0
it
US
WSM
216822808
Il carrello è vuoto
Menu
Malattia da influenza o Covid

Influenza, Covid e bronchiolite: come distinguerli e curarli?

Quest’inverno ci troviamo ad affrontare una triplice epidemia di virus respiratori particolarmente aggressiva. Come riconoscere queste diverse malattie? Come curarle e prevenirle?

Influenza: definizione, sintomi e trattamenti

L’influenza è una malattia respiratoria contagiosa trasmessa dai virus influenzali. Per lo più benigna, si manifesta con febbre alta superiore a 38,5 °C, tosse secca, mal di testa, dolori muscolari e spossatezza (1-2).

Tuttavia, in soggetti fragili come neonati, adulti di età superiore ai 65 anni o individui immunocompromessi, può causare gravi complicazioni (insufficienza polmonare, esacerbazione della bronchite cronica, crisi asmatiche) (3).

Il periodo di incubazione è di 1-3 giorni. Il periodo di contagio inizia 1 giorno prima dei primi sintomi e può durare fino a 1 settimana. Si trasmette attraverso le goccioline (particelle di saliva, secrezioni nasali…), ma anche indirettamente toccando le superfici contaminate (4).

L’epidemia di influenza inizia in genere in inverno a causa della combinazione di tre fattori: la promiscuità incoraggiata dai raggruppamenti nei luoghi chiusi, la secchezza della mucosa nasale che favorisce la penetrazione del virus e una maggiore resistenza del ceppo virale al freddo (5).

Nella maggioranza dei casi l’influenza guarisce spontaneamente. Di fatto, il trattamento mira solo ad alleviare i diversi sintomi e si basa su una buona idratazione, nonché sull’assunzione di analgesici e farmaci per la febbre e la tosse. Ai soggetti più vulnerabili, tuttavia, possono essere prescritti degli antivirali per limitare le forme gravi (6).

Covid-19: che cosa lo distingue dall’influenza

Apparsa per la prima volta nel dicembre 2019 nella provincia cinese di Wuhan, la malattia da coronavirus 2019 (Covid-19) è una patologia respiratoria virale trasmessa dal coronavirus SARS-CoV-2 (7).

Si caratterizza per la grande eterogeneità dei sintomi (8): mentre alcuni individui rimangono asintomatici, altri manifestano i classici sintomi di un’infezione respiratoria, quali febbre o tosse associati o meno a mialgia, cefalea, mal di gola o congestione nasale. In questo caso è particolarmente difficile distinguerla dall’influenza.

Tuttavia, alcune manifestazioni caratteristiche richiamano più un contagio da Covid: la perdita del gusto (agueusia) o dell’olfatto (anosmia) costituiscono, in particolare, dei sintomi discriminanti (9) e sono stati segnalati anche disturbi digestivi (nausea, vomito, diarrea, ecc.) o alterazioni dermatologiche (arrossamento, eruzioni cutanee, geloni ecc.) (10).

Nelle forme gravi, che si sviluppano generalmente durante la seconda settimana di infezione, quando l’infezione raggiunge le vie respiratorie può associarsi a una sindrome da iperinfiammazione, che provoca un disturbo respiratorio (dispnea) e una desaturazione di ossigeno che giustificano l’ospedalizzazione (11).

La malattia da Covid-19 presenta, inoltre, un periodo di incubazione più lungo dell’influenza (da 5 a 8 giorni) e una fase di contagio che inizia 2-3 giorni prima della comparsa dei primi sintomi clinici (12). La trasmissione diminuisce progressivamente fino al settimo giorno di sintomi e può prolungarsi eccezionalmente fino al quattordicesimo giorno.

Si trasmette come l’influenza, ossia attraverso le goccioline proiettate con la tosse o gli starnuti, attraverso le particelle sospese nell’aria o il contatto con superfici contaminate. Questo spiega l’implementazione dei gesti barriera (mascherina, distanziamento sociale, lavaggio delle mani con gel idroalcolico...)

Per le forme da lievi a moderate, non esiste un trattamento consigliato. Tuttavia, in caso di febbre alta, si può prendere in considerazione l’assunzione di paracetamolo. Al contrario, gli antinfiammatori non steroidei (come l’ibuprofene) restano sconsigliati, per evitare il rischio di ridurre la risposta immunitaria. Da febbraio 2022, la terapia antivirale (Paxlovid®) è prescrivibile ai soggetti a rischio di forma grave (13).

Bronchiolite: la malattia epidemica dei lattanti

La bronchiolite è una malattia respiratoria virale che colpisce i bronchioli (piccoli bronchi). Di solito è causata da un’infezione da VRS (virus respiratorio sinciziale) (14).

Molto spesso benigna, questa malattia colpisce la maggior parte dei bambini sotto i 2 anni durante il periodo invernale. In genere esordisce con un semplice raffreddore e una leggera tosse. Gli attacchi di tosse poi aumentano nel corso dei giorni prima di migliorare gradualmente e possono essere accompagnati da respiro affannoso o difficoltà respiratorie oppure febbre. Il bambino a volte ha difficoltà a dormire o ad alimentarsi (15).

Il virus può colpire anche i bambini più grandi e gli adulti senza causare sintomi, o al massimo un leggero raffreddore. Tuttavia, è altamente contagiosa e circola silente tra la popolazione. Si trasmette molto facilmente attraverso la saliva, la tosse e gli starnuti, e rimane anche sulle mani e sugli oggetti (succhiotti, doudou, giocattoli...).

Alcune misure specifiche destinate ai genitori permettono tuttavia di prevenire la malattia (16):

  • lavarsi le mani per 30 secondi dopo aver manipolato il bambino;
  • pulire regolarmente giocattoli e peluche;
  • arieggiare la stanza del bambino per 10 minuti al giorno;
  • indossare una mascherina, soprattutto se si ha il raffreddore;
  • evitare i luoghi chiusi o pubblici, in particolare prima del 3° mese;
  • non condividere biberon, succhiotti o posate non lavati;
  • non fumare accanto al bambino.

Per fortuna, questa condizione di solito si risolve spontaneamente entro 5-10 giorni. Tuttavia, la tosse può persistere ancora per 2 - 4 settimane. Il trattamento consiste essenzialmente nel decongestionare le vie nasali con una pulizia regolare e nel frazionare i pasti.

L’assistenza ospedaliera non è sistematica. Si giustifica soprattutto in caso di peggioramento dei sintomi, nei bambini di età inferiore ai 6 mesi, nei prematuri o nei soggetti affetti da una malattia respiratoria o cardiaca.

Alcune regole per prevenire le malattie e sostenere il sistema immunitario

Per limitare la diffusione dei virus invernali e/o prevenirli, adotta questi accorgimenti:

  • lava regolarmente le mani con acqua e sapone o strofinandole con una soluzione idroalcolica (17);
  • indossa una mascherina nei luoghi chiusi e scarsamente ventilati (come i mezzi pubblici), soprattutto se presenti dei sintomi (18);
  • arieggia le stanze comuni ogni giorno (19);
  • adotta una dieta ricca di vitamine e minerali: frutta e verdura fresca per il contenuto di vitamina C, pesce grasso per la vitamina D… (20-21);
  • dormi a sufficienza, idealmente tra le 7 e le 9 ore per notte (22).

Bibliografia

  1. Vabret A, Dina J, Cuvillon-Nimal D, Nguyen E, Gouarin S, Petitjean J, Brouard J, Freymuth F. La grippe saisonnière [Seasonal flu]. Pathol Biol (Paris). 2010 Apr;58(2):e51-7. French. doi: 10.1016/j.patbio.2010.01.009. Epub 2010 Mar 19. PMID: 20303676; PMCID: PMC7126553.
  2. Boktor SW, Hafner JW. Influenza. [Updated 2022 Jul 18]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2022 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK459363/
  3. Ghebrehewet S, MacPherson P, Ho A. Influenza. BMJ. 2016 Dec 7;355:i6258. doi: 10.1136/bmj.i6258. PMID: 27927672; PMCID: PMC5141587.
  4. Moghadami M. A Narrative Review of Influenza: A Seasonal and Pandemic Disease. Iran J Med Sci. 2017 Jan;42(1):2-13. PMID: 28293045; PMCID: PMC5337761.
  5. Fong MW, Gao H, Wong JY, Xiao J, Shiu EYC, Ryu S, Cowling BJ. Nonpharmaceutical Measures for Pandemic Influenza in Nonhealthcare Settings-Social Distancing Measures. Emerg Infect Dis. 2020 May;26(5):976-984. doi: 10.3201/eid2605.190995. Epub 2020 May 17. PMID: 32027585; PMCID: PMC7181908.
  6. Robson C, Baskar SR, Booy R, Ferguson PE, Gilroy N, Kok J, Sandaradura I, Dwyer D. Influenza: overview on prevention and therapy. Aust Prescr. 2019 Apr;42(2):51-55. doi: 10.18773/austprescr.2019.013. Epub 2019 Apr 1. Erratum in: Aust Prescr. 2019 Jun;42(3):115. PMID: 31048938; PMCID: PMC6478960.
  7. Dhama K, Khan S, Tiwari R, Sircar S, Bhat S, Malik YS, Singh KP, Chaicumpa W, Bonilla-Aldana DK, Rodriguez-Morales AJ. Coronavirus Disease 2019-COVID-19. Clin Microbiol Rev. 2020 Jun 24;33(4):e00028-20. doi: 10.1128/CMR.00028-20. PMID: 32580969; PMCID: PMC7405836.
  8. Cascella M, Rajnik M, Aleem A, et al. Features, Evaluation, and Treatment of Coronavirus (COVID-19) [Updated 2022 Oct 13]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2022 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK554776/
  9. Mullol J, Alobid I, Mariño-Sánchez F, Izquierdo-Domínguez A, Marin C, Klimek L, Wang DY, Liu Z. The Loss of Smell and Taste in the COVID-19 Outbreak: a Tale of Many Countries. Curr Allergy Asthma Rep. 2020 Aug 3;20(10):61. doi: 10.1007/s11882-020-00961-1. PMID: 32748211; PMCID: PMC7397453.
  10. Singh H, Kaur H, Singh K, Sen CK. Cutaneous Manifestations of COVID-19: A Systematic Review. Adv Wound Care (New Rochelle). 2021 Feb;10(2):51-80. doi: 10.1089/wound.2020.1309. Epub 2020 Oct 19. PMID: 33035150; PMCID: PMC8020517.
  11. Hu J, Wang Y. The Clinical Characteristics and Risk Factors of Severe COVID-19. 2021;67(3):255-266. doi: 10.1159/000513400. Epub 2021 Jan 6. PMID: 33406518; PMCID: PMC7900480.
  12. Quesada JA, López-Pineda A, Gil-Guillén VF, Arriero-Marín JM, Gutiérrez F, Carratala-Munuera C. Incubation period of COVID-19: A systematic review and meta-analysis. Rev Clin Esp (Barc). 2021 Feb;221(2):109-117. doi: 10.1016/j.rceng.2020.08.002. Epub 2020 Nov 28. PMID: 33998486; PMCID: PMC7698828.
  13. Najjar-Debbiny R, Gronich N, Weber G, Khoury J, Amar M, Stein N, Goldstein LH, Saliba W. Effectiveness of Paxlovid in Reducing Severe COVID-19 and Mortality in High Risk Patients. Clin Infect Dis. 2022 Jun 2:ciac443. doi: 10.1093/cid/ciac443. Epub ahead of print. PMID: 35653428; PMCID: PMC9214014.
  14. Justice NA, Le JK. Bronchiolitis. [Updated 2022 Jun 27]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2022 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK441959/
  15. Erickson EN, Bhakta RT, Mendez MD. Pediatric Bronchiolitis. [Updated 2022 Jun 27]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2022 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK519506/
  16. Drysdale SB, Green CA, Sande CJ. Best practice in the prevention and management of paediatric respiratory syncytial virus infection. Ther Adv Infect Dis. 2016 Apr;3(2):63-71. doi: 10.1177/2049936116630243. Epub 2016 Feb 10. PMID: 27034777; PMCID: PMC4784570.
  17. Toney-Butler TJ, Gasner A, Carver N. Hand Hygiene. [Updated 2022 Aug 1]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2022 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK470254/
  18. Liang M, Gao L, Cheng C, Zhou Q, Uy JP, Heiner K, Sun C. Efficacy of face mask in preventing respiratory virus transmission: A systematic review and meta-analysis. Travel Med Infect Dis. 2020 Jul-Aug;36:101751. doi: 10.1016/j.tmaid.2020.101751. Epub 2020 May 28. PMID: 32473312; PMCID: PMC7253999.
  19. Ferrari S, Blázquez T, Cardelli R, Puglisi G, Suárez R, Mazzarella L. Ventilation strategies to reduce airborne transmission of viruses in classrooms: A systematic review of scientific literature. Build Environ. 2022 Aug 15;222:109366. doi: 10.1016/j.buildenv.2022.109366. Epub 2022 Jul 7. PMID: 35818484; PMCID: PMC9259197.
  20. Shakoor H, Feehan J, Al Dhaheri AS, Ali HI, Platat C, Ismail LC, Apostolopoulos V, Stojanovska L. Immune-boosting role of vitamins D, C, E, zinc, selenium and omega-3 fatty acids: Could they help against COVID-19? Maturitas. 2021 Jan;143:1-9. doi: 10.1016/j.maturitas.2020.08.003. Epub 2020 Aug 9. PMID: 33308613; PMCID: PMC7415215.
  21. Shaik-Dasthagirisaheb YB, Varvara G, Murmura G, Saggini A, Caraffa A, Antinolfi P, Tete' S, Tripodi D, Conti F, Cianchetti E, Toniato E, Rosati M, Speranza L, Pantalone A, Saggini R, Tei M, Speziali A, Conti P, Theoharides TC, Pandolfi F. Role of vitamins D, E and C in immunity and inflammation. J Biol Regul Homeost Agents. 2013 Apr-Jun;27(2):291-5. PMID: 23830380.
  22. Besedovsky L, Lange T, Born J. Sleep and immune function. Pflugers Arch. 2012 Jan;463(1):121-37. doi: 10.1007/s00424-011-1044-0. Epub 2011 Nov 10. PMID: 22071480; PMCID: PMC3256323.

Commenti

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento

Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione

Pagamento protetto
32 anni di esperienza
Soddisfatti
o rimbor&satiacute;
Invio rapido
Consultazione offerta