn. (Brahmi). Ind J Pharmacol 1997;29:S359-S65.
  18. Singh HK, Shanker G, Patnaik GK. Neuropharmacological | January-March 2010 | International Journal of Green Pharmacy 8 and anti-stress effects of bacosides: a memory enhancer. Ind J Pharmacol 1996;28:47.
  19. Hota SK, Barhwal K, Baitharu I, Prasad D, Singh S, Ilavazhagan. G. Bacopa monniera leaf extract ameliorates hypobaric hypoxia induced spatial memory impairment. Neurobiology of Disease 2009;34:23-39.
  20. No author listed. Bacopa Monniera. Monograph. Alt Med Rev 2004;9:79-85.
  21. Gray MA, Oliver C, Liley DT, Harrison BJ, Bartholomeusz CF, Phan KL, Nathan PJ. The acute effects of L-theanine in comparison with alprazolam on anticipatory anxiety in humans. LHumPsychopharmacol. 2004 Oct;19(7):457-65.
  22. Kimura K, Ozeki M, Juneja LR, Ohira H. L-Theanine reduces psychological and physiological stress responses. Biol Psychol. 2007 Jan;74(1):39-45
  23. Durlach PJ. The effects of a low dose of caffeine on cognitive performance. Psychopharmacology (Berl) 1998;140:116-9.
  24. Schmidt A et coll Green tea extract enhances parieto-frontal connectivity during working memory processing. Psychopharmacology (Berl). 2014 Oct;231(19):3879-88
  25. Wightman, E. L., Haskell, C. F., Forster, J. S., Veasey, R. C., and Kennedy, D. O. Epigallocatechin gallate, cerebral blood flow parameters, cognitive performance and mood in healthy humans: a double-blind, placebo-controlled, crossover investigation. Hum.Psychopharmacol. 2012;27(2):177-186
  26. Sturman Ja, Hepner G, Hofmann Af : « Metabolism of 35S Taurine in man » J Nutr, 1975, 105 : 1206-1214
  27. Pourrias B. « La Taurine : monographie » NAFAS, 2009, 7-2 : 7-13
  28. Smith A. Effects of caffeine in chewing gum on mood and attention. Hum Psychopharmacol. 2009 Apr;24(3):239-47.
  29. Adan A, Prat G, Fabbri M, Sànchez-Turet M. Early effects of caffeinated and decaffeinated coffee on subjective state and gender differences. Prog Neuropsychopharmacol Biol Psychiatry. 2008 Oct 1;32(7):1698-703. Epub 2008 Jul 15.
  30. Ker K, Edwards PJ, Felix LM, Blackhall K, Roberts I. Caffeine for the prevention of injuries and errors in shift workers. Cochrane Database Syst Rev. 2010 May 12;5:CD008508. Review.
  31. Jarvis MJ. Does caffeine intake enhance absolute levels of cognitive performance? Psychopharmacology (Berl). 1993;110(1-2):45-52.
  32. Smit HJ, Rogers PJ. Effects of low doses of caffeine on cognitive performance, mood and thirst in low and higher caffeine consumers. Psychopharmacology (Berl). 2000 Oct;152(2):167-73.
  33. Nehlig A. Is caffeine a cognitive enhancer? J Alzheimers Dis. 2010;20 Suppl 1:S85-94. Review.
  34. Tracy TS. Ginkgo biloba. in: Herbal Products: Toxicology and Clinical Pharmacology. 2e édition. Tracy T S, Kingston RL Eds Humana Press Inc. USA, 2007.
  35. Ellenbogen JM, Hulbert JC, Stickgold R, Dinges DF, Thompson-Schill SL. Interfering with theories of sleep and memory: sleep, declarative memory, and associative interference, Curr Biol., 2006 Jul 11;16(13):1290-4.

Dose giornaliera: 2 capsule
Numero di dosi per scatola: 30

Quantità
per dose

Bacopa monnieri standardizzato al 50% di bacosidi 300 mg
L-teanina 200 mg
Taurina 200 mg
Ginkgo biloba standardizzato al 24% di ginkgoflavonglicosidi e al 6% di lattoni terpenici 180 mg
Caffeina anidra 100 mg
Metilcobalamina 1 mg
Altri ingredienti: gomma d'acacia.


adulti. Assumere 2 capsule al giorno.

Precauzioni: Non superare la dose giornaliera raccomandata. Questo prodotto è un supplemento nutrizionale che non deve sostituire un'alimentazione varia ed equilibrata. Non lasciare alla portata dei bambini. Conservare al riparo dalla luce, da fonti di calore e dall'umidità. Come con ogni supplemento nutrizionale, consultare un medico prima di assumerlo durante la gravidanza, l'allattamento o nel caso di problemi di salute.
 
Scopri qualche testimonianza dei nostri clienti
close

Gratis

Ti ringraziamo per la visita, prima di uscire

ISCRIVITI AL
Club SuperSmart
Ed approfitta
di promozioni esclusive:
Continua gli acquisti
keyboard_arrow_up