0
it
US
WSM
222672037
Il carrello è vuoto
Menu

In magazzino

Horse Chestnut Extract

Integratore alimentare di Ippocastano, potente veinotonico naturale

13 recensioniLeggi le recensioni

Un estratto di castagna d'India per il naturale comfort delle gambe
  • Venotonico 100% naturale.
  • Contribuisce alla salute cardiaca, vascolare e venosa.
  • Promuove il ritorno venoso dagli arti inferiori, per gambe più leggere.
  • Standardizzato al 20% di escina (rispetto al 3-6% della maggior parte degli integratori di castagna d'India).

Acquistalo subito

60 Caps. veg.

22.00 €

Consegna automatica

60 Caps. veg.

22.00 €

20.24 €

Vorrei

ogni

Horse Chestnut Extract

Vegano
Senza glutine
Senza nanoparticelle
Senza eccipienti controversi
Senza lattosio
Senza edulcoranti

Horse Chestnut Extract è un integratore venotonico naturale a base di castagna d'India. Grazie alla sua eccezionale ricchezza di escina (standardizzazione al 20% contro una media del 3-6%), contribuisce a migliorare la circolazione sanguigna e favorisce la riduzione della circonferenza delle gambe.

A chi è destinato Horse Chestnut Extract?

L'estratto di castagna d'India è destinato a persone che presentano, in maniera occasionale o costante, i seguenti sintomi:

  • sensazione di gambe pesanti;
  • dolore alle gambe o ai piedi;
  • cosce e polpacci gonfi (soprattutto la sera);
  • crampi diurni o notturni;
  • prurito agli arti inferiori;
  • edemi frequenti;
  • formicolio alle gambe;
  • formicolio ricorrente.

Si stima che il 25% delle donne soffra regolarmente di uno di questi sintomi, e così circa il 10-15% degli uomini.

Che cos'è la castagna d'India?

La castagna d'India è il frutto dell'ippocastano, un albero originario dei Balcani (Bulgaria e Albania in particolare), divenuto ornamentale in tutta Europa.

Tradizionalmente si utilizzavano i semi interi (a volte anche le foglie e la corteccia), ma la scoperta di una molecola anticoagulante, l'esculina, richiede oggi la produzione di estratti naturali privi di questa combinazione chimica.

Il contenuto di escina è invece potenziato in Horse Chestnut Extract perché è il principio attivo responsabile dei suoi effetti sulla circolazione sanguigna. Il nostro integratore contiene altri composti attivi responsabili della sua azione sinergica:

  • Flavonoidi (soprattutto quercetolo e kaempferolo), responsabili della pigmentazione del frutto (1).
  • Saponosidi (compresi i già citati principi attivi più potenti a-escina e b-escina).
  • Tannini.
  • Cumarine.
  • Oli essenziali.
  • Proteine (globulina e ippocastanina).
  • Polisaccaridi.

Si tende spesso a confondere la castagna d'India ("castagna matta") con la castagna per la loro forte somiglianza morfologica.

Quali sono i meccanismi d'azione dell'estratto di castagna d'India rispetto alla circolazione sanguigna?

L'escina preserva la permeabilità e il tono della parete venosa (effetto venotonico) (2), che facilita il ritorno del sangue al cuore, in particolare a livello dei capillari superficiali (3).

I suoi effetti si spiegano con tre meccanismi distinti:

  • Aumenta il livello di ATP (una molecola energetica il cui declino è legato all'insufficienza venosa cronica).
  • Diminuisce l'attività della fosfolipasi A2, un enzima che rilascia i mediatori dell'infiammazione nei vasi (4).
  • Diminuisce inoltre l'adesione dei neutrofili (cellule immunitarie che si immobilizzano e si aggregano sulla superficie interna dei vasi sanguigni) e inibisce l'attività della ialuronidasi, un enzima che degrada la parete dei capillari (5) .

Diversi studi hanno dimostrato altri effetti dell'escina:

  • Azione antinfiammatoria (attivazione dei leucociti).
  • Azione antiossidante (aumento del glutatione ridotto) (6).
  • Azione antiemorroidaria.

Da cosa è composto Horse Chestnut Extract

Estratto di castagna d’India
Pianta

Domande? Dubbi?

Che cos'è l'insufficienza venosa?

L'insufficienza venosa è caratterizzata da una modificazione delle pareti venose (che porta alla formazione di varici), variazioni ormonali (che determinano un aumento dell'elasticità delle pareti venose) e disfunzioni a livello delle valvole.

Si traduce in una cattiva circolazione venosa. Il più delle volte sono le gambe a essere colpite: diventano pesanti, dolenti e gonfie, con ristagno di sangue. Le vene varicose possono formarsi in modo permanente e creano inestetismi: sono vene danneggiate dall'aspetto bluastro, contorto e sporgente.

Che cosa dice la ricerca della castagna d'India?

Sono state effettuate diverse sperimentazioni riguardanti la castagna d'India in individui affetti da insufficienza venosa. Per citarne alcune:

  • Neiss e il suo team hanno dimostrato un'attenuazione del dolore e degli edemi alle gambe nelle persone che assumevano integratori contenenti 300 mg di estratto di castagna d'India (7).
  • Lorh e il suo team hanno dimostrato una riduzione del volume delle gambe per lo stesso tipo di integrazione (8).
  • Pilz e il suo team hanno ottenuto gli stessi risultati (9).
  • Diehm e il suo team hanno dimostrato che l'effetto dell'escina era simile a quello della compressione (calze contenitive) (10).
  • Koch e il suo team hanno dimostrato gli effetti positivi dell'escina e del picnogenolo (una molecola presente nella corteccia del pino marittimo) sull'insufficienza venosa (11).
L'uso della castagna d'India comporta dei rischi?

A volte si dice che le castagne d'India possono essere tossiche: il rischio è legato a una tossina, l'esculoside, che è stata accuratamente rimossa dall'integratore Horse Chestnut Extract.

A parte questa modifica, è stato aumentato solo il contenuto di escina, una molecola perfettamente tollerata.

Quali misure devono essere associate all'integrazione di castagna d'India?

Quando si soffre di problemi di circolazione sanguigna, soprattutto agli arti inferiori, è importante conoscere i fattori di rischio da evitare e le misure opportune da adottare per potenziare l'azione dei venotonici.

Fattori da evitare:

  • Indossare abiti troppo stretti a livello delle gambe o della fasca addominale.
  • Posizione seduta con gambe incrociate.
  • Posizione eretta prolungata.
  • Eccesso di peso addominale.
  • Indossare calzature non adatte (tacchi molto alti).
  • Temperature troppo alte.
  • Pratica di sport troppo intensi (come pallavolo, pallamano o calcio).

Misure da adottare:

  • Mettersi spesso in punta di piedi quando si mantiene la posizione eretta.
  • Eseguire regolarmente dei movimenti di flessione del piede quando si mantiene una posizione seduta prolungata.
  • Indossare solette ortopediche adeguate.
  • Fare una doccia fresca a fine giornata (risalendo con il getto d'acqua dalle caviglie alle cosce).
  • Praticare un'attività fisica dolce ma regolare come camminare, nuotare o fare ginnastica.
  • Indossare calze o gambaletti contenitivi che stimolano il ritorno venoso prevenendo il ristagno di sangue.
  • Adottare una dieta ricca di fibre vegetali (frutta e verdura).

Recensioni

La valutazione di questo prodotto è di 4.5 su 5 stelle.
Abbiamo raccolto 13 recensioni.

62%

23%

15%

0%

0%

Eccellente 13 Recensioni
Bourdin

25 febbraio 2024

**********

Mme Marleau Lise

22 settembre 2023

Cela a l'air de bien fonctionner. On verra avec le temps...

Catherine Dupont

13 agosto 2023

Parfait pour les problèmes d'oedème aux jambes.

Suzanne Bono

31 luglio 2023

Très bien

S. Rodrigues H.antonio

5 aprile 2021

OK tudo bem

Hai bisogno di aiuto?

Telefono

Chiamaci:
+39 06 53 26 13 95
dalle 9:00 alle 18:00

Domande frequenti

Trova le risposte alle domande più frequenti

Modulo di contatto

Non riesci a trovare la risposta alla tua domanda sul sito e vuoi contattarci direttamente?
Scrivici
Pagamento protetto
32 anni di esperienza
Soddisfatti
o rimborsati
Invio rapido
Consultazione offerta