0
it
US
X
× SuperSmart Informarsi per problema di salute Nuovi articoli Articoli popolari Visita il nostro negozio Il mio conto Smart Prescription Blog Programma di fidelizzazione Lingua: Italiano
Fegato e disintossicazione Guide e tutorial

Carciofo: i suoi benefici per la salute, come cucinarlo e come sfruttarlo al meglio

Questa pianta della famiglia del cardo è amata da grandi e piccini per il suo sapore dolce e raffinato, ma sai come sfruttare al meglio le sue virtù?
Carciofi nelle mani di un cuoco
Scopri come sfruttare i migliori composti del carciofo.
Rédaction Supersmart.
2021-01-11Commenti (0)

Il carciofo: le sue "foglie" e il suo "cuore"

Il carciofo, Cynara scolymus del suo nome scientifico, è un'evoluzione botanica del cardo e uno dei cugini del cardo mariano.

Quando gustiamo un carciofo, più precisamente mangiamo:

Nota che se si lascia che il carciofo si sviluppi, le brattee alla fine si separeranno e sbocceranno i fiori (il "fieno" che cresce sul cuore cresce e diventa viola), ma in questo caso la pianta non sarà più commestibile.

Come cuocere il carciofo per mantenerne intatte le proprietà?

I carciofi si mangiano generalmente cotti, in particolare il famoso Camus de Bretagne, ma alcune varietà si consumano anche crude, come il carciofo violetto di Provenza.

Il modo migliore per cucinare il carciofo conservandone le proprietà è cuocerlo a vapore o in pentola a pressione.

Di solito si consiglia di staccare a mano il gambo del carciofo, in modo da rimuovere il più possibile le fibre dure che arrivano fino al cuore. Per il resto della procedura, esistono diversi metodi.

Entrambi i metodi preservano le qualità nutrizionali del carciofo. Per quanto riguarda la degustazione, può essere fatta con una vinaigrette oppure, per i più golosi, con una besciamella o una salsa alla senape.

Le altre ricette (carciofi violetti di Provenza brasati al vino bianco, carciofi saltati con vino bianco e olive ecc.) tendono a distruggere alcune preziose sostanze nutritive del carciofo con una cottura a fiamma troppo vivace, soprattutto in padella.

Carciofo: un ottimo alleato dimagrante

Poverissimo di calorie, ricchissimo di fibre e ricco di antiossidanti (1), il carciofo presenta molti vantaggi nutrizionali che lo rendono il fiore all'occhiello della dieta mediterranea e un importante alleato dimagrante. Infatti, 100 grammi di carciofi cotti presentano i seguenti valori nutrizionali:

Diversi studi hanno dimostrato che il carciofo contribuisce a promuovere la perdita di peso e ridurre il tasso di lipidi nel sangue (3-5).

Una pianta detox

Ma è soprattutto come alleato detossificante che il carciofo è apprezzato dagli amanti della sana alimentazione, infatti contribuisce a:

E questo perché la pianta contiene quantità significative di cinarina, nota anche come acido dicaffeilchinico ,un polifenolo specifico che gli scienziati considerano il suo ingrediente attivo (7).

Per aumentare notevolmente l'apporto di cinarina, opta per l'estrattodi carciofo ad alto contenuto di cinarina,presente nell'integratore Liver Support Formula (categoria Fegato e detossificazione).

E se vuoi un maggiore apporto di fibre ,non esitare a iniziare un trattamento parallelo di Psyllium Seed Husk, un integratore di psillio biondo.

Da notare che il carciofo contiene anche luteolina, un ottimo flavonoide di cui è ricco un integratore come Luteolin.

Bibliografia

  1. Vincenzo Lattanzio, Paul A. Kroon, Vito Linsalata, Angela Cardinali, "Globe artichoke: A functional food and source of nutraceutical ingredients", Journal of Functional Foods, Volume 1, Issue 2, 2009, Pages 131-144, ISSN 1756-4646, https://doi.org/10.1016/j.jff.2009.01.002.
  2. Interfel, https://www.lesfruitsetlegumesfrais.com/fruits-legumes/legumes-feuilles/artichaut/nutritions-et-bienfaits
  3. Wójcicki, Effect of 1,5-dicaffeylquinic acid (Cynarine) on cholesterol levels in serum and liver of acute ethanol-treated rats, Drug and Alcohol Dependence, Volume 3, Issue 2, 1978, Pages 143-145, ISSN 0376-8716, https://doi.org/10.1016/0376-8716(78)90028-5.
  4. Kwon EY, Kim SY, Choi MS. Luteolin-Enriched Artichoke Leaf Extract Alleviates the Metabolic Syndrome in Mice with High-Fat Diet-Induced Obesity. Nutrients. 2018;10(8):979. Published 2018 Jul 27. doi:10.3390/nu10080979
  5. Sahebkar A, Pirro M, Banach M, Mikhailidis DP, Atkin SL, Cicero AFG. Lipid-lowering activity of artichoke extracts: A systematic review and meta-analysis. Crit Rev Food Sci Nutr. 2018;58(15):2549-2556. doi: 10.1080/10408398.2017.1332572. Epub 2017 Aug 24. PMID: 28609140.
  6. KRAFT, Artichoke leaf extract - Recent findings reflecting effects on lipid metabolism, liver and gastrointestinal tracts, Phytomedicine Vol. 4 (4), pp. 369-378, 1997
  7. L Panizzi, ML Scarpati, Constitution of cynarine, the active principle of the artichoke, Nature, 1954 - Springer
SharePinterest

Commenti

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento
Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione
La nostra selezione di articoli
Vino rosso in un vigneto
Bere alcol può fare bene alla salute: vero o falso?

"Un bicchiere di vino al giorno leva il medico di torno"… che pensare di questo vecchio adagio? Il nostro articolo su verità e falsi miti svela i benefici o i danni dell'alcol per la tua salute.

Additivi alimentari pericolosi
Additivi alimentari pericolosi: quali sono i coloranti e conservanti da evitare?

Caramelle, prosciutto… gli additivi alimentari non sempre sono innocui! Diamo un'occhiata ai coloranti, ai conservanti e alle altre sostanze indesiderate da non mettere nelle nostre pietanze.

Cardo mariano che disintossica il fegato
Le 7 migliori piante detox per il fegato

Il fegato è un organo depurativo fondamentale. È possibile sostenerne la funzionalità assumendo alcune piante dalle proprietà disintossicanti – Scopri le 7 piante più efficaci a questo scopo.

Uomini e donne preistorici nel Paleolitico
Paleo-dieta: principio, benefici, alimenti consentiti e vietati

Ispirata al regime alimentare dei nostri antenati del Paleolitico, la paleo-dieta è molto in voga da diversi anni. Primo piano su questa dieta sana, sui suoi principi e sui suoi effetti.

La dieta alcalina contro l'acidosi dell'organismo
La dieta alcalina per contrastare l'acidificazione dell'organismo

Da diversi decenni, l'alimentazione occidentale industrializzata turba profondamente l'equilibrio acido-base del nostro organismo. Scopri come contrastare questa acidificazione.

Giovane donna che beve un succo detox
Detox: le 4 migliori sostanze per contribuire alla disintossicazione del corpo

Hai mangiato troppi grassi, troppo zucchero, troppo sale o hai consumato troppo alcol? O vuoi semplicemente aggiungere di tanto in tanto composti benefici al tuo corpo? Ecco 4 sostanze disintossicanti assolutamente da non perdere.

Questi prodotti dovrebbero interessarti

DMSA 100 mgDMSA 100 mg

Il chelante del mercurio più sicuro e più efficace

43.00 €(48.58 US$)
+
Magnesium Malate 800 mgMagnesium Malate 800 mg

Una forma brevettata con una biodisponibilità migliorata per chelatare gli eccessi tossici di alluminio. 20% magnesio, 69% acido malico

24.00 €(27.11 US$)
+
LIV 52<sup>®</sup>LIV 52®

Celebre formulazione ayurvedica di disintossicazione epatica

20.00 €(22.60 US$)
+
-5%
Silyplus 120 mgSilyplus 120 mg

Una forma brevettata di silimarina 10 volte meglio assorbita per la salute del fegato

30.40 €32.00 €(34.35 US$)
+
Colon Cleanse FormulaColon Cleanse Formula

Un colon sano garante di una vita sana

26.00 €(29.37 US$)
+
EDTA 250 mgEDTA 250 mg

Poco costoso e molto più pratico della chelazione intravenosa

32.00 €(36.15 US$)
+
Liver Support FormulaLiver Support Formula

Nuova formula migliorata e rinforzata Sostiene naturalmente la funzione epatica

39.00 €(44.06 US$)
+
Desmo Forte™Desmo Forte™

Estratto liquido 1:2 di Desmodium adscendens Concentrazione massimale

41.00 €(46.32 US$)
+
© 1997-2021 Supersmart.com® - Tutti i diritti di riproduzione riservati
© 1997-2021 Supersmart.com®
Tutti i diritti di riproduzione riservati
Nortonx
secure
Warning
ok