0
it
US
SuperSmartSuper-nutrition Blog
X
× SuperSmart Acquistare per problema di salute Acquistare per ingrediente I prodotti più venduti novità Promozioni Il mio conto Smart Prescription Blog Programma di fidelizzazione Lingua: Italiano
Home Acquistare per problema di salute Rafforzamento generale dell'organismo Organic Myco Complex + Super Ashwagandha
Organic Myco Complex + Super Ashwagandha
Organic Myco Complex + Super Ashwagandha Organic Myco Complex + Super Ashwagandha Organic Myco Complex + Super Ashwagandha
Organic Myco Complex + Super Ashwagandha
Rafforzamento generale dell'organismo Recensioni dei clienti
54.50 €(60.73 US$) in magazzino
Descrizione
Nuovo estratto 2,5 volte più concentrato in principio attivoIl super complesso di 7 funghi medicinali - Shiitake, Chaga, Reishi, Maitaké, Cordyceps, poliporo e agarico
  • Contiene degli estratti di funghi provenienti dall'agricoltura biologica.
  • Standardizzato al 30% di polisaccaridi e allo 0,7% di triterpeni.
  • Estratto dalla fermentazione enzimatica delle pareti chitinose.
  • Rafforza il sistema immunitario e combatte la fatica.
  • Potenti proprietà antitumorali, antiossidanti, anti-infettive e antinfiammatorie.
  • Arricchito con prebiotici, ginseng e selenio.
-
+
aggiungi al carrello
Lista dei desideri
Organic MycoComplex

Organic MycoComplex è una formula speciale che contiene sette estratti di funghi medicinali (Inonotus obliquus, Trametes versicolor, Cordyceps militaris, Ganoderma lucidum, Agaricus brasiliensis, Lentinula edodes e Grifola frondosa), ad una concentrazione che è garantita per almeno il 30% di polisaccaridi e lo 0,7% di triterpeni.

" I funghi sono delle fabbriche farmaceutiche in miniatura: su migliaia di specie che incontriamo in natura, i nostri antenati e gli scienziati moderni ne hanno identificate una dozzina con una combinazione unica di benefici per la salute umana". Paul Stamets, celebre micologo americano e membro del comitato di redazione della rivista The International Journal of Medicinal Mushrooms.

Di queste dodici specie, Supersmart ne ha selezionate sette e ha creato una formula nutrizionale unica dalle virtù eccezionali. Realizzata grazie a una miscela di enzimi seguendo i più recenti progressi nella microbiologia, la formula Organic MycoComplex permette di ottimizzare l'attività e la biodisponibilità delle migliori specie sul mercato dell'integrazione nutrizionale. Perché approfittare, in anteprima, della più promettente delle medicine del futuro...

A chi si rivolge Organic MycoComplex?

La formula si rivolge principalmente alle persone affaticate, qualunque sia la causa. Si rivolge anche:

  • alle persone che vogliono approfittare degli effetti "super-tonici" e protettivi dei funghi;
  • alle persone che desiderano proteggere il proprio organismo in modo naturale;
  • alle persone con una mancanza di energia;
  • alle persone con vari dolori;
  • alle persone con disturbi intestinali;
  • alle persone sottoposte a trattamenti antitumorali pesanti;
  • alle persone con sistema immunitario fragile.

Da cosa è composto Organic MycoComplex?

Organic MycoComplex contiene sette diversi estratti di funghi, tutti provenienti dall'agricoltura biologica.


Il maitaké (Grifola frondosa).

Prima di iniziare a coltivarlo, nel 1979, il maitaké era soprannominato "il fungo danzante" perché coloro che ne trovavano in natura, danzavano per la gioia quando li scoprivano. È un fungo prezioso che contiene molti polisaccaridi. Ecco le principali proprietà studiate dalla comunità scientifica:

  • capacità di ridurre i livelli di glucosio nel sangue (1-2);
  • capacità di ridurre il livello della pressione sanguigna;
  • capacità di ridurre il livello di colesterolo nel sangue;
  • stimolazione dell'attività di alcune cellule del sistema immunitario (3).

Composti attivi : principalmente i polisaccaridi beta 1-6-glucani, gli alfa-glucani e la MZF (frazione-MD del maitaké) (4). Gli studi scientifici hanno mostrato che favorivano la maturazione delle cellule dendritiche e contribuivano all'attivazione di vari fattori cellulari, come i macrofagi, le cellule Natural Killer, i linfociti T, le interleuchine-1 e gli anioni superossido (5). Altri studi evidenziano anche un'attività ipoglicemica: agendo sui recettori dell'insulina, i polisaccaridi alfa-glucani aumenterebbero la sensibilità delle cellule all'insulina e migliorerebbero l'insulino-resistenza dei tessuti periferici. Agiscono anche contro i tumori mediante l'up-regolazione dell'espressione di un gene pro-apoptotico (BAK-1) (6).

Attenzione : non tutti gli estratti hanno la stessa proporzione di principi attivi o la stessa concentrazione. Non si raccomanda di assumere il prodotto se si stanno assumendo contemporaneamente dei farmaci contro il diabete.

Il reishi (Ganoderma lucidum).

In Asia, questo fungo dell'immortalità gode di una fama eccezionale da oltre duemila anni. È menzionato nella più antica farmacopea cinese (pubblicata nel -56 a.C.) ed è probabile che gli asiatici lo abbiano usato per millenni prima di quella data.

È estremamente raro in natura. Tuttavia, gli asiatici riuscirono a coltivarlo dopo gli anni Settanta in condizioni di laboratorio molto specifiche. È stata una vera scoperta in quanto le sue proprietà terapeutiche sono interessanti:

  • capacità di ridurre il livello di colesterolo nel sangue;
  • stimolazione di alcune cellule del sistema immunitario (7);
  • riduzione dell'infiammazione (8);
  • aumento della capacità antiossidante (9);
  • protezione del fegato;
  • capacità di opporsi alla proliferazione cellulare (10-13);
  • capacità di rafforzare l'intero organismo e mantenerlo a un livello di salute ottimale.

Composti attivi : questi sono principalmente i polisaccaridi beta-glucani e i triterpeni. Questi ultimi riducono soprattutto l'espressione delle metalloproteine e prevengono la proliferazione cellulare eliminando l'espressione del fattore di crescita dell'endotelio vascolare (VEGF) e sovraregolando l'espressione di 43 connessine (14).

Attenzione : nella medicina tradizionale cinese, si utilizza solo la carne del fungo (cioè il cappello e il piede), ma diversi produttori di integratori preferiscono il micelio, una parte del fungo che è meno costosa e che non fornisce gli stessi benefici.

Lo shiitaké (Lentinula edodes).

Probabilmente il fungo più studiato per le sue proprietà anticancerogene, anche lo shiitake è utilizzato da più di duemila anni per le sue proprietà medicinali:

  • capacità di ridurre il livello dei trasportatori di colesterolo LDL (15);
  • rafforzamento del sistema immunitario contro il cancro e le infezioni (16);
  • contributo alla salute delle arterie.

Composti attivi : deve le sue proprietà a due composti in particolare, il lentinano (1-3 beta-D-glucano) (17) e l'eritadenina. Questi ultimi non presentano alcun effetto citotossico diretto sui tumori, ma modificano la risposta biologica dell'organismo. Vi è quindi un aumento della secrezione di interleuchina (IL-2) e un'ulteriore attivazione dei macrofagi.

L'agarico brasiliano (Agaricus brasiliensis).

Originario del Brasile, ma diffuso anche in Asia, l'agarico è molto apprezzato per la sua gustosa carne con il sapore di mandorla. Presenta anche delle proprietà benefiche piuttosto interessanti:

  • capacità di migliorare la qualità della vita delle persone affette dal cancro (18-20);
  • supporto della funzione epatica (21);
  • capacità di migliorare la resistenza all'insulina (22-24);
  • capacità di ridurre i livelli di glucosio nel sangue;
  • capacità di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue (25);
  • attività simile agli estrogeni.

Composti attivi : brefeldina A, ergosterolo (il componente principale), blazeispirolo A (prodotto dalla fermentazione del fungo), agaritina e polisaccaridi. Questi composti attivano numerose serie molecolari che portano all'apoptosi, il suicidio organizzato in cellule anomale. Partecipano anche all'attivazione delle cellule NK dell'immunità, alla normale segnalazione cellulare e al supporto dei vasi danneggiati (26).

Il chaga (Inonotus obliquus).

Chi penserebbe che questo fungo di fama crescente sia un semplice parassita della betulla? Eppure, dietro questa apparenza poco splendente, si nasconde un campione della fortificazione con un gusto molto raffinato. Dotato di proprietà ipoglicemiche, è usato da secoli in Asia e in Russia per calmare l'infiammazione e ottimizzare la digestione. Il suo interesse è cresciuto notevolmente da quando un team di scienziati della Queensland University of Technology ha scoperto nel 2011 che poteva far regredire alcuni tumori nei roditori senza apparenti effetti collaterali. Ecco le proprietà attualmente in fase di studio:

  • rafforzamento della capacità antiossidante (27);
  • riduzione dell'infiammazione e dell'affaticamento (28);
  • alleviamento dei dolori (29);
  • capacità di stimolare il sistema immunitario (30);
  • capacità di rallentare la progressione del cancro (31-32).

Composti attivi : inotodiolo (triterpenoidi), acido ossalico, acido gallico, acido protocatechico e acido para-idrossibenzoico. I terpenoidi sono responsabili degli effetti antidiabetici inibendo l'alfa glucosidasi, mentre gli effetti anti-fatica derivano maggiormente dai polisaccaridi che aumentano il contenuto di glicogeno del fegato e dei muscoli, mentre diminuiscono i livelli di azoto nell'urea e ripristinano il livello di antiossidanti endogeni (glutatione, superossido dismutasi) (33). Il sollievo dal dolore è spiegato piuttosto dalle inibizioni dell'ossido nitrico sintasi (iNOS) e della ciclossigenasi-2 (COX-2). Infine, i derivati della lignina sono responsabili delle proprietà antiproliferative modulando l'espressione delle caspasi che provocano l'apoptosi.

Attenzione : è controindicato nelle persone con diabete di tipo 1, disturbi emorragici e coloro che sono stati sottoposti a trapianto.

Organic MycoComplex contiene anche un estratto di poliporo versicolore, un estratto di cordyceps (efficace per stimolare una scarsa funzione sessuale e ripristinare l'energia (34)), selenio, alcuni frutto-oligosaccaridi prebiotici e un estratto di ginseng, la pianta "alleata" indispensabile per stimolare il sistema immunitario e combattere la fatica.

Quali sono i vantaggi di Organic MycoComplex?

Gli europei e i nord americani tendono a diffidare dei funghi a causa della loro potenziale tossicità. Si sbagliano: gli orientali ne hanno sempre riservato un posto indispensabile nelle loro farmacopee e la comunità scientifica continua a mostrarne i benefici terapeutici. Ormai, il loro campo di attività sembra immenso: costituiscono una classe terapeutica a parte, di una ricchezza quasi esclusiva nel campo nutrizionale.

Organic MycoComplex copre diverse aree della salute:

La salute intestinale. I funghi contengono una grande quantità di fibre alimentari insolubili che aumentano il volume e il peso delle feci, facilitandone l'evacuazione e prevenendo la stitichezza. Inoltre contengono degli zuccheri non digeribili che servono da nutrimento per i batteri benefici dell'intestino e del colon, contribuendo a una migliore integrità della barriera intestinale e una diminuzione dell'infiammazione sistemica.

Il campo dell'oncologia. Due tipi di composti spiegano le virtù antitumorali dei funghi: i polisaccaridi e le lectine. I polisaccaridi sono grandi catene composte da diversi zuccheri semplici. Essi inducono la produzione di diverse citochine, come gli interferoni o l'IL-2, che possono attivare la proliferazione di diverse cellule immunitarie e aumentare la distruzione di elementi estranei. Le lectine sono delle proteine di carboidrati che promuovono il suicidio di cellule anomale e quindi di cellule tumorali.

Il campo cardiologico. Grazie ai composti ganodermici, cumarinici e ai vari polisaccaridi, i funghi contribuiscono alla riduzione dei livelli di colesterolo e trigliceridi, due fattori associati ai disturbi cardiovascolari.

Il sistema immunitario. Questo è il campo per eccellenza dei funghi. La maggior parte di questi ultimi ha la proprietà di rafforzare un sistema immunitario indebolito, specialmente in caso di radioterapia o infezione momentanea. I composti polisaccaridici aumentano infatti il numero di macrofagi, delle cellule NK e dei linfociti T citotossici.

L’attività sui radicali liberi. I funghi hanno determinate proprietà antiossidanti, contribuendo a contrastare lo stress ossidativo coinvolto in molti disturbi della salute. Quando il corpo è esposto a grandi quantità di radicali liberi, i normali processi di disintossicazione non possono procedere correttamente, causando questo stato di squilibrio patologico.

Lo stress. Come il ginseng o l'ashwagandha, i funghi sono considerati degli adaptogeni, contribuendo a ripristinare e bilanciare i vari parametri legati allo stress. Svolgono il ruolo di scintilla, di "candela" indicatrice. Il loro consumo, associato ad un migliore adattamento allo stress, agisce come potenziatore energetico del sistema adrenalinico.

Lo sapevi?
I funghi, più scientificamente noti come Eomycoti, sono più vicini a noi rispetto alle piante sul piano filogenetico.

Cinque motivi per apprezzare Organic MycoComplex

  1. Funghi freschi: difficili da identificare e conservare
    Tutti vorrebbero approfittare delle proprietà medicinali dei funghi, ma al giorno d'oggi è una pratica rischiosa: le conoscenze e le competenze non si trasmettono più di generazione in generazione ed è facile confondere una specie commestibile con una specie tossica. Inoltre, molti funghi si decompongono rapidamente dopo la raccolta e producono micotossine che causano il botulismo. In caso di cattive condizioni di conservazione (devono essere ermeticamente chiusi e conservati in frigorifero a meno di 4°C), il loro consumo può quindi portare a un'intossicazione alimentare grave, senza che l'aspetto, il sapore o l'odore dei funghi siano modificati.
  2. Le capsule assicurano la massima efficacia
    I funghi contengono numerosi composti dagli effetti benefici per la salute, ma il loro alto contenuto di acqua diluisce la concentrazione di questi composti. Una volta disidratati e in capsula, i funghi sono ridotti a una sostanza secca che presenta un'eccezionale concentrazione di principi attivi.
    La polvere è più economica, ma dopo l'apertura si ossida rapidamente, causando una diminuzione dell'efficacia nel tempo. D'altra parte, le capsule garantiscono un principio attivo stabile e misurato con precisione. È facile, pratico e sicuro da usare.
  3. Uno dei segmenti più promettenti della medicina
    Per la ricchezza metabolica, i funghi hanno un immenso potenziale farmacologico e le ricerche in questa direzione sono al momento innumerevoli. I campi medici in cui vengono utilizzati non cessano mai di ampliarsi: terapia antibiotica, cardiologia, ematologia, oncologia, parassitologia...
  4. Una formula garantita con principi attivi
    Organic MycoComplex è una formula basata sui carpofori dei funghi, la parte che presenta la migliore utilità terapeutica. Molti produttori preparano degli integratori alimentari a base di micelio, la parte sotterranea composta da filamenti e significativamente meno ricca di sostanze degne di interesse.
  5. Agricoltura biologica ed eccipienti naturali
    Le capsule di Organic MycoComplex sono garantite senza lattosio, senza glutine, senza gelatina, senza soia, senza aromi, senza pesticidi, senza fungicidi, senza coloranti, senza allergeni, senza OGM e senza prodotti di origine animale. I funghi utilizzati sono stati coltivati secondo le specifiche dell'agricoltura biologica. I loro composti cellulari, inclusi i polisaccaridi e i triterpeni, vengono estratti attraverso una formula enzimatica unica che avvia la fermentazione delle pareti. Vengono usati poi solventi, principalmente acqua, ma anche alcol quando le specie sono adatte.

Secondo molti esperti, i funghi rappresentano attualmente uno dei segmenti più promettenti della medicina, che sta solo iniziando a misurare il loro immenso potenziale. Con l'eccezionale portata dei suoi benefici, Organic MycoComplex doveva apparire nel catalogo SuperSmart.

Versione: dicembre 2018

ComposizioneOrganic MycoComplex
Dose giornaliera: 3 capsule
Numero di dosi per scatola: 30
Quantità per dose
Miscela di estratti di funghi provenienti dall'agricoltura biologica standardizzati al 30% di polisaccaridi e allo 0,7% di triterpeni.
Inonotus obliquus 200 mg
Trametes versicolor 200 mg
Cordyceps militaris 150 mg
Ganoderma lucidum 150 mg
Agaricus brasiliensis 100 mg
Lentinula edodes 100 mg
Grifola frondosa 100 mg
Estratto di Radix panax ginseng C.A. Meyer standardizzato al 20% di ginsenosidi 50 mg
Frutto-oligosaccaridi 50 mg
Selenito di sodio che fornisce 50 mcg di selenio elementare 109 mcg
Altri ingredienti: gomma d'acacia.
Consigli di utilizzoOrganic MycoComplex
adulti. Assumere 3 capsule al giorno.
Non si raccomanda di assumere il prodotto se si stanno assumendo contemporaneamente dei farmaci contro il diabete. È controindicato nelle persone con diabete di tipo 1, disturbi emorragici e coloro che sono stati sottoposti a trapianto.
Super Ashwagandha

L’ashwagandha, una pianta tradizionale della medicina ayurvedica

Il nostro integratore alimentare è formulato a partire dalla pianta ashwagandha (Withania somnifera). Coltivata nelle regioni asciutte dell’India come il Rajasthan o il Gujarat, questa pianta indiana si trova anche in Nepal, in Cina o nello Yemen. Presentato da alcuni come il ginseng indiano, la pianta ashwagandha viene utilizzata nella medicina tradizionale indiana da vari millenni. Nella medicina ayurvedica, l’ashwagandha è considerata come un Rasayana, ovvero un tonico per ripristinare e conservare salute e longevità.

Le innumerevoli proprietà medicinali dell’ashwagandha

Tonico e ricostituente della medicina ayurvedica, la pianta ashwagandha deve la propria fama alle sue innumerevoli proprietà medicinali. Nell’ayurveda le vengono attribuite in particolare azioni ansiolitiche, ipotensive, antidolorifiche e antiossidanti. A tale titolo, questa pianta energizzante viene tradizionalmente usata per curare le problematiche relative a invecchiamento, impotenza e stanchezza intellettiva. Proposta come antistress naturale in grado di aiutare sollievo, distensione e rilassamento, l’ashwagandha viene usata anche per contrastare l’insonnia e gli stati ansiosi.

L’ashwagandha, nota come pianta adattogena

Grazie ai suoi innumerevoli benefici e alla sua azione antistress, l’ashwagandha viene classificata tra le piante adattogene. Queste piante atipiche hanno la particolarità di aumentare la capacità del corpo di adattasi alle varie situazioni di stress. In altre parole, si tratta di piante che tendono a regolarizzare le varie funzioni metaboliche. Tuttavia, l'azione di queste piante può variare da una persona all'altra, ma può cambiare anche da una pianta adattogena all'altra. È il caso specifico dell’ashwagandha, che ha la tendenza ad agire in particolare sulle funzioni cerebrali del sistema immunitario. Ci sono altre piante adattogene normalmente usate, come il Panax ginseng, la Rhodiola rosea o l'Astragalus membranaceus. Proprio come l’ashwagandha, queste piante vengono usate da tempo immemorabile come tonici in svariate medicine tradizionali.

I witanolidi, potenti componenti dell’ashwagandha

Gli effetti stimolanti e benefici delll'ashwagandha derivano dalla sua composizione in lattoni steroidei, nella fattispecie i witanolidi. Tra queste molecole, la witaferina A è il principio attivo più potente della pianta medicinale. In effetti, questa molecola pare svolgere innumerevoli azioni sulle cellule dell'organismo: antinfiammatoria, cardioprotettiva, neuroprotettiva, immunosoppressiva o antitumorale. Grazie a studi complementari attualmente in corso per comprendere meglio i meccanismi d'azione di questa molecola, questa potrebbe mostrare un grande interesse terapeutico, sia per la prevenzione che per la cura di alcune patologie.

Super ashwagandha, une formulazione ottimale e sicura

Il nostro prodotto Super ashwagandha contiene un estratto brevettato KSM-66®. Si tratta di un estratto di radici dell’ashwagandha, standardizzato per contenere più del 5% di witanolidi. Per una qualità e una sicurezza ottimali, la formulazione non si avvale di prodotti chimici né di alcol. Rispetta il delicato equilibrio tra i vari componenti presenti in natura nella radice intera di ashwagandha. Ogni capsula di Super ashwagandha contiene 300 mg di estratto brevettato. Il nostro integratore alimentare è disponibile con una posologia di due capsule al giorno. Tale posologia può tuttavia variare in funzione delle esigenze e del consiglio del proprio terapeuta. Nota perché apporta energia, vitalità e benessere, questa formulazione della medicina tradizionale è ormai disponibile in vendita sul nostro catalogo online.

ComposizioneSuper Ashwagandha
Dose giornaliera: 2 capsule
Numero di dosi per scatola: 60

Quantità per dose

KSM-66® estratto di radice di ashwagandha (Withania somnifera) standardizzato al 5% withanolidi 600 mg
Altri ingredienti: Gomma acacia, Crusca di riso.
Consigli di utilizzoSuper Ashwagandha
Adulti. Assumere una capsula vegetale due volte al giorno oppure secondo il consiglio del terapeuta.
Ogni capsula contiene 300 mg di KSM-66®, estratto di radice di ashwagandha (Withania somnifera) standardizzato al 5 % withanolidi

Pacchetti sinergia

Iscriviti alla nostra newsletter
e ottieni il 5% di sconto fisso
La nostra selezione di articoli
6 cose che non sapete sulla vitamina C!

La vitamina C? La conoscete sicuramente. Ma conoscete davvero tutto ciò che c'è da sapere? Ecco 6 esempi di idee meno diffuse.

10 buoni motivi per assumere la rodiola

Conoscete la rodiola? Questa bella pianta cela preziosi benefici. Antistress e antiaffaticamento, è l'alleataideale del benessere.

La conversazione sul cancro che avresti voluto leggere prima

Alimentazione, impatto dello stress, cause possibili delle mutazioni, spiegazione dei fenomeni... Due interlocutori esplorano in profondità gli aspetti del cancro.

Organic Myco Complex + Super Ashwagandha
-
+
54.50 €
(60.73 US$)
aggiungi al carrello
© 1997-2019 Supersmart.com® - Tutti i diritti di riproduzione riservati
© 1997-2019 Supersmart.com®
Tutti i diritti di riproduzione riservati
Nortonx
secure