0
it
US
SuperSmartSuper-nutrition Blog
X
× SuperSmart Informarsi per problema di salute Nouveaux articles Articoli popolari Visita il nostro negozio Il mio conto Smart Prescription Blog Programma di fidelizzazione Lingua: Italiano
Salute oculare e uditiva Domande e risposte

Quali sono i migliori integratori naturali per proteggere la vista? Newsletter

Quali sono i migliori integratori naturali per proteggere la vista? Possiamo migliorare la vista grazie alle piante?
Rédaction Supersmart.
2019-09-13Commentaires (0)

I due ingredienti naturali più importanti per la salute degli occhi appartengono alla famiglia dei carotenoidi: la luteina e la zeaxantina. Sono dei pigmenti naturali, con una struttura molecolare molto simile, che si trovano in abbondanza nella macula dell'occhio e nel tessuto retinico. Proteggono l'occhio dai raggi di luce ossidanti assorbendo quelli che sono i più energetici e impedendo la foto-ossidazione della lipofuscina, un pigmento che si accumula nel corso degli anni nelle cellule dell'epitelio retinico.

La maggior parte degli adulti occidentali non consuma le quantità sufficienti di luteina e zeaxantina per ridurre il rischio di degenerazione maculare (presenti soprattutto negli ortaggi a foglia). Gli integratori alimentari sono quindi particolarmente assunti per aumentare i livelli di luteina e zeaxantina nell'occhio.

Anche gli studi scientifici mostrano che sono efficaci. Uno studio su larga scala, effettuato in doppio cieco controllato con placebo, ha mostrato che dopo un anno di assunzione quotidiana di un integratore contenente 10 mg di luteina, i pigmenti oculari aumentavano e la vista era migliorata (1). Alcuni studi epidemiologici hanno anche mostrato che le persone che presentavano i più alti livelli di luteina e zeaxantina nella retina hanno il più basso rischio di essere affetti da degenerazione maculare legata all'età. Questo disturbo visivo è la principale causa di cecità nei paesi occidentali: quasi il 30% delle persone sopra i 65 anni ne soffre quotidianamente.

Le cose da sapere se si sta assumendo un integratore alimentare di luteina e zeaxantina ?

Diversi studi suggeriscono che l'astaxantina, un altro carotenoide, potrebbe aiutare a limitare l'affaticamento visivo e ridurre il rischio di degenerazione maculare legata all'età. È il composto all'origine del colore rosa del salmone, della trota, dei gamberetti e di alcuni crostacei.

Quale integratore scegliere?

Lutein 20 mg contiene 20 mg di luteina libera per capsula, il che rappresenta la dose e la forma ideali. Se preferisci piuttosto una formula che contenga allo stesso tempo luteina, astaxantina e zeaxantina, combinata con dei lipidi grassi per massimizzarne la biodisponibilità, Macula Plus.

Altri studi evidenziano la potenza dello zafferano estratto dalla specie Crocus sativus. Anche quest'ultimo contiene dei carotenoidi antiossidanti come la crocina e la crocetina. Diversi studi hanno mostrato che l'assunzione regolare di 20 mg di zafferano per un periodo da 3 mesi a 1 anno migliorava leggermente la sensibilità retinica alla luce e l'acutezza visiva nelle persone affette da poco da degenerazione maculare legata all'età (2-4). In questo caso, è importante che gli integratori alimentari di estratti di Crocus sativus vengano standardizzati in crocina come Affron Eye. Anche la vitamina C, la vitamina E e lo zinco potrebbero rallentare la progressione della degenerazione maculare legata all'età (5).

In generale, anche gli antiossidanti sembrano contribuire alla salute degli occhi. I flavonoli, gli antociani (contenuti ad esempio nei mirtilli freschi) e le oligo-proantocianidine (che si trovano tradizionalmente nella corteccia di pino) non si accumulano nell'occhio, ma favoriscono la dilatazione dei vasi sanguigni irrigando il nervo ottico e contribuiscono a fornire le sostanze nutritive idonee per i fotorecettori. Molti disturbi della vista, come il glaucoma, sono associati ad apporti di sangue non corretti e a un deterioramento dei vasi. Si utilizzano generalmente questi antiossidanti per ridurre il rischio di disturbi della vista associati al diabete o all'ipertensione, come nel caso della formula Eye Pressure Control.

Se si desidera un integratore davvero completo che include tutti questi ingredienti e che contribuisce a ridurre il rischio di degenerazione maculare legata all'età e di disturbi visivi associati al diabete e all'ipertensione, occorre piuttosto pensare a OptiVision.

In tutti i casi, l'integrazione dovrà durare almeno tre mesi per l'acutezza visiva e ulteriormente per ridurre significativamente il rischio dei diversi disturbi visivi.

Bibliografia

  1. Widomska J, Subczynski WK. 2014. Why has Nature Chosen Lutein and Zeaxanthin to Protect the Retina? J. Clin. Exp. Ophthalmol. 5: 326.
  2. Bhosale, P.; Serban, B.; Zhao, da Y.; Bernstein, P.S. Identification and metabolic transformations of carotenoids in ocular tissues of the Japanese quail Coturnix japonica. Biochemistry 2007, 46, 9050–9057.
  3. Bhosale, P.; Bernstein, P.S. Quantitative measurement of 3'-oxolutein from human retina by normal-phase high-performance liquid chromatography coupled to atmospheric pressure chemical ionization mass spectrometry. Anal. Biochem. 2005, 345, 296–301.
  4. Khachik, F.; Carvalho, L.; Bernstein, P.S.; Muir, G.J.; Zhao, D.Y.; Katz, N.B. Chemistry, distribution, and metabolism of tomato carotenoids and their impact on human health. Exp. Biol. Med. (Maywood) 2002, 227, 845–851.
  5. Panfoli, I.; Calzia, D.; Ravera, S.; Morelli, A.M.; Traverso, C.E. Extra-mitochondrial aerobic metabolism in retinal rod outer segments: New perspectives in retinopathies. Med. Hypotheses 2012, 78, 423–427.
  6. Gehrs KM, Anderson DH, Johnson LV, Hageman GS. 2006. Agerelated macular degeneration-emerging pathogenetic and therapeutic concepts. Ann. Med. 38: 450–471.
  7. Connor WE, Duell PB, Kean R, Wang Y. 2007. The prime role of HDL to transport lutein into the retina: evidence from HDLdeficient WHAM chicks having a mutant ABCA1 transporter. Invest. Ophthalmol. Vis. Sci. 48: 4226–4231
  8. Liu R, Wang T, Zhang B, Qin L, Wu C, Li Q, Ma L. 2015. Lutein and zeaxanthin supplementation and association with visual function in age-related macular degeneration. Invest. Ophthalmol. Vis. Sci. 56: 252–258.
  9. Renzi LM, Hammond BR. 2010a. The effect of macular pigment on heterochromatic luminance contrast. Exp. Eye Res. 91: 896–900.
  10. Ramirez M. Why lutein is important for the eye and the brain, OCL 2016, 23(1) D107, DOI: 10.1051/ocl/2015027
  11. Bone RA, Landrum JT. 2010. Dose-dependent response of serum lutein and macular pigment optical density to supplementation with lutein esters. Arch. Biochem. Biophys. 504: 50–55.
  12. Richer S, Stiles W, Statkute L, Pulido J, Frankowski J, Rudy D, Pei K, Tsipursky M, Nyland J. Double-masked, placebo-controlled, randomized trial of lutein and antioxidant supplementation in the intervention of atrophic age-related macular degeneration: the Veterans LAST study (Lutein Antioxidant Supplementation Trial). Optometry. 2004 Apr;75(4):216-30.
  13. Liu R, Wang T, Zhang B, Qin L, Wu C, Li Q, Ma L. 2015. Lutein and zeaxanthin supplementation and association with visual function in age-related macular degeneration. Invest. Ophthalmol. Vis. Sci. 56: 252–258.
  14. Falsini B, Piccardi M, Minnella A, Savastano C, Capoluongo E, Fadda A, Balestrazzi E, Maccarone R, Bisti S. Influence of saffron supplementation on retinal flicker sensitivity in early age-related macular degeneration. Invest Ophthalmol Vis Sci. 2010 Dec;51(12):6118-24. doi: 10.1167/iovs.09-4995. Epub 2010 Aug 4.
  15. M. Piccardi, D. Marangoni, A. M. Minnella, M. C. Savastano, P. Valentini, L. Ambrosio, E. Capoluongo, R. Maccarone, S. Bisti, and B. Falsini , A Longitudinal Follow-Up Study of Saffron Supplementation in Early Age-Related Macular Degeneration: Sustained Benefits to Central Retinal Function, Evid Based Complement Alternat Med. 2012; 2012: 429124.
  16. Dario Marangoni, Benedetto Falsini, Marco Piccardi, Lucia Ambrosio, Angelo Maria Minnella, Maria Cristina Savastano, Silvia Bisti, Rita Maccarone, Antonello Fadda, Enrica Mello, Paola Concolino, and Ettore Capoluongo. Functional effect of Saffron supplementation and risk genotypes in early age-related macular degeneration: a preliminary report, J Transl Med. 2013; 11: 228. Published online 2013 Sep 25. doi: 10.1186/1479-5876-11-228
Share

Commentaires

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento
Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione
La nostra selezione di articoli

Questi prodotti dovrebbero interessarti

Macula PlusMacula Plus

Forma migliorata Protezione visiva e maculare rafforzata Massima biodisponibilità e stabilità

59.00 €(65.75 US$)
+
Novita
Hear loss formulaHear loss formula

La formula intelligente per combattere i problemi di udito

58.00 €(64.64 US$)
+
OptiVisionOptiVision

Nuova formulazione più completa e più potente, per una protezione avanzata e sinergica della funzione visiva

49.00 €(54.61 US$)
+
Lutein 20 mgLutein 20 mg

Forma la più potente e purificata dell'importante nutrimento luteina

27.00 €(30.09 US$)
+
Eye Pressure ControlEye Pressure Control

La formula naturale indispensabile per la salute vascolare dell'occhio

54.00 €(60.18 US$)
+
Affron Eye®Affron Eye®

Estratto di stimmi di zafferano standardizzato in crocina

19.00 €(21.17 US$)
+
Bilberry Extract 100 mgBilberry Extract 100 mg

L'estratto di mirtillo migliora la microcircolazione e da sollievo alla fatica visiva.

34.00 €(37.89 US$)
+
-35%
Smart Eyes™Smart Eyes™

Gocce oftalmiche con l' 1 % di N-acetil L-carnosina

44.19 €68.00 €(49.25 US$)
+
© 1997-2019 Supersmart.com® - Tutti i diritti di riproduzione riservati
© 1997-2019 Supersmart.com®
Tutti i diritti di riproduzione riservati
Nortonx
secure