0
it
US
1 mascherina gratuita per ogni ordine, 1 set "mascherina + flacone di gel idroalcolico" incluso per ogni ordine pari o superiore a 120€
X
× SuperSmart Informarsi per problema di salute Nouveaux articles Articoli popolari Visita il nostro negozio Il mio conto Smart Prescription Blog Programma di fidelizzazione Lingua: Italiano
Glicemia e colesterolo Liste

3 semi salutari da scoprire

I semi sono attualmente molto in voga, e non soltanto perché croccanti e gustosi. In effetti, nonostante le piccole dimensioni racchiudono tantissimi nutrienti benefici per la salute. Focus su tre semi dalle virtù inimmaginabili!
Rédaction Supersmart.
2018-01-16 (blog.publication: 2018-01-08)Commenti (0)

I grani del Paradiso: alleati dimagranti

Perché utilizzarli? Ancora troppo spesso sconosciuti, i grani del Paradiso (Aframomum melegueta) sono originari dell'Africa, dove vengono utilizzati per vari scopi. Noti anche con il nome di Pepe di Guinea, i grani del Paradiso sono utilizzati soprattutto in cucina per il loro gusto forte, piccante e lievemente agrumato. Sono interessanti anche per le persone che vogliono perdere peso, grazie al contenuto in 6-paradolo. Questo potente principio attivo naturale conferisce ai grani del Paradiso un'azione bruciagrassi ideale per integrare una cura dimagrante.

Come utilizzarli? Come il pepe nero, i grani del Paradiso possono essere utilizzati come spezie per condire innumerevoli preparazioni gastronomiche. Vanno tuttavia utilizzati con parsimonia poiché hanno un gusto davvero forte. Per sfruttare l'azione dimagrante dei grani del Paradiso è inoltre possibile puntare su un estratto standardizzato di 6-paradolo, come il prodotto Paradoxine®. Si tratta di un integratore dimagrante che agisce come bruciagrassi naturale, aumentando la termogenesi e agevolando la perdita di peso.

I semi di sesamo: benefici per la salute cardio-vascolare

Perché utilizzarli? Prevalentemente coltivati in Asia e Medio Oriente, i semi di sesamo (Sesamum indicum) sono stati oggetto di innumerevoli ricerche scientifiche negli ultimi anni. La diffusione di questi semi dipende dalla loro eccezionale composizione nutrizionale e dal forte potenziale terapeutico. I semi di sesamo contengono in effetti svariati nutrienti benefici per la salute, tra cui vitamine del gruppo B, vitamina E, calcio, ferro e magnesio. Contengono inoltre i lignani, principi attivi naturali appartenenti alla famiglia dei polifenoli. Due lignani presenti nei semi di sesamo, la sesamina e la sesamolina, che hanno risvegliato grande interesse nella comunità scientifica. I ricercatori attribuiscono loro un forte potere antiossidante di protezione del sistema cardio-vascolare, effetti ipotensori per regolare la pressione arteriosa e un'azione ipocolesterolemizzante che consente di mantenere un profilo lipidico normale.

Come utilizzarli? I semi di sesamo possono essere aggiunti ad alcune preparazioni gastronomiche. Tuttavia bisognerebbe ingerirne grandi quantità per poter beneficiare appieno delle loro virtù cardioprotettrici. Per questo motivo sono stati elaborati degli estratti standardizzati di sesamina e sesamolina, come il prodotto SesaPlex™. È inoltre possibile trovare un estratto di semi di sesamo nella potente formulazione Life Extension Mix.

I semi di zucca: benefici per il benessere urinario

Perché utilizzarli? I semi di zucca (Cucurbita pepo) stanno conoscendo una grande diffusione negli ultimi anni. Se per molto tempo questi semi sono stati sottovalutati a vantaggio della polpa dolce e gustosa della zucca, stanno acquisendo nuovo valore vista la loro ricchezza nutrizionale e i loro benefici naturali. I semi di zucca presentano in particolare un ottimo contenuto di proteine vegetali, fibre, vitamine, sali minerali, acidi grassi insaturi e fitosteroli. Tutti questi nutrienti prendono parte al corretto funzionamento dell'organismo. Molto studiati, i semi di zucca si sono rivelati benefici in particolare per migliorare il benessere urinario. Secondo svariati studi, questi semi sono inoltre importanti per contrastare i sintomi della menopausa e i problemi della prostata, come l'ipertrofia prostatica benigna (IPB).

Come utilizzarli? I semi di zucca possono essere consumati in vari modi. Riconoscibili per il loro colore verde, possono essere utilizzati soprattutto in cucina nelle insalate e nelle zuppe. In fitoterapia, gli specialisti raccomandano solitamente l'uso dell'olio dei semi di zucca. Ricco di innumerevoli nutrienti e principi naturali, quest'olio vegetale serve in particolare per la preparazione di integratori alimentari, come il prodotto Pumpkin Seed Oil.

SharePinterest

Commenti

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento
Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione
La nostra selezione di articoli
Carciofi impilati
I 5 migliori integratori anti-colesterolo

Il colesterolo ti mette a rischio. Scegli soluzioni naturali e sicure per limitare l'impatto del colesterolo sul tuo organismo e conservare la salute.

Lievito rosso estratto da riso fermentato
Perché consumare lievito di riso rosso la sera?

Conosci il motivo per cui è più appropriato consumare lievito di riso rosso la sera prima di coricarsi? E il suo interesse per la salute del cuore?

Quali sono i migliori integratori per ridurre i livelli di zucchero nel sangue (glicemia) nelle persone con prediabete o diabete?

Quali sono i migliori integratori per ridurre i livelli di zucchero nel sangue (glicemia) nelle persone con prediabete o diabete?

Berberina
Berberina: tutto ciò che c'è da sapere sul suo potenziale antidiabetico!

Non avete forse mai sentito parlare degli integratori di berberina. Tuttavia, questo principio attivo naturale è utilizzato a fini terapeutici da diversi anni, in particolare nella medicina tradizionale asiatica. Oggi gli scienziati s'interessano in modo particolare alle proprietà e ai benefici della berberina per il suo effetto sul diabete di tipo 2...

Il colesterolo buono e il colesterolo cattivo: tutto ciò che c'è da sapere!

Alcune spiegazioni si rendono necessarie per capire meglio cosa sono il colesterolo, l'ipercolesterolemia, il colesterolo buono, il colesterolo cattivo e l'alimentazione anti-colesterolo.

Top 10 degli alimenti anti-colesterolo

Per regolare, prevenire o ridurre il colesterolo cattivo, abbiamo selezionato il "best off" degli alimenti da inserire nel proprio menù con la massima costanza.

Questi prodotti dovrebbero interessarti

Berberine 500 mgBerberine 500 mg

Una nuova arma naturale e potente contro il diabete di tipo II

32.00 €(37.64 US$)
+
Gymnema sylvestre 500 mgGymnema sylvestre 500 mg

Estratto standardizzato 75 % di acidi gymnemici, migliora la funzione del pancreas

23.00 €(27.05 US$)
+
Glucofit™Glucofit™

Controllo naturale e potente del glucosio ematico

32.00 €(37.64 US$)
+
ABG10+® 125 mgABG10+® 125 mg

Un estratto di aglio nero dal potere antiossidante e cardioprotettivo.

19.00 €(22.35 US$)
+
-70%
Pantethine 200 mgPantethine 200 mg

Una forma derivata di vitamina B5 per lottare contro il colesterolo cattivo

11.70 €39.00 €(13.76 US$)
+
Olive Leaf Extract 125 mgOlive Leaf Extract 125 mg

Formula mediterranea a tripla azione contro il colesterolo e i trigliceridi nel sangue

29.00 €(34.11 US$)
+
Red Yeast Rice Extract 150 mgRed Yeast Rice Extract 150 mg

Aiuta a riequilibrare il profilo lipidico. Standardizzato 2 % monacolina K

25.00 €(29.41 US$)
+
Sunphenon® EGCg 240 mgSunphenon® EGCg 240 mg

Estratto di tè verde (Camellia sinensis) standardizzato al 95% di epigallocatechina gallato Tutta la potenza del tè verde, naturalmente!

36.00 €(42.35 US$)
+
© 1997-2020 Supersmart.com® - Tutti i diritti di riproduzione riservati
© 1997-2020 Supersmart.com®
Tutti i diritti di riproduzione riservati
Nortonx
secure
Warning
ok