0
it
US
X
× SuperSmart Informarsi per problema di salute Nuovi articoli Articoli popolari Visita il nostro negozio Il mio conto Smart Prescription Blog Programma di fidelizzazione Lingua: Italiano
Digestione e comfort oro-gastrointestinale Liste

5 ottimi consigli per ridurre il reflusso gastrico in modo naturale

II reflusso gastroesofageo (RGE) è un disturbo relativamente comune, accentuato dal consumo di determinati alimenti o dall'aumento di peso. Ecco alcuni suggerimenti per ridurlo o addirittura eliminarlo.
Donna seduta che soffre di reflusso gastrico con rigurgito acido
Il reflusso gastrico (rigurgito acido, bruciore di stomaco ecc.) può rivelarsi molto doloroso quando diventa quotidiano.
Rédaction Supersmart.
2020-12-29Commenti (0)

Il reflusso gastroesofageo (RGE), un disturbo a cui prestare attenzione

Secondo la Società Nazionale Francese di Gastroenterologia (SNFGE) (1), la società medico-scientifica per le malattie e i tumori dell'apparato digerente, il 10% della popolazione soffre regolarmente di reflusso gastroesofageo.

Di norma, il reflusso gastroesofageo si verifica quando l'eccessiva acidità dei succhi gastrici nello stomaco ne provoca la risalita nell'esofago.

Questo disturbo digestivo è inoltre accentuato da disfunzioni della parte inferiore dell'esofago, in particolare del diaframma e dello sfintere esofageo, un piccolo muscolo a forma di anello la cui funzione è proprio quella di prevenire il reflusso.

Sempre secondo la SNFGE, tutti prima o poi sperimentano questo tipo di disturbo digestivo. Il RGE diventa problematico ed è considerato patologico dai medici quando provoca lesioni o sintomi nell'esofago.

Infatti, il RGE può provocare molti problemi, come sensazioni di bruciore, fastidio al petto o alle mucose ecc. Inoltre, questo fenomeno può causare problemi più gravi, come la proliferazione di cellule ' corrotte'.

Ecco perché il reflusso gastroesofageo è un disturbo a cui prestare attenzione e contro cui combattere.

Quali sono le cause del reflusso gastroesofageo?

La SNFGE afferma categoricamente che «l'aumento di peso è un fattore importante nell'insorgenza del reflusso gastroesofageo, anche se non si è in sovrappeso. » Questo perché l'"obesità" addominale esercita una pressione eccessiva sullo stomaco e sullo sfintere, indebolendo la barriera naturale e favorendo il reflusso.

Inoltre, altri elementi esterni possono accentuare il reflusso, per esempio il consumo di cibi troppo acidi e poco tollerati, il consumo eccessivo di cibi fermentabili, ecc.

I sintomi del reflusso gastrico

Bruciore di stomaco, rigurgito acido, fastidio al torace, sensazioni di ostruzione alla gola ecc. sono sintomi evidenti di reflusso gastrico.

Come alleviare il reflusso gastroesofageo?

Come trattamento di prima linea, i gastroenterologi consigliano sempre di trattare il reflusso gastrico adottando alcune semplici norme igienico-dietetiche (3). E questo, prima di considerare qualsiasi trattamento farmacologico.

1) Fraziona i pasti

Pasti troppo abbondanti riempiono eccessivamente lo stomaco e determinano una pressione eccessiva sullo sfintere cardiale, che non riesce a mantenere la tensione e quindi lascia passare i succhi gastrici.

La soluzione è consumare dei pasti leggeri da integrare con due spuntini durante la giornata per evitare l'insorgenza dell'ipoglicemia.

2) Non coricarti subito dopo aver mangiato

La digestione è un processo che richiede tempo (in media 8 ore). L'ideale è quindi dare allo stomaco il tempo di svuotarsi prima di coricarsi. La posizione sdraiata, considerata la gravità, esercita una pressione anche sullo stomaco, e quindi sul suo sfintere, che favorisce il reflusso gastrico. Assicurandosi di non coricarsi (per la notte o per la siesta) meno di due ore dopo un pasto, si limita il rischio di RGE.

3) Segui una dieta per perdere peso

Poiché il peso un fattore determinante del RGE, per combattere efficacemente il reflusso è fondamentale sottoporsi a una dieta per perdere peso. Attività fisica, deficit calorico, consumo di cibi ricchi di fibre solubili e cibi ricchi di proteine magre ecc. sono tutte soluzioni per perdere peso. Inoltre, mangia lentamente e mastica con calma per evitare di sovraccaricare lo stomaco troppo velocemente e per dare al tuo cervello il tempo di innescare il senso di sazietà.

4) Identifica e quindi elimina gli alimenti che causano un peggioramento del reflusso

Per tua informazione gli alimenti da evitare sono generalmente piatti con salsa, piatti piccanti, carni grasse (costine di maiale, costolette di agnello ecc.), salumi, camembert, burro, confettura, torte, cioccolato, bevande gassate, alcol... I piatti troppo grassi, in particolare, richiedono molto tempo per essere digeriti: il grasso rimane a lungo nello stomaco, indebolendo così lo sfintere e favorendo il reflusso.

Al contrario, sarebbe opportuno privilegiare le verdure cotte, la frutta (idealmente fuori dai pasti), le carni magre (pollo, coniglio ecc.), il riso, l'acqua naturale...

Tuttavia, è difficile classificare in modo definitivo gli alimenti che causano o meno il reflusso gastrico. In effetti, i fattori del RGE variano notevolmente da un individuo all'altro. Pertanto, se si soffre di reflusso gastrico, è meglio individuare gli alimenti che lo favoriscono o meno, per sapere quali eliminare e quali preferire.

5) Scopri le sostanze naturali più efficaci

Infine, passiamo in rassegna le sostanze che possono aiutarti ad alleviare questo disagio gastroesofageo. L'alginato di sodio, in primo luogo, è noto per formare una sorta di gel protettivo che galleggia sulla superficie dei succhi gastrici, contribuendo così a neutralizzarne i fastidiosi effetti sulle mucose (4).

Il bicarbonato di sodio e il carbonato dicalcio, invece, aiutano a ridurre l'acidità dei succhi gastrici (poiché sono composti con un pH basico). Alcuni estratti vegetali, inoltre, contribuirebbero a una buona salute digestiva, come l'olmo o la liquirizia (contenuti nel nostro DGL integratore per la protezione gastrica) (5-6).

La maggior parte di queste sostanze sono state riunite in un unico integratore chiamato Anti-Acid Reflux Formula.

Si noti che lo zenzero, d'altra parte, è anche tradizionalmente utilizzato per contribuire alla buona salute dell' apparato digerente. (Super Gingerols) (7).


In conclusione, per combattere efficacemente il reflusso gastroesofageo, in genere è sufficiente seguire e applicare alcuni semplici consigli igienico-dietetici, ai quali si possono aggiungere degli integratori alimentari noti per favorire una buona salute digestiva.

Bibliografia

  1. https://www.snfge.org/content/reflux-gastro-oesophagien-rgo
  2. https://www.snfge.org/sites/default/files/SNFGE/Bibliotheque_scientifique/traitement_du_rgo.pdf
  3. https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/nejm199903183401101
  4. https://eurekasante.vidal.fr/medicaments/vidal-famille/medicament-gp5743-ALGINATE-DE-SODIUM-BICARBONATE-DE-SODIUM-SANDOZ-CONSEIL.html
  5. http://registerofquestions.efsa.europa.eu/
  6. http://registerofquestions.efsa.europa.eu/
  7. http://registerofquestions.efsa.europa.eu/
SharePinterest

Commenti

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento
Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione
La nostra selezione di articoli

Questi prodotti dovrebbero interessarti

Probio Forte™Probio Forte™

Mix di probiotici ; 8 miliardi di microrganismi per capsula In DR Caps™ gastroresistenti per un'efficienza ottimale

29.00 €(34.60 US$)
+
H. Pylori Fight  200 mgH. Pylori Fight 200 mg

Il trattamento naturale contro l' Helicobacter pylori

28.00 €(33.41 US$)
+
Digestive EnzymesDigestive Enzymes

Formulazione digestiva pluripotente a spettro completo. Ora in DR caps™ gastro-resistenti.

30.00 €(35.80 US$)
+
Anti-Acid Reflux FormulaAnti-Acid Reflux Formula

La combinazione naturale essenziale contro il reflusso

35.00 €(41.76 US$)
+
Lactobacillus rhamnosus GGLactobacillus rhamnosus GG

Contribuisce naturalmente al mantenimento della flora intestinale e della flora vaginale.

23.00 €(27.44 US$)
+
FlavoFight 250 mg FlavoFight 250 mg

Dei flavobiotici per migliorare la flora e l'immunità intestinali

34.00 €(40.57 US$)
+
Zinc L-carnosine 37,5 mgZinc L-carnosine 37,5 mg

Complesso brevettato zinco-carnosina, protegge lo stomaco dalle agressioni multiple

25.00 €(29.83 US$)
+
Mastic Gum 500 mgMastic Gum 500 mg

Calma i dolori di stomaco e aiuta a controllare H.Pylori

32.00 €(38.18 US$)
+
© 1997-2021 Supersmart.com® - Tutti i diritti di riproduzione riservati
© 1997-2021 Supersmart.com®
Tutti i diritti di riproduzione riservati
Nortonx
secure
Warning
ok