INNOVATION AND EXCELLENCE SINCE 1992
Home
  >  
Categorie
  >  
Sistema Endocrino
  >  
Natural Anti Prolactin Support
Natural Anti Prolactin Support
Natural Anti Prolactin Support
Una sinergia di sostanze nutritive e di piante per un migliore equilibrio ormonale sessuale
visualizzare le recensioni

Quantitá : 120 Caps. veg. 40.00 €
(45.62 US$)
aggiungi al carrello

+certificato di analisi

La prolattina è un ormone peptidico secreto dalle cellule lattotrope dell’antipofisi. Costituita da 199 amminoacidi, di cui quasi il 50% sono in comune con l’ormone della crescita.

La prolattina si lega a dei recettori di membrana specifici (ghiandole mammarie, ovaie, utero, testicoli...) e possiede molteplici proprietà:

Principalmente ha un effetto lattogenico, ovvero permette l’attivazione e il mantenimento della lattazione nella donna dopo il parto.
Partecipa all’equilibrio della libido con altri ormoni e svolge quindi un ruolo fondamentale nelle sensazioni di piacere e di benessere sessuali.
Ha anche un ruolo angiogenico (formazione di nuovi vasi sanguigni).
La regolazione della prolattina si effettua tramite:
    • la dopamina che ne inibisce la liberazione;
    • la PRH (prolactin releasing hormone) e la TRH (thyrotropine releasing hormone) che ne stimolano la produzione, così come gli estrogeni, diminuendo la secrezione di dopamina e agendo direttamente sull’ipofisi. La sua liberazione è aumentata anche durante l’orgasmo e il suo effetto può essere sentito per diverse ore.
L’ipoprolattinemia è abbastanza rara e genera principalmente un calo della libido che può essere accompagnato da fatica, da una sindrome depressiva, da un aumento di peso.

Generalmente è indotta dal consumo di sostanze più spesso agoniste dopaminergiche (dopamina, gaba, bromocriptina).
Tuttavia, la prolattina è ambivalente, poiché è dotata allo stesso tempo di effetti benefici ma anche di effetti avversi, soprattutto quando ne è in eccesso, nelle donne ma anche negli uomini.
L’iperprolattinemia è quindi più diffusa. Les cause di un eccesso di prolattina possono essere diverse: adenomi ipofisiari (aumento del volume di questa ghiandola), assunzione di prodotti psicotropi o di antagonisti dopaminergici (domperidone). Può tradursi con:
    • Nella donna: galattorrea (produzione ed emissione di latte dalle ghiandole mammarie in una situazione anomala), calo della libido, osteoporosi, amenorrea (assenza del ciclo).
    • Nell’uomo: calo di testosterone, disturbi della funzione erettile, assenza di desiderio, diminuzione della produzione di sperma…
L’assunzione di Natural Anti Prolactin Support permetterà quindi di limitare questi disagi, senza avere gli effetti collaterali osservati quando si assumono certi farmaci prescritti in questo contesto (bromocriptina, cabergolina) e soprattutto degli effetti indesiderati a livello cardiovascolare, della pressione sanguigna e del sonno dovuti alla diminuzione della melatonina…

Una formulazione esclusiva e 100% naturale.

Natural Anti Prolactin Support è una formulazione esclusiva che raggruppa l’insieme delle sostanze che si sono rivelate clinicamente attive e totalmente sicure per diminuire un livello elevato di prolattina:

Dei tocoferoli naturali

La vitamina E naturale è il d-alfa tocoferolo, ma gli studi mostrano ormai che occorre privilegiare lo spettro totale della vitamina E, ovvero dell’insieme dei tocoferoli naturali le cui proprietà antiossidanti sono perfettamente riconosciute.

Uno studio recente ha mostrato che una forte dose di tocoferoli naturali, come quella presente in Natural Anti Prolactin Support, permetteva di abbassare di quasi il 70% i livelli di prolattina.

Piridossale 5-fosfato e orotato di zinco

Come tutte le vitamine del gruppo B, la vitamina B6 possiede molteplici funzioni nell’organismo. Migliora infatti l’umore, svolge un ruolo nell’equilibro della pressione sanguigna e nel mantenimento di una glicemia normale...

Ma è anche essenziale nella produzione di testosterone e soprattutto nella diminuzione del livello di prolattina, certamente tramite modulazione dei recettori dopaminergici a livello ipotalamico, sia nella donna che nell’uomo, aumentando i livelli dell’ormone della crescita, soprattutto durante l’esercizio fisico.

La vitamina B6 è anche strettamente legata all’azione dello zinco e numerosi studi hanno mostrato che la carenza di zinco aumentava i livelli di prolattina. Lo zinco svolge infatti un ruolo significativo nell’omeostasi ormonale, poiché interagisce con la maggior parte degli ormoni, soprattutto pituitari, quali la prolattina che arriva ad inibire e quindi si sa che stimola la sintesi dannosa di diidrotestosterone.

Queste sostanze nutritive sono associate a quattro estratti di piante, altamente concentrati in sostanze attive, per abbassare in maniera considerevole i livelli elevati di prolattina:
• Il Mucuna pruriens, standardizzato in L-dopa, inibisce la produzione di prolattina in maniera analoga alla bromocriptina e alla L-dopa, senza effetti collaterali. La sua assunzione nelle persone fertili o sterili migliora nei due casi le funzioni dopaminergiche e aumenta considerevolmente il numero e l’attività degli spermatozoi nei soggetti sterili. Possiede anche degli effetti antidepressivi, antiansiogeni e neurostimolanti.
• L’ashwaganda (Whitania somnifera), denominata anche “ginseng indiano”, è un agonista del gaba, un adattogeno riconosciuto e ampiamente utilizzato per aiutare a rilassarsi e a contribuire al “lasciarsi andare” in caso di stress.
• L’estratto di radice di ginseng americano (Panax quinquefolius), in studi realizzati sul ratto, riduce di quasi il 50% i livelli di prolattina. Migliora anche la funzione erettile aumentando la produzione di monossido di azoto (NO), riducendo i livelli di prolattina e rivolgendosi al sistema dopaminergico.
• L’estratto di radice di maca permette l’aumento dei livelli di dopamina e di NO. Agisce quindi favorevolmente in caso di disturbi erettili e in caso di diminuzione della fertilità. Abbassa anche considerevolmente i livelli di prolattina.

Per beneficiare di questi vantaggi, si raccomanda di assumere 4 capsule al giorno.
Dose giornaliera: 4 capsule
Numero di dosi per scatola: 30
Quantità per dose
Covi-ox® T-30 P (miscela standardizzata al 30% di tocoferoli naturali) 300 mg
Piridossale-5-fosfato (Vitamina B6) 150 mg
Orotato di zinco 100 mg
Estratto di Mucuna pruriens standardizzato al 15 % L-dopa 200 mg
Estratto 4:1 di radice di ginseng americano (Panax quinquefolius) 250 mg
Estratto di radice d’ashwagandha (Withania somnifera) standardizzato al 5 % witanolidi 250 mg
Estratto 4:1 di radice di maca 300 mg
Altri ingredienti: cellulosa microcristallina, stearato di magnesio, diossido di silicio. Covi-ox® T-30 P, BASF, Germania.


adulti. Assumere quattro capsule al giorno.

Precauzioni: Non superare la dose giornaliera raccomandata. Questo prodotto è un supplemento nutrizionale che non deve sostituire un'alimentazione varia ed equilibrata. Non lasciare alla portata dei bambini. Conservare al riparo dalla luce, da fonti di calore e dall'umidità. Come con ogni supplemento nutrizionale, consultare un medico prima di assumerlo durante la gravidanza, l'allattamento o nel caso di problemi di salute.
 
Scopri qualche testimonianza dei nostri clienti

Gratis

Ti ringraziamo per la visita, prima di uscire

ISCRIVITI AL
Club SuperSmart
Ed approfitta
di promozioni esclusive:
Continua gli acquisti
keyboard_arrow_up