0
it
US
WSM
222896572
Il carrello è vuoto
Menu

In magazzino

EGCG

Integratore alimentare di EGCG del tè verde, potente antiossidante naturale

12 recensioniLeggi le recensioni

  • L’epigallocatechina gallato (EGCG) è la più potente delle catechine, i migliori composti antiossidanti del tè verde.
  • Aiuta a combattere lo stress ossidativo, un fattore importante dell’invecchiamento.
  • Favorisce il controllo del peso migliorando il metabolismo e facilitando l’eliminazione dei grassi.
  • Sostiene la salute del cuore.
  • Naturale e altamente dosato (fornisce 455 mg di EGCG al giorno) per la massima efficacia.

Acquistalo subito

60 Caps. veg.

41.00 €

Consegna automatica

60 Caps. veg.

41.00 €

37.72 €

Vorrei

ogni

EGCG

Vegano
Senza glutine
Senza nanoparticelle
Senza eccipienti controversi
Senza lattosio
Senza edulcoranti

EGCG è un integratore alimentare di epigallocatechina gallato (EGCG), la più benefica e la più efficace delle catechine antiossidanti presenti nel tè verde.

È ottenuto da un estratto naturale di tè verde, una bevanda plurimillenaria utilizzata per combattere lo stress ossidativo o il sovrappeso, principali cause dell’invecchiamento.

L’integratore EGCG è quindi classificato tra i nostri prodotti dedicati alla Longevità.

Quali sono i vantaggi dell’EGCG del tè verde?

L’EGCG ha molti benefici per la salute.

  • Forte potere antiossidante. Il tè deve principalmente le sue proprietà antiossidanti naturali alle catechine. Questi polifenoli, tra cui l’EGCG (il più temibile), possono assegnare elettroni ai radicali liberi per stabilizzarli. Aiutano così l’organismo a preservare le sue cellule, il suo DNA e a proteggersi dall’invecchiamento precoce (1-2).
  • Effetto bruciagrassi. Gli estratti naturali di tè verde contenenti EGCG sono noti per migliorare il metabolismo allo scopo di perdere peso. Le catechine del tè, tra cui l’EGCG, contribuiscono infatti a bruciare i grassi e a prevenirne l’accumulo, a mantenere una glicemia normale e un IMC sano (l’Indice di Massa Corporea che permette di valutare la corporatura di una persona). L’EGCG agirebbe, tra l’altro, impedendo la degradazione della noradrenalina, essenziale per l’ossidazione dei grassi e la loro trasformazione in energia (3-4).
  • Supporto del sistema cardiovascolare. Il consumo regolare di tè è associato a una migliore salute del cuore: l’EGCG, tra le altre catechine, aiuta a conservare l’elasticità dei vasi sanguigni attraverso la sua azione antiossidante e a regolare positivamente il rapporto tra “colesterolo cattivo” (LDL) e “colesterolo buono” (HDL) (5-6).
  • Proprietà neuroprotettive. L’EGCG attraversa facilmente la barriera ematoencefalica e contribuisce quindi a proteggere il cervello dallo stress ossidativo, causa fondamentale della degenerazione neuronale. Secondo alcuni studi, l’EGCG potrebbe inoltre promuovere la salute dei neuroni combattendo la neuroinfiammazione, interferendo con la formazione di placche amiloidi e favorendo la neurogenesi (la creazione di nuovi neuroni). Le catechine del tè verde sono anche note per sostenere la memoria, compromessa dall’invecchiamento (7-8).
  • Supporto per la digestione. Le catechine del tè verde, tra cui l’EGCG, aiutano a mantenere una flora intestinale sana e a migliorare la funzionalità digestiva grazie alle loro proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie (9-10).

Quali sono i tre punti di forza dell’integratore dell’epigallocatechina gallato EGCG?

EGCG si distingue dai prodotti concorrenti per tre punti essenziali.

  1. La sua ricchezza di principi attivi e la sua efficacia. Questo integratore di EGCG, derivato da un estratto di tè verde Camellia sinensis standardizzato al 70% di EGCG, fornisce non meno di 455 mg di EGCG al giorno assumendo quotidianamente 2 capsule. Una tazza di tè verde, in confronto, contiene in media solo 60 mg di EGCG, da cui l’interesse di un integratore qualitativo per aumentare notevolmente l’apporto giornaliero. Il contenuto di epigallocatechina gallato del prodotto, particolarmente elevato, ne aumenta notevolmente l’efficacia.
  2. Il dosaggio sicuro. Il nostro dosaggio rimane comunque perfettamente sicuro. Infatti, non si dovrebbe superare un apporto giornaliero di 800 mg di EGCG, un contenuto che può, tra l’altro, aumentare i livelli ematici di transaminasi, un indicatore di danno epatico.
  3. La sua origine naturale. EGCG non è un integratore di EGCG sintetico ma deriva da un vero estratto di tè verde standardizzato in EGCG.

Da cosa è composto EGCG

Epigallocatechina gallato (EGCG)
Polifenolo
Estratto di tè verde
Pianta

Domande? Dubbi?

Quale tè contiene più antiossidanti?

Il tè verde è considerato il più ricco di antiossidanti rispetto ad altri tipi di tè.

Il tè verde subisce infatti meno trattamenti rispetto al tè nero o al tè oolong. Meno ossidato (da cui il colore verde e il sapore più fresco e vegetale), conserva generalmente una maggiore quantità di catechine e in particolare diepigallocatechina gallato (EGCG), con effetti positivi per la salute.

Quali sono gli effetti collaterali del tè verde e dell’EGCG?

Il tè verde e l’EGCG sono noti per i loro benefici per la salute e la relativa sicurezza. Possono tuttavia causare alcuni effetti indesiderati.

  • I tannini del tè verde (tra cui le catechine, incluso l’EGCG) possono aumentare l’acidità gastrica in caso di consumo notevole, quindi causare disturbi gastrici (nausea, reflusso acido, stitichezza, ecc.) in alcune persone.
  • Questi tannini possono anche interferire con l’assorbimento del ferro. In caso di aumento del fabbisogno di ferro o di carenza di ferro, assicurati di prendere la bevanda o l’integratore a circa 2 ore di distanza dai pasti o dall’assunzione di un integratore di ferro.
  • Il tè può avere effetti diuretici (ossia può aumentare la produzione di urina), il che può causare disidratazione se la perdita di liquidi non viene compensata da un sufficiente consumo di acqua.
  • Essendo uno stimolante, la teina (la caffeina contenuta nel tè) può aumentare il nervosismo e disturbare il sonno, in particolare nelle persone sensibili e/o se assunta alla fine della giornata.
  • Infine, la teina, e l’EGCG in misura minore, possono influenzare la pressione sanguigna.
  • Inoltre, in rari casi, l’assunzione di EGCG è stata associata a problemi al fegato in caso di consumo eccessivo.

La maggior parte delle persone, tuttavia, può bere il tè verde in assoluta sicurezza, limitandosi idealmente a 3-4 tazze al giorno. L’assunzione di integratori di EGCG è anche generalmente sicura, tuttavia richiede di rispettare la posologia indicata sull’etichetta.

EGCG e controindicazioni: quali interazioni farmacologiche?

L’EGCG può interagire con alcuni farmaci:

  • assunto con anticoagulanti e antiaggreganti, può ridurre ulteriormente la coagulazione e quindi aumentare il rischio di sanguinamento;
  • inoltre, talvolta può ridurre e può talvolta aumentare gli effetti dei farmaci che agiscono sulla pressione sanguigna;
  • può interagire con farmaci che incidono sul fegato, con trattamenti per l’HIV e chemioterapici, riducendone l’efficacia o provocando tossicità;
  • infine, l’EGCG può influenzare il metabolismo ormonale e quindi interferire con l’azione dei contraccettivi orali e delle terapie ormonali.

Se desideri acquistare un integratore di EGCG e stai già assumendo un farmaco, chiedi consiglio al tuo medico (in particolare se il farmaco è elencato sopra).

Quali integratori alimentari assumere in sinergia con EGCG?

Parallelamente all’assunzione di capsule vegetali di EGCG, puoi acquistare e assumere un integratore alimentare di glutatione, famoso antiossidante endogeno dell’organismo. Idealmente, punta sul glutatione liposomiale, la forma di glutatione più biodisponibile, che puoi assumere in combinazione con un altro potente antiossidante naturale: la vitamina C (è il binomio che ti offre Liposomal Glutathione).

Altri meccanismi si dimostrano altrettanto promettenti in termini di anti-età, come la stimolazione dell’AMPK, un enzima che svolge un ruolo centrale nella regolazione del metabolismo energetico a livello cellulare. Ti invitiamo quindi a puntare su ingredienti come i gipenosidi, la berberina e la fisetina, tutti studiati come potenziali attivatori dell’AMPK (i tre composti sono riuniti, ad esempio, nella formula sinergica AMPK Booster).

Recensioni

La valutazione di questo prodotto è di 4.8 su 5 stelle.
Abbiamo raccolto 12 recensioni.

83%

8%

8%

0%

0%

Eccellente 12 Recensioni
Fred Laan

1 febbraio 2024

This is my personal favourite because it is wholesome for ten issues at the same time.

M. Jacquot

15 dicembre 2023

favorise un peu trop le transit. gros intestin perturbé

Bourdin

6 dicembre 2023

**********

Bourdin

23 novembre 2023

**************

Claudine K.

7 agosto 2023

Produit de qualité

Hai bisogno di aiuto?

Telefono

Chiamaci:
+39 06 53 26 13 95
dalle 9:00 alle 18:00

Domande frequenti

Trova le risposte alle domande più frequenti

Modulo di contatto

Non riesci a trovare la risposta alla tua domanda sul sito e vuoi contattarci direttamente?
Scrivici
Pagamento protetto
32 anni di esperienza
Soddisfatti
o rimborsati
Invio rapido
Consultazione offerta