0
it
US
WSM
227483364
Il carrello è vuoto
Menu
Telomerasi nei cromosomi

Anti-age: quali alimenti per attivare la telomerasi?

La telomerasi, altrimenti detta “enzima dell’immortalità”, è nota per ritardare l’invecchiamento. Come agisce e cosa si deve mangiare per stimolarne la produzione?

Definizione di telomeri e telomerasi

Ricordiamo che i telomeri formano dei “cappucci” all’estremità dei cromosomi. La loro missione è quella di proteggere il DNA cellulare.

A ogni duplicazione, e quindi a ogni copia delle nostre cellule, i telomeri si deteriorano e si accorciano un po’ di più. Questa erosione progressiva provoca un indebolimento del DNA, responsabile a sua volta di un deterioramento delle cellule, dannoso per l’organismo.

L’accorciamento dei telomeri è dunque riconosciuto come uno degli elementi cruciali del processo di invecchiamento (1). In particolare, i telomeri corti sono associati a un rischio più elevato di patologie correlate all’età.

La telomerasi, da parte sua, è un enzima naturalmente presente nell’organismo il cui compito è contrastare l’accorciamento dei telomeri. Infatti, garantisce la crescita nonché la riparazione di questi cappucci protettivi. Per questo motivo, la telomerasi viene talvolta definita “enzima dell’immortalità” (2).

Sono tuttavia necessari ulteriori studi per determinare con precisione tutti gli effetti della telomerasi. Ad esempio, la telomerasi non sembra essere in grado di venire assorbita direttamente in quantità eccessive, il che potrebbe prolungare la vita delle cellule già devianti.

La scoperta di questo enzima da parte di Elizabeth Blackburn e Carol Greider, nel 1985, è stata insignita del premio Nobel nel 2009.

Come conservare i telomeri per rallentare l’invecchiamento?

Lo stress favorisce l’accorciamento dei telomeri. Assicurati di rilassarti, ad esempio praticando degli esercizi di respirazione o dedicandoti a sessioni di meditazione, cambiando la percezione degli eventi o evitando il più possibile le fonti di ansia.

Inoltre, evita il più possibile di esporti all’inquinamento, che influisce negativamente sui telomeri.

L’attività fisica regolare, al contrario, contribuisce a conservarli.

Infine, adottare una dieta varia ed equilibrata (ed evitare il consumo di alcol) assume un ruolo importante nell’attivazione della telomerasi, nella conservazione dei telomeri e quindi nel mantenimento della salute nonostante l’avanzare dell’età. Vediamo quali sono gli alimenti più adatti.

Alimenti che attivano la produzione di telomerasi

Gli studi scientifici hanno concluso che una dieta ricca di cereali integrali, verdure, frutta, alghe, frutti di mare, latticini e caffè è positivamente associata a una buona lunghezza dei telomeri nei globuli bianchi (3-4). La dieta mediterranea (o dieta cretese), ad esempio, corrisponde bene alla dieta citata.

Al contrario, l’elevato consumo di carne rossa, salumi e bevande zuccherate, alimenti ricchi di molecole ossidanti, è associato a telomeri più corti (5).

In generale, gli studi attuali suggeriscono che i nutrienti antinfiammatori e antiossidanti possono contribuire a sostenere la telomerasi e prevenire la progressiva erosione dei telomeri (6). Si considerino, ad esempio:

  • la curcumina, il principio attivo della curcuma;
  • il resveratrolo, un antiossidante derivato dall’uva;
  • i numerosi polifenoli del tè verde;
  • la vitamina A, che è antiossidante e coinvolta nella specializzazione cellulare. (si trova ad esempio nelle carote);
  • la vitamina C, che è un antiossidante presente nei kiwi, nei peperoni o negli agrumi;
  • gli omega-3 ottenuti da salmone, sardine o olio di soia, che aiuterebbero a prevenire una reazione infiammatoria incontrollata del corpo;
  • e infine la vitamina D, una vitamina e un ormone direttamente coinvolto nel processo di divisione cellulare presente nell’aringa, nel pesce spada, negli sgombri, ecc.

Alcuni integratori alimentari antietà dedicati riuniscono i diversi composti studiati per il loro potenziale nella conservazione dei telomeri e nell’attivazione della telomerasi. Il cicloastragenolo e l’astragaloside IV, due sostanze derivate dall’astragalo (una pianta medicinale perenne), sono particolarmente promettenti (7).

IL CONSIGLIO DI SUPERSMART

##TPL_ARTICOLI:0636,0637,0603##

Bibliografia

  1. Chan SR, Blackburn EH. Telomeres and telomerase. Philos Trans R Soc Lond B Biol Sci. 2004 Jan 29;359(1441):109-21. doi: 10.1098/rstb.2003.1370. PMID: 15065663; PMCID: PMC1693310.
  2. Saretzki G. Telomeres, Telomerase and Ageing. Subcell Biochem. 2018;90:221-308. doi: 10.1007/978-981-13-2835-0_9. PMID: 30779012.
  3. Lee JY, Jun NR, Yoon D, Shin C, Baik I. Association between dietary patterns in the remote past and telomere length. Eur J Clin Nutr. 2015 Sep;69(9):1048-52. doi: 10.1038/ejcn.2015.58. Epub 2015 Apr 15. PMID: 25872911.
  4. Galiè S, Canudas S, Muralidharan J, García-Gavilán J, Bulló M, Salas-Salvadó J. Impact of Nutrition on Telomere Health: Systematic Review of Observational Cohort Studies and Randomized Clinical Trials. Adv Nutr. 2020 May 1;11(3):576-601. doi: 10.1093/advances/nmz107. PMID: 31688893; PMCID: PMC7231592.
  5. Lee JY, Jun NR, Yoon D, Shin C, Baik I. Association between dietary patterns in the remote past and telomere length. Eur J Clin Nutr. 2015 Sep;69(9):1048-52. doi: 10.1038/ejcn.2015.58. Epub 2015 Apr 15. PMID: 25872911.
  6. Maleki M, Khelghati N, Alemi F, Bazdar M, Asemi Z, Majidinia M, Sadeghpoor A, Mahmoodpoor A, Jadidi-Niaragh F, Targhazeh N, Yousefi B. Stabilization of telomere by the antioxidant property of polyphenols: Anti-aging potential. Life Sci. 2020 Oct 15;259:118341. doi: 10.1016/j.lfs.2020.118341. Epub 2020 Aug 24. PMID: 32853653.
  7. Hong H, Xiao J, Guo Q, Du J, Jiang Z, Lu S, Zhang H, Zhang X, Wang X. Cycloastragenol and Astragaloside IV activate telomerase and protect nucleus pulposus cells against high glucose-induced senescence and apoptosis. Exp Ther Med. 2021 Nov;22(5):1326. doi: 10.3892/etm.2021.10761. Epub 2021 Sep 20. PMID: 34630680; PMCID: PMC8495541.

Commenti

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento

Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione

Pagamento protetto
32 anni di esperienza
Soddisfatti
o rimborsati
Invio rapido
Consultazione offerta