0
it
US
SuperSmartSuper-nutrition Blog
X
× SuperSmart Acquistare per problema di salute Acquistare per ingrediente I prodotti più venduti novità Promozioni Il mio conto Smart Prescription Blog Programma di fidelizzazione Lingua: Italiano
Home Acquistare per problema di salute Digestione e comfort oro-gastrointestinale Anti-acid Reflux + H. Pylori Fight
Anti-acid Reflux + H. Pylori Fight
Anti-acid Reflux + H. Pylori Fight Anti-acid Reflux + H. Pylori Fight Anti-acid Reflux + H. Pylori Fight
Anti-acid Reflux + H. Pylori Fight
Digestione e comfort oro-gastrointestinale Recensioni dei clienti
49.00 €(54.61 US$) in magazzino
Descrizione
Il trattamento naturale contro l' Helicobacter pylori
  • contiene un probiotico in grado di neutralizzare (Lactobacillus reuteri);
  • allevia il reflusso acido, il mal di stomaco, le ulcere e i disturbi gastrici cronici;
  • combatte contro un'infezione diffusa che favorisce il cancro allo stomaco
La combinazione naturale essenziale contro il reflusso
  • contiene dei composti naturali che agiscono contro il GERD (reflusso gastroesofageo);
  • contribuisce a prevenire la comparsa di ulcere legate al reflusso gastrico.
-
+
aggiungi al carrello
Lista dei desideri
Anti-Acid Reflux FormulaIl reflusso gastroesofageo si riferisce al reflusso di alcuni contenuti dello stomaco nell'esofago, in particolare i succhi gastrici molto acidi. Questa anomalia porta a ciò che chiamiamo bruciori di stomaco (ma che in realtà sono dei bruciori dell'esofago). Se il reflusso persiste nel tempo, le conseguenze possono essere più gravi: poiché il rivestimento dell'esofago non è adatto a tale acidità, ciò provoca un'infiammazione cronica e può provocare la comparsa di lesioni più o meno significative (in particolare delle ulcere).

Cosa possono nascondere i sintomi del reflusso?

I sintomi dell'acidità gastrica possono sembrare innocui, ma a volte sono in grado di nascondere o portare ad un'ulcera gastrica. È quindi molto importante trattare il reflusso non appena insorge. Il bruciore di stomaco può causare altri sintomi come tosse cronica, voce rauca, problemi digestivi, infiammazione con lesioni (ulcere o ferite), restringimento del diametro dell'esofago (stenosi peptica), difficoltà di deglutizione, laringospasmo e anche cancro dell'esofago.

Perché il reflusso è così difficile da trattare?

La malattia da reflusso gastroesofageo è una condizione comune e persistente per la quale la medicina convenzionale è spesso impotente. Il più delle volte, utilizza sostanze che vanno dai semplici antiacidi (come delle pastiglie da succhiare di carbonato o bicarbonato di calcio) a farmaci più attivi come il Maalox® o il Gaviscon®, passando attraverso gli inibitori della pompa protonica (PPI), che si oppongono direttamente alla produzione di acido gastrico. Si utilizzano anche antistaminici H2 che, bloccando alcuni recettori dello stomaco, provocano una diminuzione della secrezione acida e quindi dei rigurgiti. Tutti questi rimedi sono ampiamente utilizzati, ma hanno effetti collaterali negativi, in particolare quello di accelerare il rischio di fratture in caso di osteoporosi.

Quali sono le possibili cause del reflusso gastroesofageo (GFR)?

Purtroppo, la maggior parte dei pazienti con reflusso hanno una disfunzione dello sfintere esofageo inferiore, l'anello muscolare tra l'esofago e lo stomaco che dovrebbe aprirsi solo per consentire il passaggio del cibo. In caso di reflusso, si apre in momenti inappropriati e lascia risalire i succhi gastrici verso l'esofago.

Ma questa disfunzione può essere aggravata o causata da alcuni fattori ben noti:
    .
  • le allergie e gli errori alimentari;
  • una debolezza della mucosa dello stomaco;
  • la gravidanza;
  • lo stress;
  • una possibile tendenza ereditaria;
  • un trauma della sfera dello stomaco;
  • sovrappeso;
  • il tabagismo.

Perché dovremmo fare affidamento su un'integrazione naturale in caso di reflusso?

L'integrazione nutrizionale può essere di grande aiuto nella lotta contro il reflusso gastrico, soprattutto quando combina componenti che sono stati oggetto di rigorosi studi scientifici. È il caso dell'Anti-Acid Reflux Formula, una soluzione naturale anti-reflusso con gli ingredienti seguenti:

Carbonato e bicarbonato di potassio

Facili da assorbire, efficaci e poco costosi, sono classicamente utilizzati per neutralizzare l'acidità in eccesso. Gli antiacidi commerciali spesso contengono carbonato di calcio e si crede erroneamente che il calcio sia responsabile dell'effetto antiacido. In realtà, sono i carbonati che hanno proprietà alcalinizzanti nella lotta contro l'iperacidità gastrica.

Radice di liquirizia

Se la liquirizia è tradizionalmente utilizzata per trattare i disturbi digestivi, non è un caso: gli studi hanno dimostrato che stimola la produzione di muco da parte dello stomaco e rafforza la sua naturale protezione contro l'azione delle secrezioni digestive o di alcuni farmaci. A condizione che sia priva di acido glicirrizico (un composto che può aumentare la pressione arteriosa), come nel caso dell'estratto presente nel'Anti-Acid Reflux Formula o nel DGL, un integratore per combattere la dispepsia.
Altri studi hanno mostrato che la liquirizia deglicirrizinata impediva al batterio Helicobacter pylori, che è la causa principale delle ulcere gastroduodenali, di aderire alla parete dello stomaco. Un'azione da confrontare con quella di Pylori Fight. Un altro studio condotto su circa 100 soggetti ha dimostrato che il DGL aveva anche un'attività anti-ulcera paragonabile al Tagamet ®, un antistaminico di tipo 2. Infine, è anche noto per stimolare la crescita delle cellule della mucosa gastrica e intestinale, accelerando il flusso sanguigno e riducendo gli spasmi muscolari.

Magnesio glicinato

Si tratta di una forma biodisponibile e molto attiva di magnesio per combattere la contrazione muscolare dei muscoli dell'esofago e dello stomaco.

Zinco carnosina

Questa combinazione di zinco e carnosina in parti uguali permette un'azione sinergica: lo zinco induce una modifica della secrezione di citochine e contrasta l'infiammazione intestinale e la riduzione delle difese immunitarie dello stomaco. Per quanto riguarda la L-carnosina, potenzia direttamente l'attività dello zinco nel punto dell'infiammazione e permette in particolare il suo fissaggio sulle cellule della mucosa gastrica. Lo troviamo anche nell'integratore che porta il suo nome: lo Zinc L-carnosine 37,5 mg.

Estratto di buccia d'arancia (o D-limonene)

Molto studiato oggigiorno, il D-limonene è un composto monoterpenico presente in abbondanza nella buccia degli agrumi (limone, arancio, mandarino...). Oltre al suo profumo fruttato, è rinomato per le sue proprietà antinfiammatorie, antisettiche e rilassanti a livello muscolare, mentre le ultime ricerche hanno mostrato che è un agente scatenante dell'apoptosi e quindi antitumorale. È anche uno stimolante della motilità gastrica e protegge contro le ulcere.

Olmo rosso (Ulmus fulva)

Ecco una pianta che gli indiani d'America usavano già per trattare le irritazioni e le infiammazioni del tubo digerente! Essi ne trasmisero l'uso ai coloni europei che lo adottarono immediatamente. Oggi sappiamo che contiene una grande quantità di mucillagine che spiega le sue virtù terapeutiche.

Perché scegliere l'Anti-Acid Reflux Formula?

Ci sono tre vantaggi principali nella scelta di questo trattamento nutrizionale per eliminare il reflusso gastrico o ridurre il rischio di reflusso:
    .
  • tutti gli elementi che compongono la formulazione sono di origine naturale;
  • l'azione di ciascuno di essi è ben documentata scientificamente ;
  • si completano a vicenda in modo sinergico per costituire un anti-reflusso di prima qualità.
Si stima che il 20-30% della popolazione occidentale sarebbe affetta da reflusso gastrico e che la maggior parte di queste persone trascurino questo stato di salute. Tuttavia, a lungo termine, questo errore potrebbe costare molto caro! Scegliendo l'Anti-Acid Reflux Formula non solo si migliora il comfort quotidiano (meno tosse e bruciori di stomaco), ma si previene anche la comparsa di ulcere, tumori o infiammazioni croniche.
In caso di forte reflusso, potrebbe essere utile aggiungere degli enzimi digestivi senza proteasi (un irritante dello stomaco) così come dei probiotici contenenti almeno 5 miliardi di organismi attivi (con come priorità il Lactobacillus acidofilus e bifidus) o un integratore di curcuma come il Super Curcuma.
ComposizioneAnti-Acid Reflux Formula
Dose giornaliera: 3 capsule
Numero di dosi per scatola: 30

Quantità
per dose

Estratto di olmo rosso 10:1 250 mg
Alginato di sodio 250 mg
Estratto di liquirizia 10:1 200 mg
D-limonene 150 mg
Calcio (carbonato) 40 mg
Magnesio (glicinato) 11 mg
Zinco (L-carnosina) 14 mg
Potassio (bicarbonato) 23 mg
Acido ellagico (da 125 mg di estratto di melograno standardizzato al 40% di acido ellagico) 50 mg
Altri ingredienti: gomma d'acacia, farina di riso
Consigli di utilizzoAnti-Acid Reflux Formula
adulti. Assumere 3 capsule al giorno.
H. Pylori Fight  100 mgLa flora intestinale, denominata anche microflora intestinale, è un insieme di microrganismi che albergano nell'intestino e nello stomaco. Questi microrganismi svolgono un ruolo fondamentale nella digestione e nella difesa dell'organismo, ma alcuni possono essere responsabili di disturbi persistenti, come il ceppo microbico Helicobacter pylori.

Che cos'è un'infezione da Helicobacter pylori ?

Questo batterio vive esclusivamente nello stomaco umano ed è l'unico conosciuto fino ad oggi in grado di sopravvivere naturalmente e crescere in un ambiente così acido. Si stima che l'80% delle ulcere gastroduodenali sarebbero causate da delle infezioni da H. pylori, anche se, nella maggior parte dei casi (70-80%), l'infezione non produce sintomi. A lungo termine, tuttavia, favorisce numerosi sintomi, come la fatica e il disagio gastrico cronico, così come un'infiammazione cronica dello stomaco e altre patologie come il cancro allo stomaco. Si stima che il batterio sia responsabile nel 60-90% dei casi di cancro gastrico. Secondo queste stime, l'Helicobacter pylori potrebbe quindi fare più morti ogni anno degli incidenti stradali, perché il cancro allo stomaco è particolarmente letale. Anche l'emicrania, il morbo di Parkinson, i disturbi cardiovascolari e alcune patologie del sistema immunitario potrebbero essere correlate all'infezione da Helicobacter pylori.
Quindi, questo è un problema, perché si stima che il 25% della popolazione occidentale ne sarebbe infetto.

Come sapere se è stata contratta un'infezione da Helicobacter pylori ?

Per scoprire se si è stati infettati dall' Helicobacter pylori, si possono ricercare degli antigeni del batterio nelle feci, ricercare degli anticorpi sviluppati contro il batterio da parte dell'organismo eseguendo una sierologia realizzata a partire da un campione di sangue, eseguire un test respiratorio o una fibroscopia dello stomaco, se il medico lo ritiene necessario.

Come sconfiggere un'infezione da H. Pylori ?

Si tratta di un ceppo persistente che è difficile da sconfiggere: dovuto a una resistenza sempre più insistente, risponde poco al trattamento antibiotico, che rimane il solo approccio della medicina convenzionale. È responsabile della maggior parte dei bruciori di stomaco, delle gastriti e delle ulcere gastriche la cui gravità è ben consolidata. Fortunatamente, alcuni ricercatori hanno recentemente scoperto le proprietà di un ceppo batterico, il Lactobacillus reuteri, e in particolare il ceppo inattivato DMS 17648, isolato e brevettato dalla società tedesca Organo Balance. Questo ceppo microbico è molto efficace per combattere l' Helicobacter pylori, senza presentare i rischi della terapia antibiotica convenzionale. Ha la particolarità di coagulare nello stomaco formando dei co-aggregati con i batteri Helicobacter pylori, il che riduce il carico tossico nello stomaco e diminuisce il rischio di sviluppare una gastrite o un'ulcera gastrointestinale. È l'unico ceppo tra più di 700 diversi ceppi di probiotici riconosciuto come l'antagonista specifico dell'Helicobacter pylori.

Quale vantaggio rispetto al trattamento antibiotico?

Una volta azionata la coagulazione nello stomaco, l'aggregato viene escreto, poi espulso dal corpo attraverso il tratto digerente. Non ci sono quindi cambiamenti nella flora intestinale, com'è il caso quando si utilizzano degli antibiotici per tre settimane, vale a dire la durata di un protocollo standard. Infine, è importante notare che la formulazione H. Pylori Fight non provoca diarrea o disturbi del gusto, a differenza degli antibiotici che non sono dei prodotti specifici per lottare contro l' Helicobacter pylori.

Quali sono i vantaggi rispetto ad altri ceppi di probiotici?

C'è un triplo vantaggio nell'utilizzo di questo ceppo rispetto agli altri:
  • il prodotto è perfettamente stabile, anche a temperatura ambiente, perché è costituito da cellule inattivate e rese resistenti alle fluttuazioni ambientali;
  • il ceppo isolato è l'unico ad avere una specificità totale vis-a-vis con l'Helicobacter pylori, ma, in realtà, va ben al di là di questa specificità, dato che allevia anche i disturbi gastrici cronici, alcune forme di vomito, dolori gastrointestinali, reflusso acido, nausea di origine digestiva, digestione lenta o dolorosa, gonfiore, crampi e bruciori;
  • il ceppo è in grado di sopportare l'acidità dell'ambiente stomacale.
Le proprietà del Lactobacillus reuteri sono state oggetto di due studi sull'uomo: uno testato con un placebo per due settimane con 250 mg/die, l'altro testato in cieco (vale a dire che i partecipanti non sapevano se avevano preso il probiotico o il placebo), alle stesse dosi. In entrambi i casi, i ricercatori hanno riscontrato una significativa diminuzione del carico tossico di Helicobacter pylori in alcuni soggetti affetti da infezione.

Tutti questi vantaggi sull'apparato digerente rendono H. Pylori Fight un integratore nutrizionale essenziale per migliorare i disturbi dello stomaco e per prevenire le malattie associate all'Helicobacter pylori. Questo è uno dei pochi trattamenti naturali per sradicare le infezioni da Helicobacter pylori.

Una volta sradicato il batterio, la possibilità di contrarre nuovamente l'infezione è rara. Il trattamento può quindi essere considerato come definitivo, ma può essere prolungato con la formula Digestive Enzymes, per facilitare la digestione e con l'integratore naturale Mastic Gum, per proteggere la mucosa gastrica da future infezioni.
ComposizioneH. Pylori Fight 100 mg
Dose giornaliera: 2 capsule
Numero di dosi per scatola: 30

Quantità
per dose

Pylopass™ (Lactobacillus reuteri) 200 mg
Altri ingredienti: Gomma acacia, Crusca di riso. Pylopass™, Organobalance, Germania.
Consigli di utilizzoH. Pylori Fight 100 mg
Adulti. Assumere 2 capsule al giorno.
Ogni capsula contiene 100 mg di Pylopass™.

Pacchetti sinergia

Iscriviti alla nostra newsletter
e ottieni il 5% di sconto fisso
La nostra selezione di articoli
Perché e come usare tutti i giorni l'aloe quotidiana!

Dell’aloe vera ne avrete sicuramente già sentito parlare. Ma conoscete tutti i benefici di questa pianta dalle mille e una virtù? Ecco 10 utilizzi dell'aloe vera ai quali non avevate (per forza di cose) pensato!

Quanto dovrebbero durare le cure probiotiche?

Le cure probiotiche sono soluzioni naturali per ridurre le infezioni, combattere le infiammazioni e migliorare la digestione. Ma quanto dovrebbero durare?

10 suggerimenti per eliminare il gonfiore addominale

Addio alla pancia gonfia, ai gonfiori addominali e alle altre flatulenze! Ecco 10 consigli per ritrovare una pancia piatta ed eliminare i problemi di gonfiore addominale.

Anti-acid Reflux + H. Pylori Fight
-
+
49.00 €
(54.61 US$)
aggiungi al carrello
© 1997-2019 Supersmart.com® - Tutti i diritti di riproduzione riservati
© 1997-2019 Supersmart.com®
Tutti i diritti di riproduzione riservati
Nortonx
secure