0
it
US
WSM
216652970
Il carrello è vuoto
Menu
Denti e vitamine

Quali vitamine fanno bene ai denti?

Per avere denti sani, è importante curare l’igiene orale e seguire una dieta equilibrata e nutriente. Ma quali sono le vitamine più importanti per la salute dentale?

Come avere denti sani?

Iniziamo ricordando le regole fondamentali per una corretta igiene orale.

  • Questa si basa innanzitutto sullo spazzolamento dei denti. Solo un corretto spazzolamento permette, infatti, dieliminare la placca dentale che contribuisce allo sviluppo dei batteri. In alcuni casi, può essere utile scegliere un dentifricio al fluoro. Parlane con il tuo dentista. Per una corretta igiene dentale, è necessario lavarsi i denti almeno due volte al giorno, almeno per due minuti. Inoltre, non dimenticare di spazzolare la lingua, sciacquare la bocca e pulire bene lo spazzolino dopo ogni uso.
  • Oltre a questo, evita gli spuntini, in particolare non consumare cibi e bevande ricchi di zuccheri.
  • È anche importante limitare il consumo di tabacco, che riduce la produzione di saliva diminuendo l’apporto di sangue e ossigeno alle gengive, il che favorisce l’insorgenza di malattie. Il tabacco, inoltre, provoca l’ingiallimento dei denti.
  • Si raccomanda altresì di recarsi dal dentista circa una volta all’anno, anche quando non ci sono problemi evidenti. Solo il dentista, infatti, può prevenire i rischi individuando i denti fragili (denti che si muovono, carie iniziale, ecc.).

Tuttavia, la salute dei denti si basa anche su una dieta varia ed equilibrata, ricca di vitamine e altri nutrienti...

Le vitamine fondamentali per denti e gengive

Il ruolo chiave della vitamina D nella salute dentale

Tra le vitamine particolarmente importanti per la salute dei denti vi è innanzitutto la vitamina D, che contribuisce a mantenere i denti sani.

  • Prima di tutto, è una vitamina necessaria per l’assorbimento del calcio da parte dell’intestino. Il calcio è infatti un minerale indispensabile non solo per le ossa, ma anche per i denti, in particolare per lo smalto. Una carenza di vitamina D può quindi causare una scarsa mineralizzazione della dentatura, che la indebolisce e può essere causa di carie.
  • Allo stesso modo, la vitamina D contribuisce alla regolazione dei livelli di fosforo nel corpo, un altro minerale cruciale per la mineralizzazione di ossa e denti.
  • La vitamina D partecipa al normale funzionamento del sistema immunitario, che può aiutare a combattere le infezioni orali (compresa la carie).
  • Secondo alcuni studi, la carenza di vitamina D è anche un fattore aggravante della malattia parodontale (parodontite), un’infezione batterica delle ossa, dei legamenti e dei tessuti specifici che circondano e sostengono i denti (1-2).

La vitamina D viene prodotta soprattutto grazie a una sufficiente esposizione alla luce solare, ma si trova anche nei pesci grassi come aringhe, sardine o salmoni, nonché in alcuni funghi, nel tuorlo d’uovo, nel cioccolato fondente e nel burro. Esistono anche degli integratori di vitamina D per beneficiare di dosaggi più consistenti (ad esempio Vitamin D3 Spray 2000 UI).

Vitamina C, collagene e denti

Inoltre, non trascuriamo l’indispensabile vitamina C.

  • Contribuisce soprattutto alla normale formazione del collagene, necessario per il corretto funzionamento dei denti. Il collagene svolge un ruolo particolare nella composizione della dentina, la sostanza principale nei denti (3), ed è anche un componente essenziale delle gengive. La mancanza di collagene può essere causa di gengive deboli e problemi di salute orale.
  • Proprio come la vitamina D, la vitamina C contribuisce al normale funzionamento del sistema immunitario, che aiuta a combattere i batteri e quindi la carie, le infezioni e altre patologie.
  • Si noti che la carenza di vitamina C può provocare lo scorbuto, tra i cui sintomi vi è il deterioramento della salute orale (gengive gonfie e sanguinanti, denti fragili, ecc.).
  • Alcuni studi suggeriscono, inoltre, che la vitamina C possa favorire la guarigione di piccole ferite e tagli, il che è particolarmente importante per la bocca, dove potrebbero diventare rapidamente focolaio di infezione (3).

Frutta e verdura come peperoni, papaia, kiwi, agrumi, broccoli, ecc. sono ricchi di vitamina C, ma ancora più ricchi ne sono gli integratori specifici (come ad esempio Asc2P).

Altre due vitamine benefiche per la salute dei denti

Altre vitamine sembrano svolgere un ruolo importante nella salute dentale. È il caso della vitamina A, che sostiene il funzionamento del sistema immunitario (e può quindi aiutare a prevenire le infezioni orali), partecipa alla rigenerazione cellulare e alla formazione dello smalto dentale.

Per assumerla tramite la dieta, privilegia innanzitutto le frattaglie, la carota, la patata dolce e la zucca (puoi anche optare per l’integratore Carottol, ricco di betacarotene, precursore della vitamina A).

Possiamo anche citare la vitamina K. Gli studi suggeriscono che questa sostanza organica attiva alcune proteine che aiutano a legare il calcio nelle ossa e nei denti (4).

Per assumere la vitamina K, prediligi cavoli, spinaci o bietole (oppure scegli un integratore come Complete K).

Altri integratori alimentari ottimi per i denti

Per quanto riguarda gli integratori, non dimentichiamoci dei minerali! Ricordiamo il ruolo essenziale svolto dal calcio e dal magnesio, che contribuiscono entrambi al mantenimento di denti sani.

Esistono anche dei probiotici studiati per la loro capacità di sostenere l’igiene orale (come quelli riuniti in Oral Health).

Inoltre, molte persone apprezzano i dentifrici naturali, sbiancanti e antibatterici (come Power Smile™ Toothpaste) e le gomme da masticare senza zucchero, pensate per ridurre la placca dentale e rinfrescare l’alito (come Mastic Gum Elma). Scopri anche Dental & Gingival Formula, una formula testata contro le gengive gonfie, i disturbi parodontali e per la salute dei denti.

SUPERSMART CONSIGLIA

##TPL_ARTICOLI: 0716,0641,0005,0708,0365,0470,0722,0282,0378,0829##

Bibliografia

  1. Chauhan K, Shahrokhi M, Huecker MR. Vitamin D. [Updated 2023 Apr 9]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2023 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK441912/
  2. Marie-Charlotte Amarine-Ferry. L’impact de la vitamine D sur la physiopathologie parodontale. Chirurgie. 2015. ffdumas-01311988f
  3. Abdullah M, Jamil RT, Attia FN. Vitamin C (Ascorbic Acid) [Updated 2023 May 1]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2023 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK499877/
  4. Imbrescia K, Moszczynski Z. Vitamin K. [Updated 2023 Jul 10]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2023 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK551578/

Commenti

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento

Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione

Pagamento protetto
32 anni di esperienza
Soddisfatti
o rimbor&satiacute;
Invio rapido
Consultazione offerta