0
it
US
X
× SuperSmart Informarsi per problema di salute Nuovi articoli Articoli popolari Visita il nostro negozio Il mio conto Smart Prescription Blog Programma di fidelizzazione Lingua: Italiano
Rafforzamento generale dell'organismo Casi

Le medicine tradizionali del mondo (ayurvedica, cinese, africana...)

Benché praticate da diversi millenni, le medicine tradizionali continuano a essere ricchissime di insegnamenti. Scopriamo i principi, gli usi e gli ingredienti chiave delle grandi medicine ancestrali.
Donna che riceve un massaggio ayurvedico
Le medicine tradizionali mirano a prevenire le malattie oltre che a rasserenare la mente.
Rédaction Supersmart.
2021-04-20Commenti (0)

La medicina tradizionale cinese

La medicina tradizionale più conosciuta, quella cinese, comprende una lunga serie di pratiche, tutte benefiche sia per il corpo che per la mente.

Storia

La medicina tradizionale cinese si fonda sulle nozioni diequilibrio, armonia ed energia. Dobbiamo il suo sviluppo a tre imperatori cinesi: Fuxi, Shennong e Huang Di. Le prime testimonianze scritte risalgono al 1700-1500a.C.

Fondamenti

Secondo la medicina cinese, nel corpo dimora il qi , la cosiddetta energia vitale, che deve essere in grado di fluire liberamente affinché questo si mantenga in buona salute. Il qi è composto dallo yin, freddo, e dallo yang, caldo e attivo, che devono essere bilanciati il più possibile.

L'ambiente è una componente essenziale della medicina cinese. Infatti, questa prende in considerazione il clima, le stagioni, il luogo, nonché l'ambiente familiare e l'ereditarietà. Quando si verifica uno squilibrio, il corpo ha la capacità di ripristinare l'equilibrio e di autoguarirsi in modo autonomo e naturale. Pertanto, la medicina cinese preferisce prevenire le malattie anziché curarle, stimolando la capacità di autoguarigione che tutti abbiamo.

I trattamenti praticati

La medicina cinese ricorre a una molteplicità di pratiche e trattamenti specifici, che vengono personalizzati in base alle esigenze di ciascuno, nonché secondo il livello di "energia vitale" dell'individuo. Questi comprendono ad esempio l'agopuntura su punti precisi del corpo (chiamati meridiani), in modo da facilitare la circolazione del qi. L'agopuntura è ampiamente utilizzata per alleviare i disturbi dell'apparato uditivo, lo stress o i problemi digestivi.

Un altro elemento essenziale della medicina tradizionale cinese è il massaggio tuina . Anche questo tipo di massaggio utilizza i punti dell'agopuntura, insieme all'applicazione sulla pelle di unguenti e balsami specifici secondo la necessità.

Infine, oltre all'alimentazione, che mirerà a privilegiare determinati alimenti yin o yang, discipline sportive dolci come il qigong o il tai chi sono molto praticate per rasserenare la mente e migliorare la gestione delle emozioni!

Le piante e i principi attivi più utilizzati

La Cina è ricchissima di piante medicinali, tradizionalmente usate per prevenire e combattere numerosi disturbi. Fra queste piante rare troviamo il ginseng, che sostiene il sistema immunitario, le funzioni cognitive e la vitalità (1). Quest'ultimo è oggi disponibile sotto forma di integratore alimentare (come Ginseng 30%, con un alto contenuto di ginsenosidi).

Citiamo anche il Ginkgo biloba, un albero coltivato in Cina da diversi millenni. I suoi semi e le sue foglie sono usati nella medicina cinese per il loro alto contenuto di flavonoidi. Gli integratori di Ginkgo aiutano a mantenere una buona circolazione sanguigna, una buona memoria e un ottimo equilibrio psichico (scegli ad esempio Ginkgo biloba) (2).

La medicina tradizionale indiana

L'ayurveda si ispira alla natura e agli elementi terra, acqua, aria e fuoco per determinare la costituzione di ogni persona, caratterizzata in tre categorie: Vata, Pitta e Kapha.

Storia

Ayurveda, combinazione dei termini sanscriti ayur (che significa vita) eveda (che significa scienza), è la parola comunemente usata per definire la medicina tradizionale indiana, o ayurvedica. Come per la medicina tradizionale cinese, l'ayurveda non è certo una novità: le sue prime testimonianze risalgono a più di 5000 anni fa !

I fondamenti dell'ayurveda

La medicina ayurvedica parte sempre da una valutazione diagnostica volta a determinare la tipologia di costituzione, per poi adattare il trattamento a seconda delle necessità e riequilibrare i disturbi dell'organismo.

Secondo l’ayurveda, infatti, tutte le malattie sono generate da uno squilibrio dei "dosha", provocato dallo stile di vita o da un'alimentazione inadeguata. L'ayurveda tiene anche conto delle stagioni e delle esigenze specifiche dell'organismo in ogni periodo dell'anno.

I trattamenti praticati

Come nella medicina tradizionale cinese, la medicina ayurvedica comprende molte pratiche volte a riequilibrare l'organismo. In India, l'ayurveda è un vero e proprio stile di vita, che agisce sia sul corpo che sulla mente. Infatti, l'ayurveda raccomanda di seguire una dieta specifica, trattamenti del corpo e massaggi, l'uso di spezie o di integratori alimentari nonché attività fisica come lo yoga abbinata a sedute di meditazione e di rilassamento.

Le piante e i principi attivi più utilizzati

La natura occupa un posto preponderante nella medicina ayurvedica! Le piante e gli oli essenziali fanno parte di numerosi protocolli volti a ristabilire l'equilibrio in caso di disturbi.

Tra le piante indiane più utilizzate possiamo citare il basilico sacro (detto anche tulsi). Quest'ultimo aiuta a riequilibrare i tre dosha, oltre ad accrescere la vitalità, il sistema immunitario e la resistenza allo stress (lo troverete nella formula sinergica Adaptogenic Potion) (3).

Nella medicina ayurvedica, tra le polveri vegetali figurano molto spesso il sidr, il brahmi e soprattutto l'ashwagandha. Questa erba adattogena è apprezzata da molto tempo per i suoi numerosissimi effetti benefici sulla salute mentale, sul rilassamento e sulla salute cardiovascolare (4). È disponibile sotto forma di integratore standardizzato in witanolidi,i principi attivi più attivi della pianta (come Super Ashwagandha).

La medicina ancestrale dell'Africa

Oggi si stima che dal 60 all'80% degli africani ricorra a rimedi tradizionali per combattere malattie comuni e benigne. La medicina tradizionale africana, sebbene sia integrata da trattamenti medici convenzionali, è ancora oggi ampiamente praticata e presenta numerosi benefici.

Storia

La medicina tradizionale africana, che nell'antichità è stata spesso associata alla magia , è stata minata dalla crescente diffusione dell'AIDS,contro la quale nulla potevano guaritori e indovini. Benché dal punto di vista dell'Occidente questo tipo di medicina possa sembrare oscura poiché molto lontana dalla medicina convenzionale, ha comunque una lunga serie di virtù.

I fondamenti della medicina tradizionale africana

La medicina ancestrale dell'Africa si definisce come un insieme di pratiche sia spirituali che fitoterapiche, in grado di combattere le malattie. Ciò che la contraddistingue è pertanto la presenza di ogni sorta di guaritori, che ancora oggi fanno incantesimi o sortilegi per agire in modo specifico su determinati disturbi. La medicina africana è caratterizzata da un approccio complementare tra corpo e mente e dalle loro differenti interazioni.

I trattamenti praticati

I trattamenti praticati nella medicina africana sono di vario tipo. Per il mal di gola o il mal di testa vengono preparati impacchi a base di erbe e di unguenti. La febbre viene combattuta con i suffumigi, e vengono prescritti anche digiuni o massaggi, a seconda del tipo di disturbo.

Le piante e i principi attivi più utilizzati

Tra le piante più utilizzate nella medicina africana possiamo citare la griffonia, i cui semi vengono estratti per la loro ricchezza di vitamine, minerali e idrossitriptofano (5-HTP), precursore della serotonina (5). La griffonia si trova anche sotto forma di integratore alimentare destinato a contribuire al buon funzionamento del sistema nervoso (come 5-HTP).

Il desmodio è invece impiegato per disintossicare l'organismo. Questa pianta erbacea originaria dell'Africa equatoriale è infatti servita come decotto dai guaritori per i suoi effetti benefici sulla salute del fegato (6). È disponibile sotto forma diestratto liquido (scegli ad esempio Desmo Forte ™).

Altre grandi medicine tradizionali del mondo

Certo, c'è ancora molto da dire sulla medicina tradizionale degli indiani d'America, su quella degli inuit, sul vastissimo sapere degli erboristi medievali e su tante altre ancora!

Utilizzate insieme all'attuale medicina allopatica, le differenti medicine tradizionali del mondo sfruttano le innumerevoli pratiche e i principi attivi della natura per aiutarci a riequilibrare il corpo e la mente.

Bibliografia

  1. Kang S, Min H. Ginseng, the 'Immunity Boost': The Effects of Panax ginseng on Immune System. J Ginseng Res. 2012 Oct;36(4):354-68. doi: 10.5142/jgr.2012.36.4.354. PMID: 23717137; PMCID: PMC3659612.
  2. Silberstein RB, Pipingas A, Song J, Camfield DA, Nathan PJ, Stough C. Examining brain-cognition effects of ginkgo biloba extract: brain activation in the left temporal and left prefrontal cortex in an object working memory task. Evid Based Complement Alternat Med. 2011;2011:164139. doi:10.1155/2011/164139
  3. Jamshidi N, Cohen MM. The Clinical Efficacy and Safety of Tulsi in Humans: A Systematic Review of the Literature. Evid Based Complement Alternat Med. 2017;2017:9217567. doi:10.1155/2017/9217567
  4. Salve J, Pate S, Debnath K, Langade D. Adaptogenic and Anxiolytic Effects of Ashwagandha Root Extract in Healthy Adults: A Double-blind, Randomized, Placebo-controlled Clinical Study. Cureus. 2019;11(12):e6466. Published 2019 Dec 25. doi:10.7759/cureus.6466
  5. Birdsall TC. 5-Hydroxytryptophan: a clinically-effective serotonin precursor. Altern Med Rev. 1998 Aug;3(4):271-80. PMID: 9727088.
  6. Kalyani GA, Ramesh CK, Krishna V. Hepatoprotective and Antioxidant Activities of Desmodium Triquetrum DC. Indian J Pharm Sci. 2011;73(4):463-466. doi:10.4103/0250-474X.95652
SharePinterest

Commenti

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento
Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione
La nostra selezione di articoli

Questi prodotti dovrebbero interessarti

Daily 3®Daily 3®

La formula multivitaminica più completa che si possa assumere in un'unica capsula

49.00 €(58.42 US$)
+
Daily 6®Daily 6®

Contiene 54 ingredienti! I multinutrienti ad ampissimo spettro per una salute ottimale.

89.00 €(106.12 US$)
+
Liposomal Vitamin C 335 mgLiposomal Vitamin C 335 mg

Forma altamente biodisponibile di vitamina C

45.00 €(53.65 US$)
+
Magnesium Orotate 500 mgMagnesium Orotate 500 mg

Una forma di magnesio ad alta biodisponibilità

34.00 €(40.54 US$)
+
Methylcobalamine 1 mgMethylcobalamine 1 mg

La forma di vitamina B12 più attiva, utilizzata di preferenza per rigenerare i neuroni.

19.00 €(22.65 US$)
+
Novita
Adaptogenic PotionAdaptogenic Potion

Una pozione ayurvedica per rinforzare l'immunità e allontanare lo stress

34.00 €(40.54 US$)
+
Annatto Tocotrienols 50 mgAnnatto Tocotrienols 50 mg

Benefico per la salute cardiovascolare. 90% di delta-tocotrienoli, la forma di vitamina E con l'attività biologica più intensa.

34.00 €(40.54 US$)
+
© 1997-2021 Supersmart.com® - Tutti i diritti di riproduzione riservati
© 1997-2021 Supersmart.com®
Tutti i diritti di riproduzione riservati
Nortonx
secure
Warning
ok