0
it
US
WSM
228153220
Il carrello è vuoto
Menu

In magazzino

Senolytic Complex

Integratore alimentare “anti-età” contro la senescenza cellulare

36 recensioniLeggi le recensioni

I senolitici: una formula rivoluzionaria per eliminare le cellule senescenti all’origine dell’invecchiamento
  • Aiuta a ringiovanire l’intero organismo in modo rapido e duraturo.
  • Favorisce l’autodistruzione delle cellule senescenti, che sono all’origine dell’invecchiamento e dei disturbi legati all’età (debolezza muscolare, declino cognitivo, disturbi cardiovascolari, infiammazione cronica...)
  • Ricco di fisetina, il composto senolitico naturale più potente mai identificato.
  • Contiene quercetina fitosoma 20 volte più assimilabile rispetto alla quercetina classica.
  • Basato sulle più recenti ricerche scientifiche (terapia con senolitici).

Acquistalo subito

90 caps. veg.

99.00 €

Consegna automatica

90 caps. veg.

99.00 €

91.08 €

Vorrei

ogni

Senolytic Complex

Vegano
Senza glutine
Senza nanoparticelle
Senza eccipienti controversi
Senza lattosio
Senza edulcoranti

Senolytic Complex è una formula ”senolitica”inedita, per lottare contro l’invecchiamento e che si basa sulle ultime scoperte della medicina antietà.
Il termine “senolitico”, recentemente proposto dalla comunità scientifica, sottolinea la cui presenza nell’organismo è stata identificata negli ultimi anni, con lo stress ossidativo e l’accorciamento dei telomeri, come una delle cause dell’invecchiamento. . Fino ad oggi, non esisteva alcun trattamento per prevenire o rallentare questo processo, il che rende Senolytic Complex un trattamento totalmente rivoluzionario.

La formula contiene i composti senolitici naturali più potenti mai identificati: la quercetina (in una forma 20 volte più biodisponibile rispetto alla quercetina classica), la teaflavina e soprattutto, la fisetina, un flavonoide prodigioso che entusiasma la comunità scientifica.

A chi si rivolge l’integratore Senolytic Complex?

Senolytic Complex si rivolge a tutte le persone con più di 40 anni, come trattamento o tramite assunzione prolungata, per eliminare le cellule senescenti e prevenirne la ricomparsa.

È particolarmente raccomandato a:

  • persone che vogliono prolungare la loro aspettativa di vita;
  • persone che vogliono mantenere una buona condizione fisica e uno stato di salute ottimale durante l’invecchiamento;
  • persone già affette da disturbi legati all'età (debolezza muscolare, disturbi cardiovascolari, disturbi della vista e dell'udito, declino cognitivo, osteoporosi...) e coloro che desiderano ridurne il rischio.

Come funziona Senolytic Complex?

La scoperta di cellule senescenti che invadono l’organismo

Nel 2014, alcuni ricercatori hanno fatto un importante passo in avanti nella lotta contro l'invecchiamento:. hanno identificato delle cellule “invecchiate” nei tessuti delle persone di oltre 40 anni. Queste cellule, cosiddette "senescenti", sono delle cellule abominevoli (1), deformate, incapaci di suddividersi e distribuite in tutti i tessuti dell’organismo. Non sono più in grado di funzionare normalmente, ma non sono state eliminate dall’organismo, accumulandosi patologicamente nel corpo.

Queste cellule sono rare negli individui giovani, ma aumentano con l'età, specialmente nel tessuto adiposo, nei muscoli scheletrici, nei vasi sanguigni, nel cervello, nei reni e nella pelle (2-3).

Le loro drammatiche conseguenze sulle cellule sane e sull’organismo

Sfortunatamente, le cellule senescenti non si limitano a occupare il terreno: rallentano l'attività delle cellule sane vicine rilasciando continuamente delle sostanze pro-infiammatorie (IL-1, IL-6 e IL-8), delle vescicole e delle proteine insolubili (fibronectina, collagene) nel mezzo extracellulare (4-7). Queste sostanze sono vere e proprie “grida disperate”: indicano alle altre cellule lo stato di deterioramento avanzato in cui si trovano ed influenzano notevolmente il funzionamento delle cellule sane vicine (8)!

Numerosi studi hanno potuto dimostrare, negli ultimi tre anni, che la quantità di cellule senescenti nell’organismo è direttamente correlata al ritmo dell’invecchiamento (9) e allo sviluppo dei disturbi legati all'età. Una scarsa quantità di cellule senescenti è sufficiente per danneggiare un tessuto (10) per provocare la comparsa di numerosi disturbi legati all’età: l'infiammazione sistemica, l'artrite, l'aterosclerosi, le malattie croniche (11), la sarcopenia, la cataratta, l’insulino-resistenza, l’iporeattività vascolare (12) (13)...

Come eliminare queste cellule “parassite”

Normalmente, queste cellule dovrebbero autodistruggersi per evitare di danneggiare l’organismo (parliamo di apoptosi), ma nel loro caso, il meccanismo non funziona. Sono quindi condannate a parassitare l'organismo e danneggiare i tessuti (14).

Fortunatamente, i ricercatori hanno identificato diversi composti in grado di riparare specificamente questo meccanismo difettoso e quindi di provocarne l'autodistruzione. Questi composti fuori dal comune sono stati denominati “senolitici”.

Il primo studio che ha permesso di identificare i senolitici è stato pubblicato nel 2015 nella famosa rivista scientifica Aging Cell (15).La quercetina, un composto flavonoico naturale, combinato con un farmaco anticancerogeno, aveva permesso di ridurre drasticamente il numero di cellule senescenti e di ridurre significativamente la secrezione di fattori proinfiammatori nell'organismo studiato. In sole 5 settimane, questa combinazione aveva permesso di ridurre significativamente la mortalità e il deterioramento fisico.

Da allora, decine di ricerche hanno permesso di identificare dei composti naturali con le stesse proprietà (16-17). Hanno portato allo sviluppo di una nuova terapia rivoluzionaria, il trattamento senolitico, in grado di uccidere selettivamente le cellule senescenti per ridurre la gravità delle malattie correlate all’età, aumentare la resilienza, nonché la longevità e ritardare gli effetti dell'invecchiamento.

Questo trattamento consiste in un'immensa pulizia, una “spolveratura” completa che consente alle cellule sane di riprendere il controllo dell’organismo e di funzionare nuovamente a pieno regime. È un grande passo in avanti nella lotta contro l'invecchiamento.

Gli ultimi studi mostrano che una tale formula può provocare dei potenti effetti ringiovanenti, migliorare la condizione delle persone affette da disturbi legati all’età, ritardare l’invecchiamento e prolungare l’aspettativa di vita.
Un privilegio sensazionale che spinge l'integratore alimentare direttamente al primo posto nella nutrizione antietà e che dovrebbe soddisfare molte persone.

Da cosa è composto Senolytic Complex

Quercefit®
Polifenolo
Bromelina
Enzima
Vitamina C
Vitamina
Fisetina di fusto di Rhus succedanea
Polifenolo
Estratto di foglie di tè nero decaffeinato
Pianta
Nicotinammide mononucleotide
Nucleotide

Domande? Dubbi?

Quali sono i componenti di Senolytic Complex?

Senolytic Complex contiene tre composti senolitici eccezionali (la fisetina, la quercetina e la teaflavina) e tre altri composti antietà di interesse (la vitamina C, il nicotinammide mononucleotide e la bromelina).

La fisetina, il più potente senolitico.

La fisetina fa parte della grande famiglia dei flavonoidi, un gruppo di composti polifenolici antiossidanti (18) presenti in piccole quantità nelle fragole, nel mango e in alcune piante. Tra i flavonoidi testati, la fisetina si è rivelata la più efficace per ridurre le cellule senescenti (19).

Ha permesso di prolungare la longevità (20-21) e di ridurre i marcatori della senescenza nell’uomo.La sua natura idrofoba gli consente di penetrare facilmente nelle cellule attraverso la membrana cellulare (22). Favorisce, inoltre, l’autodistruzione delle cellule anomale (come le cellule senescenti) attivando diverse proteine caratteristiche. Una delle sue particolarità è la riduzione della frazione delle cellule senescenti dell'immunità (linfociti T e NK), il che permette di amplificare il suo effetto benefico perché le cellule immunitarie sono importanti per eliminare le cellule senescenti (23). Inoltre, inibisce l'attività di diverse citochine infiammatorie come TNFa, IL-6 e il fattore di trascrizione NF-Κb e presenta degli effetti anti-iperlipidemici (24).

Il dosaggio è pari a 100 mg al giorno (se ne consumano in media 0,4 mg al giorno (25) tramite l’alimentazione).

Maggiori informazioni sulla fisetina e sulle sue proprietà senolitiche: Fisetin is a senotherapeutic that extends health and lifespan.

La quercetina e la teaflavina, altri due composti senolitici di riferimento

Poiché le cellule senescenti utilizzano diversi meccanismi per resistere alla morte programmata (26-27), è importante aggiungere altri composti senolitici alla formula. La scelta è caduta sulla quercetina e sulla teaflavina, poiché i due composti sono dei senolitici naturali evidenziati dalla ricerca.

Come la fisetina, la quercetina fa parte dei flavonoidi. Viene estratta dalStyphnolobium japonicum, la "sofora del Giappone", chiamata anche "albero del miele", e confezionata in una forma fitosomica che ne massimizza l’assorbimento nel flusso sanguigno. È riconosciuta come un composto senolitico di riferimento, in combinazione con la teaflavina, un polifenolo del tè nero.

La bromelina, il NMN et la vitamina C

Senolytic Complex è rinforzato dall’aggiunta di sostanze antietà che operano in simbiosi come il nicotinammide mononucleotide, un elemento essenziale per la produzione di energia cellulare e per la longevità delle proteine sirtuine, la bromelina, un enzima che lotta attivamente contro l’infiammazione sistemica e la vitamina C (sotto forma non acida), un potente antiossidante in grado di sostenere il sistema immunitario.

Come assumere Senolytic Complex?

Senolytic Complex può essere usato come trattamento (annuale o trimestrale) (28) o su base continua a seconda delle proprie esigenze. Le capsule devono essere assunte durante i pasti.

Il trattamento senolitico può far parte di un programma a tre fasi:

  1. Liberare l’organismo dalle sue cellule senescenti (anche una pulizia parziale sembra avere degli effetti benefici (29) con l’aiuto di Senolytic Complex.
  2. Prevenire la comparsa di nuove cellule senescenti migliorando lo stile di vita, proteggendosi dai fattori che causano l'invecchiamento delle cellule, rafforzando i sistemi di riparazione del DNA (con l’aiuto di DNA Repair) e i sistemi antioassidanti (con l’aiuto di Resveratrol synergy). Senolytic Complex partecipa attivamente alla prevenzione della loro ricomparsa grazie alla vitamina C e alla bromelina. Infatti, molti meccanismi sono all’origine della loro comparsa, ma due di essi sembrano preponderanti: i livelli elevati d’infiammazione e lo stress ossidativo.
  3. Stimolare e rafforzare il sistema immunitario in modo che partecipi anche all’eliminazione delle cellule senescenti (con l’aiuto di un estratto di fungo immunostimolante).

Recensioni

La valutazione di questo prodotto è di 4.4 su 5 stelle.
Abbiamo raccolto 36 recensioni.

72%

11%

8%

6%

3%

Eccellente 36 Recensioni
Alain Depireux

24 aprile 2024

De la stabilité s'installe à la moitié de la boite, c'est positif côté gestion mental A voir dans 2 mois

Michele Herbstmeyer

12 marzo 2024

Produit trés complet,performant,quoiq'un peu cher.

Rodriguez Francisco

10 marzo 2024

Las molestias desaparecieron poco despues de empezar a emplear los complementos.

Trinel Guy

21 dicembre 2023

très bon produit, efficace

Prendleloup Sylvie

5 dicembre 2023

Pour l’instant je ne peux pas dire que je vois un quelconque avantage à prendre ce senolytic complex

Hai bisogno di aiuto?

Telefono

Chiamaci:
+39 06 53 26 13 95
dalle 9:00 alle 18:00

Domande frequenti

Trova le risposte alle domande più frequenti

Modulo di contatto

Non riesci a trovare la risposta alla tua domanda sul sito e vuoi contattarci direttamente?
Scrivici
Pagamento protetto
32 anni di esperienza
Soddisfatti
o rimborsati
Invio rapido
Consultazione offerta