0
it
US
WSM
221751887
Il carrello è vuoto
Menu
Donna che ha assunto un soppressore naturale dell’appetito

Qual è il più efficace soppressore naturale dell’appetito?

Sei incline alle golosità? Hai sempre voglia di dolci? Scopri i migliori soppressori naturali dell’appetito per ridurre la fame senza sforzo.

Soppressore naturale dell’appetito: che cos’è?

Per soppressore dell’appetito si intende qualsiasi sostanza che induce un senso di sazietà precoce e/o una diminuzione dell’appetito. Può essere un alimento, un alimento naturale con proprietà terapeutiche (“alicamento”) o un farmaco.

I soppressori dell’appetito di solito funzionano in due modi:

  • azione meccanica: i composti si gonfiano a contatto con l’acqua e calmano la fame riempiendo lo stomaco e/o rallentando la digestione (1);
  • azione neurochimica: alcuni aminoacidi ingannano i segnali che stimolano l’appetito e sono percepiti a livello cerebrale, aumentando o diminuendo la sintesi dei neurotrasmettitori (2).

Soppressori dell’appetito per dimagrire

In virtù delle loro proprietà sazietogene, alcuni alimenti favoriscono un migliore controllo dell’appetito e una limitazione dell’apporto calorico giornaliero (3). Possono quindi inserirsi perfettamente in una strategia di perdita di peso, nel quadro di una dieta equilibrata e di uno stile di vita sano.

Farmaci soppressori dell’appetito: vietati in alcuni paesi

I farmaci anoressizzanti non godono più dell’autorizzazione all’immissione in commercio a causa dei numerosi effetti indesiderati gravi riportati (4-5). In Francia, ad esempio, nessun trattamento di questo tipo può essere prescritto per perdere peso.

Solo il Prozac beneficia di una deroga nella gestione della bulimia per ridurre la frequenza delle crisi, il vomito e l’uso di lassativi in aggiunta alla psicoterapia (6).

Soppressori dell’appetito alla sera: come ridurre la fame a cena?

Quando torni a casa dal lavoro mangi qualsiasi cosa oppure a cena hai un forte appetito? Prova a seguire questi consigli per non cedere all’alimentazione compulsiva, rimanere in salute e mantenere la linea:

  • inserisci nei tuoi pasti o negli spuntini degli alimenti ricchi di fibre con un forte potere saziante: mandorle, lenticchie, cereali integrali, mela, banana, ecc. (7);
  • opta per una colazione salata (per evitare l’effetto yo-yo sulla glicemia) con una fonte di proteine per saziarti a lungo: uova, formaggio bianco, ecc. (8);
  • bevi 1 o 2 bicchieri d’acqua prima dei pasti (9), un’ottima soluzione per idratarsi e iniziare a riempire lo stomaco;
  • inizia sempre la cena con una zuppa di verdure (10);
  • se hai voglia di qualcosa di dolce, prepara una tazza di verde, delle tisane dal sapore forte (speziate, fruttate, ecc.) o lascia fondere gradualmente un quadrato di cioccolato fondente ad alto contenuto di cacao (fonte di magnesio, minerale che contribuisce a una funzione psicologica e a un metabolismo energetico normali) (11).

Soppressori dell’appetito efficaci: gli integratori alimentari da privilegiare

Il konjac: un famoso soppressore dell’appetito

Il konjac è un rizoma tuberoso di origine asiatica che contiene un’alta concentrazione di vitamina B6 e glucomannano, una fibra solubile che può assorbire fino a 100 volte il suo peso in acqua (12). È inoltre molto poco calorico (3 kcal/100 g), il che giustifica il suo largo utilizzo nelle diete dimagranti.

Il konjac è disponibile in formato tagliatelle o vermicelli nelle corsie riservate ai prodotti dietetici dei grandi supermercati, ma è altresì presente negli integratori alimentari (in polvere o in capsule).

Pectina di mela: una spugna naturale

La pectina è una fibra solubile naturalmente presente nella buccia e nei semi di mela. Se in passato le nostre nonne ne apprezzavano già il potere gelificante per addensare le marmellate, oggi la pectina viene sfruttata per il medesimo effetto nello stomaco.

Trasformandosi in una soluzione viscosa a contatto con l’acqua, aumenta infatti di volume come una spugna e trattiene una parte dei nutrienti (e delle calorie) ingeriti (13). Punta quindi sui benefici delle pectine quando hai un piccolo languore di stomaco.

Agar-agar: il gelificante vegano

Un altro gelificante naturale ben noto ai vegani è l’agar-agar. Sostituto vegetale della gelatina in pasticceria, questo estratto di alghe rosse si addensa solo a contatto con un liquido bollente.

Preparare una bevanda anti-spuntino fatta in casa è facile: stempera 1 grammo di agar-agar in polvere in una bevanda calda (caffè, tè, infuso, ecc.) e bevila prima che la temperatura scenda sotto i 40 °C. Da assumere 10-20 minuti prima di un pasto. Attenzione, tuttavia, a non superare i 2 grammi al giorno, in quanto ha un effetto lassativo.

Garcinia cambogia: un concentrato di HCA

La corteccia della Garcinia cambogia è attualmente l’unica fonte alimentare apprezzabile diacido idrossicitrico (HCA). Questa sostanza è un inibitore dell’enzima ATP-citrato liasi, che è coinvolto nella sintesi degli acidi grassi (14).

Partecipa quindi al metabolismo dei grassi e alla gestione del peso (l’integratore Garcinia Cambogia è standardizzato al 60% di acido idrossicitrico, tenore record del mercato) (15).

Semi di psillio: una “zavorra” gastrointestinale

Originari dell’India e dell’Asia, i semi di psillio biondo (presenti in Psyllium Seed Husk) derivano dai fiori della piantaggine indiana (Plantago ovata), noto anche come ispaghul.

Contengono fibre solubili particolarmente idrofile, le mucillagini, che formano un gel viscoso una volta reidratate. Rallentando lo svuotamento dello stomaco, favoriscono una sensazione di pienezza (16) e sono inoltre garanti del benessere intestinale , giacché combattono la stitichezza e intervengono nella regolazione del colesterolo (17-18).

Gomma di carruba per prolungare la sazietà

Coltivati principalmente nella penisola iberica, i baccelli del carrubo (Ceratonia siliqua L.) hanno un alto contenuto di galattomanni, che li rendono capaci di ritardare lo svuotamento gastrico.

La gomma di carruba (presente in CSAT, estratto naturale di carruba normalizzato al 30% di galattomanni) contribuisce così al senso di sazietà prolungato e al controllo del peso diminuendo l’assunzione di alimenti (19).

Lo zafferano: una spezia d’oro

Detto anche “oro rosso”, lo zafferano è utilizzato da millenni come profumo, condimento o tintura. Tutte le civiltà più importanti (persiana, occidentale, romana, cinese...) ne hanno inoltre riconosciuto le numerose proprietà medicinali.

Ricerche recenti hanno tentato di stabilire il suo impatto sulla gestione dell’appetito e il desiderio di spuntini tra i pasti (ospite d’onore nell’integratore Weight Loss Booster, il composto brevettato Satiereal® elaborato a partire da stimmi di zafferano ha visto la sua efficacia confermata da due studi clinici) (20).

Qual è il miglior soppressore naturale dell’appetito?

Cerchi il miglior integratore alimentare soppressore dell’appetito? Sicura ed efficace, la formula sinergica Appetite Control Formula ottimizza gli effetti della Garcinia Cambogia combinando dei composti all’avanguardia:

  • Caralluma fimbriata, pianta tradizionalmente usata in India per attenuare l’appetito dei buongustai (21);
  • 5-HTP, precursore della serotonina (“ormone della felicità”, eccellente per l’umore), estratto dalla pianta africana Griffonia simplicifolia (22);
  • Phospholean®, un potente complesso brevettato studiato nei soggetti in sovrappeso che combina oleil-etanolamina (OEA) ed epigallocatechina gallato (EGCG) del tè verde (23).

IL CONSIGLIO DI SUPERSMART

##TPL_ARTICOLI:0515,0601,0755,0736,0359,0623##

Bibliografia

  1. Wilde PJ. Eating for life: designing foods for appetite control. J Diabetes Sci Technol. 2009 Mar 1;3(2):366-70. doi: 10.1177/193229680900300219. PMID: 20144369; PMCID: PMC2771510.
  2. Parmar RM, Can AS. Physiology, Appetite And Weight Regulation. [Updated 2022 Aug 29]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2023 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK574539/
  3. Hansen TT, Mead BR, García-Gavilán JF, Korndal SK, Harrold JA, Camacho-Barcía L, Ritz C, Christiansen P, Salas-Salvadó J, Hjorth MF, Blundell J, Bulló M, Halford JCG, Sjödin A. Is reduction in appetite beneficial for body weight management in the context of overweight and obesity? Yes, according to the SATIN (Satiety Innovation) study. J Nutr Sci. 2019 Nov 27;8:e39. doi: 10.1017/jns.2019.36. PMID: 32042406; PMCID: PMC6984007.
  4. Abenhaim L, Moride Y, Brenot F, Rich S, Benichou J, Kurz X, Higenbottam T, Oakley C, Wouters E, Aubier M, Simonneau G, Bégaud B. Appetite-suppressant drugs and the risk of primary pulmonary hypertension. International Primary Pulmonary Hypertension Study Group. N Engl J Med. 1996 Aug 29;335(9):609-16. doi: 10.1056/NEJM199608293350901. PMID: 8692238.
  5. Goldstein DJ, Wilson MG, Thompson VL, Potvin JH, Rampey AH Jr. Long-term fluoxetine treatment of bulimia nervosa. Fluoxetine Bulimia Nervosa Research Group. Br J Psychiatry. 1995 May;166(5):660-6. doi: 10.1192/bjp.166.5.660. PMID: 7620754.
  6. Loke YK, Derry S, Pritchard-Copley A. Appetite suppressants and valvular heart disease - a systematic review. BMC Clin Pharmacol. 2002 Aug 23;2:6. doi: 10.1186/1472-6904-2-6. PMID: 12194699; PMCID: PMC126245.
  7. Akhlaghi M. The role of dietary fibers in regulating appetite, an overview of mechanisms and weight consequences. Crit Rev Food Sci Nutr. 2022 Oct 4:1-12. doi: 10.1080/10408398.2022.2130160. Epub ahead of print. PMID: 36193993.
  8. B Keogh J, M Clifton P. Energy Intake and Satiety Responses of Eggs for Breakfast in Overweight and Obese Adults-A Crossover Study. Int J Environ Res Public Health. 2020 Aug 3;17(15):5583. doi: 10.3390/ijerph17155583. PMID: 32756313; PMCID: PMC7432073.
  9. B Keogh J, M Clifton P. Energy Intake and Satiety Responses of Eggs for Breakfast in Overweight and Obese Adults-A Crossover Study. Int J Environ Res Public Health. 2020 Aug 3;17(15):5583. doi: 10.3390/ijerph17155583. PMID: 32756313; PMCID: PMC7432073.
  10. Mattes R. Soup and satiety. Physiol Behav. 2005 Jan 17;83(5):739-47. doi: 10.1016/j.physbeh.2004.09.021. Epub 2004 Nov 11. PMID: 15639159.
  11. Sørensen LB, Astrup A. Eating dark and milk chocolate: a randomized crossover study of effects on appetite and energy intake. Nutr Diabetes. 2011 Dec 5;1(12):e21. doi: 10.1038/nutd.2011.17. PMID: 23455041; PMCID: PMC3302125.
  12. Au-Yeung F, Jovanovski E, Jenkins AL, Zurbau A, Ho HVT, Vuksan V. The effects of gelled konjac glucomannan fibre on appetite and energy intake in healthy individuals: a randomised cross-over trial. Br J Nutr. 2018 Jan;119(1):109-116. doi: 10.1017/S0007114517003233. Epub 2017 Dec 5. PMID: 29202887.
  13. Tiwary CM, Ward JA, Jackson BA. Effect of pectin on satiety in healthy US Army adults. J Am Coll Nutr. 1997 Oct;16(5):423-8. doi: 10.1080/07315724.1997.10718708. PMID: 9322190.
  14. H Baky M, Fahmy H, Farag MA. Recent Advances in Garcinia cambogia Nutraceuticals in Relation to Its Hydroxy Citric Acid Level. A Comprehensive Review of Its Bioactive Production, Formulation, and Analysis with Future Perspectives. ACS Omega. 2022 Jul 19;7(30):25948-25957. doi: 10.1021/acsomega.2c02838. PMID: 35936438; PMCID: PMC9352243.
  15. Maia-Landim A, Ramírez JM, Lancho C, Poblador MS, Lancho JL. Long-term effects of Garcinia cambogia/Glucomannan on weight loss in people with obesity, PLIN4, FTO and Trp64Arg polymorphisms. BMC Complement Altern Med. 2018 Jan 24;18(1):26. doi: 10.1186/s12906-018-2099-7. PMID: 29361938; PMCID: PMC5781311.
  16. Brum JM, Gibb RD, Peters JC, Mattes RD. Satiety effects of psyllium in healthy volunteers. 2016 Oct 1;105:27-36. doi: 10.1016/j.appet.2016.04.041. Epub 2016 May 7. PMID: 27166077.
  17. Jalanka J, Major G, Murray K, Singh G, Nowak A, Kurtz C, Silos-Santiago I, Johnston JM, de Vos WM, Spiller R. The Effect of Psyllium Husk on Intestinal Microbiota in Constipated Patients and Healthy Controls. Int J Mol Sci. 2019 Jan 20;20(2):433. doi: 10.3390/ijms20020433. PMID: 30669509; PMCID: PMC6358997.
  18. Jovanovski E, Yashpal S, Komishon A, Zurbau A, Blanco Mejia S, Ho HVT, Li D, Sievenpiper J, Duvnjak L, Vuksan V. Effect of psyllium (Plantago ovata) fiber on LDL cholesterol and alternative lipid targets, non-HDL cholesterol and apolipoprotein B: a systematic review and meta-analysis of randomized controlled trials. Am J Clin Nutr. 2018 Nov 1;108(5):922-932. doi: 10.1093/ajcn/nqy115. PMID: 30239559.
  19. Gioxari A, Amerikanou C, Nestoridi I, Gourgari E, Pratsinis H, Kalogeropoulos N, Andrikopoulos NK, Kaliora AC. Carob: A Sustainable Opportunity for Metabolic Health. Foods. 2022 Jul 20;11(14):2154. doi: 10.3390/foods11142154. PMID: 35885396; PMCID: PMC9325207.
  20. Gout B, Bourges C, Paineau-Dubreuil S. Satiereal, a Crocus sativus L extract, reduces snacking and increases satiety in a randomized placebo-controlled study of mildly overweight, healthy women. Nutr Res. 2010 May;30(5):305-13. doi: 10.1016/j.nutres.2010.04.008. PMID: 20579522.
  21. Rao A, Briskey D, Dos Reis C, Mallard AR. The effect of an orally-dosed Caralluma Fimbriata extract on appetite control and body composition in overweight adults. Sci Rep. 2021 Mar 24;11(1):6791. doi: 10.1038/s41598-021-86108-2. PMID: 33762661; PMCID: PMC7991653.
  22. Ioannou S, Williams AL. Preliminary fMRI findings concerning the influence of 5-HTP on food selection. Brain Behav. 2016 Oct 28;7(1):e00594. doi: 10.1002/brb3.594. PMID: 28127513; PMCID: PMC5256178.
  23. Mangine GT, Gonzalez AM, Wells AJ, McCormack WP, Fragala MS, Stout JR, Hoffman JR. The effect of a dietary supplement (N-oleyl-phosphatidyl-ethanolamine and epigallocatechin gallate) on dietary compliance and body fat loss in adults who are overweight: a double-blind, randomized control trial. Lipids Health Dis. 2012 Oct 4;11:127. doi: 10.1186/1476-511X-11-127. PMID: 23033919; PMCID: PMC3490828.

Parole chiave

Commenti

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento

Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione

Pagamento protetto
32 anni di esperienza
Soddisfatti
o rimborsati
Invio rapido
Consultazione offerta