0
it
US
WSM
222672333
Il carrello è vuoto
Menu

Quantità limitata

Guduchi

Guduchi integratore alimentare per il sistema immunitario

Nessuna recensione Leggi le recensioni

Estratto di guduchi, detto anche il “nettare dell’immortalità” dell’ayurveda, ottimo per l’immunità
  • Il guduchi supporta la salute del sistema immunitario, dell’apparato respiratorio, del sistema cutaneo e dell’apparato urogenitale.
  • Estratto di Tinospora cordifolia, pianta sacra antiossidante della medicina ayurvedica.
  • Pianta adattogena che sostiene anche la salute mentale.
  • Contribuisce alla salute epatica e al metabolismo dei lipidi e del glucosio.
  • Standardizzato al 5% di componenti amari e al 20% di polisaccaridi.
  • Dosaggio elevato di 900 mg al giorno.

Acquistalo subito

60 Caps. veg.

39.00 €

Novità

Consegna automatica

60 Caps. veg.

39.00 €

35.88 €

Vorrei

ogni

Guduchi

Vegano
Senza glutine
Senza nanoparticelle
Senza eccipienti controversi
Senza lattosio
Senza edulcoranti

Guduchi è un integratore alimentare di guduchi (Tinospora cordifolia) standardizzato al 5% di principi amari e al 20% di polisaccaridi. Questa pianta rampicante originaria dell’India si presenta come una vera e propria “panacea” della medicina ayurvedica per la sua capacità di sostenere insieme l’immunità, la funzionalità epatica ma anche la resistenza allo stress grazie al suo effetto adattogeno.

Questo integratore è classificato nella nostra categoria Immunità.

Guduchi: presentazione e indicazioni ayurvediche

Il guduchi è una vite rampicante endemica del subcontinente indiano che ama particolarmente le foreste secche delle regioni tropicali. Riconoscibile per le foglie a forma di cuore, i suoi rami si attaccano agli alberelli (neem, mango, ecc.) che incontra.

Sebbene sia poco conosciuto in Occidente, il guduchi è largamente apprezzato in India, dove occupa un posto di rilievo nella farmacopea ayurvedica. Dal resto, il suo nome sanscrito amrit significa “colui che protegge” o “immortale” (1).

Nell’ayurveda si utilizza generalmente l’intera pianta essiccata (il gambo, le foglie e le radici) per preparare decotti o estrarne l’olio. È annoverato tra i rimedi rasayana (ringiovanimento), che favoriscono la rivitalizzazione del corpo e della mente. Gli erboristi indiani, quindi, lo raccomandano abitualmente per la biostimolazione delle difese immunitarie e la rigenerazione fisica e mentale.

Quali sono i benefici del guduchi?

Il guduchi vanta un grande numero di composti biologicamente attivi che spiegano il suo ampio spettro d’azione. Contiene tra l’altro alcaloidi (berberina, colina, ecc.), lattoni diterpenici, glicosidi, steroidi, sesquiterpenoidi, composti fenolici e polisaccaridi (2).

  • Guduchi e immunità. Diversi studi hanno evidenziato la capacità del guduchi, e in particolare dei suoi preziosi polisaccaridi, di modulare la risposta immunitaria attraverso diversi meccanismi: attivazione dei macrofagi, regolazione della secrezione di interleuchine, stimolazione linfocitaria (3-8).
  • Guduchi e ossidazione. Il guduchi ha un forte potere antiossidante: è stata segnalata la sua capacità di intrappolare alcuni radicali liberi, che potrebbero minacciare l’integrità cellulare quando sintetizzati in eccesso, come l’anione superossido (O2-), i radicali ossidrilici (OH), il radicale NO e l’anione perossinitrito (ONOO-) (9).
  • Guduchi e controllo del glucosio. La combinazione dei diversi principi attivi della pianta (alcaloidi, flavonoidi, saponine, steroidi, ecc.) regolerebbe positivamente il metabolismo dei carboidrati riducendo lo stress ossidativo, armonizzando il rilascio di insulina e contrastando la formazione di nuovi zuccheri (gluconeogenesi) (10-11).
  • Guduchi e fegato. Mentre la specie Tinospora crispa è stata descritta come epatotossica, la Tinospora cordifolia sarebbe in grado di supportare i processi di disintossicazione del fegato. Uno studio ha esplorato il suo carattere epatoprotettivo su ratti contaminati con cadmio (metallo pesante) (12-13).
  • Guduchi e stress. Come il ginseng indiano (ashwagandha), il guduchi appartiene alla grande famiglia delle piante adattogene, ossia capaci di migliorare la risposta dell’organismo ai vari stress fisici, psichici e chimici (14). È interessante notare che questa specie botanica mostra una straordinaria resilienza, essendo in grado di resistere alla mancanza di acqua, terra, ecc.

Perché scegliere il nostro integratore alimentare Guduchi?

L’integratore Guduchi di SuperSmart contiene Tinofend®, un estratto di guduchi che si distingue per la standardizzazione dei suoi principi attivi (5% di componenti amari e 20% di polisaccaridi), diversamente dalla maggior parte delle polveri o degli estratti di guduchi.

Oltre a possedere i benefici per la salute sopra menzionati, Tinofend ® si è fatto notare positivamente in uno studio sul sollievo delle manifestazioni allergiche (15).

Da cosa è composto Guduchi

Tinofend®
Pianta

Domande? Dubbi?

Qual è la posologia dell’integratore Guduchi, estratto di Tinospora cordifolia?

L’integratore Guduchi contiene 450 mg di estratto di guduchi per capsula. Per approfittare dei suoi molteplici benefici, si consiglia di assumere 2 capsule al giorno con un bicchiere d’acqua (dose giornaliera di 900 mg).

Integrazione con guduchi: effetti collaterali?

Gli studi attuali non menzionano effetti collaterali gravi del guduchi. Tuttavia, nelle persone che soffrono di un transito naturalmente pigro si può osservare stitichezza in caso di assunzione a lungo termine (16).

Poiché il guduchi può influenzare i livelli di glucosio nel sangue, le persone con diabete o disturbi della glicemia devono contattare il proprio medico prima di assumere un integratore. Gli integratori di guduchi sono sconsigliati anche ai bambini e l’assunzione da parte di donne in gravidanza o che allattano richiede il parere del medico.

Tre integratori sinergici da associare a Guduchi

Insieme alla cura a base di guduchi, puoi optare per l’assunzione di un fungo di origine giapponese altrettanto ricco di polisaccaridi (più precisamente di proteoglucani) e molto studiato in immunologia: il maitake (17).

Per quanto riguarda le piante, puoi scommettere su una sinergia tra guduchi e ginseng. Questa importante pianta della medicina tradizionale cinese è nota per sostenere il sistema immunitario e la vitalità (18).

Se invece assumi Guduchi per alleviare i sintomi delle allergie, puoi anche associarlo alla quercetina liposomiale, della quale diversi studi suggeriscono i potenziali effetti antiallergici (antinfiammatori e antistaminici) (19-20).

Hai bisogno di aiuto?

Telefono

Chiamaci:
+39 06 53 26 13 95
dalle 9:00 alle 18:00

Domande frequenti

Trova le risposte alle domande più frequenti

Modulo di contatto

Non riesci a trovare la risposta alla tua domanda sul sito e vuoi contattarci direttamente?
Scrivici
Pagamento protetto
32 anni di esperienza
Soddisfatti
o rimborsati
Invio rapido
Consultazione offerta