0
it
US
X
× SuperSmart Informarsi per problema di salute Nouveaux articles Articoli popolari Visita il nostro negozio Il mio conto Smart Prescription Blog Programma di fidelizzazione Lingua: Italiano
Lotta contro l'infiammazione Liste

L'emicrania in 7 domande

Dolorosa e invalidante, l'emicrania costituisce un argomento che suscita molte domande. Cos'è un'emicrania? Quali sono i sintomi? Quali sono le cure disponibili?
Rédaction Supersmart.
2018-03-15Commentaires (0)

Cos'è un'emicrania?

La definizione di emicrania è ancora oggetto di numerosi dibattiti. Tuttavia, i medici concordano nel presentarla come una forma di cefalea. Ciò significa che un'emicrania si contraddistingue per crisi ripetute di mal di testa. Secondo gli studi scientifici condotti in materia, queste crisi sarebbero la conseguenza di una reazione infiammatoria che avviene nel cervello. Ed è per questo motivo che l'emicrania viene a volte definita come una patologia neurologica.

Quali sono i sintomi dell'emicrania?

Come già detto, l'emicrania di traduce in crisi di mal di testa. I dolori dell'emicrania possono durare dalle 4 alle 72 ore e possono accompagnare altri sintomi. Una persona affetta da emicrania tende in particolare a non sopportare il rumore e la luce. Ha difficoltà a concentrarsi, presenta irritabilità, attacchi di nausea e vomito.

Come riconoscere i dolori da emicrania?

Non è raro che i dolori dell'emicrania vengano confusi con un mal di testa passeggero. Anche se presentano caratteristiche molto diverse. In effetti, se un mal di testa puntuale provoca in genere un dolore diffuso sopportabile, i dolori da emicrania sono molto difficili da sopportare. Sono in effetti intensi e si manifestano generalmente su un solo lato della testa. Vengono detti anche pulsanti o "battenti": una persona affetta da emicrania sentono il cuore battere in testa. A volte questa sensazione viene descritta come "colpi di martello nella testa".

Chi sono i soggetti colpiti dall'emicrania?

3 persone su 10 sarebbero interessate da emicrania, sebbene molte non siano diagnosticate. E a ragion veduta, perché l'emicrania, che si manifesta di solito durante la pubertà, può restare silente per molti anni. Secondo le statistiche, le prime crisi avvengono di solito verso i 35-40 anni. Tuttavia possono verificarsi sia negli adolescenti che nei giovani e negli anziani. I numeri mostrano che l'emicrania è più frequente nelle donne: si calcola che venga colpito in media 1 uomo ogni 3 donne.

Quali sono le cause dell'emicrania?

Le cause dell'emicrania non sono ancora note. I risultati scientifici paiono tuttavia confermare l'esistenza di una predisposizione genetica, con un rischio maggiore quando i genitori soffrono della patologia. L'emicrania può essere legata anche ad altri parametri. Cambiamenti emotivi, uno squilibrio ormonale, disturbi del sonno, cattive abitudini alimentari… sono altrettanti fattori che potrebbero scatenare le crisi di emicrania.

Come prevenire l'emicrania?

Come già detto, la comparsa dell'emicrania può dipendere da svariati fattori. Individuando questi fattori e adottando buone azioni di contrasto è possibile limitare le crisi di emicrania. È ad esempio importante essere attenti alla qualità e alla durata del sonno. Non bisogna nemmeno trascurare la qualità dell'alimentazione, poiché le carenze nutrizionali, in particolare di vitamina D e magnesio, che possono essere all'origine dell'emicrania.

Come curare l'emicrania?

Si distinguono generalmente due tipi di cure per l'emicrania: il trattamento delle crisi e i trattamenti di base. Mentre il primo consiste nell'alleviare i sintomi dell'emicrania, i secondi hanno lo scopo di ridurre la frequenza delle crisi. Spesso consigliati dai medici, questi due tipi di trattamento possono basarsi su vari principi attivi. Tra questi, negli ultimi anni hanno suscitato un sempre crescente interesse quelli di origine naturale. Si pensi in particolare all’estratto di farfaraccio la cui efficacia come anti-emicrania naturale è stata confermata da svariati studi. I pazienti affetti da emicrania concordano all'unanimità anche sull'uso delle piante dalle virtù antinfiammatorie, come quelle presenti nel prodotto InflaRelief Formula.

Share

Commentaires

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento
Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione
La nostra selezione di articoli

Questi prodotti dovrebbero interessarti

Novita
CBD 25 mgCBD 25 mg

Un analgesico naturale e potente per eliminare a lungo termine i dolori

63.00 €(69.67 US$)
+
Super Curcuma 500 mgSuper Curcuma 500 mg

Fitosomi di curcuma - Biodisponibilità elevata Un nuovo estratto brevettato di curcuma, 29 volte più biodisponibile!

45.00 €(49.77 US$)
+
CBD Oil 6 %CBD Oil 6 %

Olio di canapa standardizzato al 6,4% di cannabidiolo (CBD)

29.00 €(32.07 US$)
+
Novita
Curcumin SolutionCurcumin Solution

La forma di curcumina più biodisponibile (185 volte più della curcumina classica) sul mercato

27.00 €(29.86 US$)
+
Serrapeptase 60 000 UISerrapeptase 60 000 UI

Dose raddoppiata: 60 000 UI di serratia peptidase per capsula. Ora in DR caps™ gastroresistenti.

34.00 €(37.60 US$)
+
5-Loxin® 100 mg5-Loxin® 100 mg

Un estratto brevettato di Boswellia serrata, potente inibitore dell'enzima 5-lipo-ossigenasi (5-LOX).

34.00 €(37.60 US$)
+
Luteolin 50 mgLuteolin 50 mg

Salute del cervello, longevità e proprietà anti-infiammatorie

22.00 €(24.33 US$)
+
InflaRelief FormulaInflaRelief Formula

Nuova formulazione più potente e versatile Un approccio globale per affrontare i problemi legati all'infiammazione

66.00 €(72.99 US$)
+
© 1997-2019 Supersmart.com® - Tutti i diritti di riproduzione riservati
© 1997-2019 Supersmart.com®
Tutti i diritti di riproduzione riservati
Nortonx
secure