INNOVATION AND EXCELLENCE SINCE 1992
Home
  >  
Categorie
  >  
Nutrizione cerebrale
  >  
Neurex™
Neurex™
Neurex™
Una formula potente e sinergica per prevenire o ritardare la degenerazione cerebrale.
visualizzare le recensioni

Quantitá : 60 caps. veg. 40.00 €
(45.62 US$)
aggiungi al carrello

+certificato di analisi

Neurex™ contiene ingredienti che agiscono in modo sinergico per prevenire e rallentare i fenomeni di degenerazione cerebrale. La ricerca ha mostrato che:

¤ l'arginato di N-acetil-L-carnitina, un composto molto simile all'acetil-L-carnitina, attraversa facilmente la barriera ematoencefalica ed esercita potenti effetti protettori sui tessuti nervosi e sul sistema nervoso centrale. In più, stimola la crescita di nuovi assoni del 19,5%;
¤ il Ginkgo biloba protegge i neuroni dagli effetti deleteri dei radicali liberi e delle placche di beta-amiloide, caratteristiche del morbo di Alzheimer. Somministrato a pazienti con i primi sintomi del morbo di Alzheimer, migliora il loro stato clinico;
¤ il gotu kola aumenta la trasmissione nervosa. Protegge inoltre le cellule nervose dal potere distruttivo dei radicali liberi e delle placche di beta-amiloidi;
¤ il Curcuma longa (95% curcumina) . La curcumina ha proprietà antiinfiammatorie e antiossidanti potenti che le consentono di proteggere le cellule cerebrali. La curcumina aumenta inoltre la capacità dei macrofagi di eliminare la beta-amiloide, suggerendo un effetto protettore contro lo sviluppo del morbo di Alzheimer. La Bioperine® rinforza la biodisponibilità della curcumina e quindi la sua efficacia;
¤ l'estratto di Bacopa monnieri (20% baccosidi) aumenta l'attività antiossidante in tutte le regioni del cervello. Inibisce le lesioni provocata sul DNA da livelli tossici di NO implicati nello sviluppo di malattie neurodegenerative. Il Bacopa monnieri rinforza gli stimoli nervosi nel cervello e aiuta a riparare i neuroni danneggiati. Inibisce inoltre l'attività dell'acetilcolinesterasi, proteggendo quindi i livelli di acetilcolina;
¤ la glicerofosfocolina (GPC) proteggerebbe e rinforzerebbe la comunicazione tra i nervi, favorendo la crescita, la riparazione e l'espressione dei ricettori dl fattore di crescita nervosa nella corteccia del cervelletto. Somministrato a pazienti affetti dal morbo di Alzheimer, la GPC migliora la loro cognizione ed è ben tollerata;
¤ l'Huperzia serrata (0,2% uperzina A). L'uperzina A favorisce la crescita delle cellule nervose e inibisce la degenerazione dell'aceticolina, bloccando l'azione dell'enzima acetilcolinesterasi. In uno studio cinese, l'uperzina A ha migliorato la memoria, la cognizione e il comportamento del 58% dei pazienti affetti dal morbo di Alzheimer ai quali era stata somministrata;
¤ l'estratto di rosmarino contiene soprattutto acido rosmarinico. Esercita un effetto protettore su cellule cerebrali di animali esposti agli effetti tossici della beta-amiloide. L'acido rosmarinico riduce la formazione di specie ossigenate reattive e la fosforilazione della proteina tau. Inibisce la formazione della beta-amiloide e dissolve le fibrille già formate; l'idebenone, un analogo della CoQ10, somministrata a pazienti affetti dal morbo di Alzheimer a uno stadio da leggero a moderato, ha migliorato il loro stato. L'idebenone stimola la sintesi del fattore di crescita nervosa e si oppone agli effetti tossici della beta-amiloide;
¤ l'acido ferulico protegge le cellule nervose grazie alle sue proprietà antiossidanti e antiinfiammatorie. Si oppone agli effetti tossici della beta-amiloide sulle cellule neuronali; la miricetina è un flavonoide che ha proprietà antiossidanti e antiinfiammatorie. Sembra capace di inibire l'accumulo di beta-amiloide;
¤ il monofosfato di uridina stimola la crescita degli assoni, stabilizza le membrane cellulari delle cellule nervose, aumenta la sintesi dell'acetilcolina; la metilcobalamina, la forma metilata della vitamina B12, è indispensabile per la formazione della mielina, la guaina che protegge i nervi. È utilizzata nella prevenzione e nella cura dei disturbi neurologici, compreso il morbo di Alzheimer:
¤ L'ExtraFolate™, una forma di folato con un'attività biologica importante, aiuta a regolare i livelli di omocisteina. Uno studio mostra un'associazione tra livelli bassi di folato e un'atrofia della corteccia cerebrale in pazienti affetti dal morbo di Alzheimer.

Ogni capsula contiene: 

Arginato di N-acetil-L-carnitina 75 mg

Estratto 24/6 d Ginkgo biloba (24% flavoni e 6% lattoni)

62,5 mg

Polvere di gotu kola Centella asiatica (20% saponine)

62,5 mg

Curcuma longa (95% curcumina)

45 mg

Estratto di Bacopa monnieri (20% baccosidi)

30 mg

GPC (glicerofosfocolina)

30 mg

Huperzia serrata (0,2% uperzina A)

30 mg

Estratto 4:1 di foglie di rosmarino

25 mg

Idebenone

20 mg

Acido ferulico (estratto di strato esterno di riso scuro 98% acido ferulico)

12,5 mg

Miricetina (3,3'5,5',7-esaidroflavone) (estratto di corteccia di myrica cerifera 98% miricetina

10 mg

Monofosfato d'uridina

5 mg

Bioperine®

2,5 mg

Metilcobalamina

200 mg

ExtraFolate™ (L-5-metil tetraidrofolato)

200 mg

Altri ingredienti: cellulosa microcristallina, stearato di magnesio, diossido di silicio.
Bioperine® è un marchio depositato e un prodotto brevettato di Sabinsa Corporation.



Assumere una capsula due volte al giorno oppure secondo il consiglio del terapeuta.

Precauzioni: Non superare la dose giornaliera raccomandata. Questo prodotto è un supplemento nutrizionale che non deve sostituire un'alimentazione varia ed equilibrata. Non lasciare alla portata dei bambini. Conservare al riparo dalla luce, da fonti di calore e dall'umidità. Come con ogni supplemento nutrizionale, consultare un medico prima di assumerlo durante la gravidanza, l'allattamento o nel caso di problemi di salute.
 
Scopri qualche testimonianza dei nostri clienti

Gratis

Ti ringraziamo per la visita, prima di uscire

ISCRIVITI AL
Club SuperSmart
Ed approfitta
di promozioni esclusive:
Continua gli acquisti
keyboard_arrow_up