0
it
US
X
× SuperSmart Informarsi per problema di salute Nuovi articoli Articoli popolari Visita il nostro negozio Il mio conto Smart Prescription Blog Programma di fidelizzazione Lingua: Italiano
Digestione e comfort oro-gastrointestinale Guide e tutorial

Le buone combinazioni alimentari: principi e tipologie di menù

Come abbinare gli alimenti per digerirli meglio e trarre il massimo beneficio dai loro nutrienti? Segui questi consigli tratti dalla naturopatia, con le nostre spiegazioni e le tipologie di menù.
Abbinamenti di cibo su forchette
Quali alimenti abbinare per digerire meglio e ottimizzare gli apporti nutrizionali?
Rédaction Supersmart.
2021-10-27Commenti (0)

Gli abbinamenti di alimenti per favorire la digestione

Le moderne diete occidentali inducono una notevole quantità di problemi digestivi, per non parlare di altri effetti collaterali potenzialmente gravi come diabete, obesità, malattie cardiovascolari, ecc. (1)

Ecco perché gonfiore, diarrea, flatulenza, affaticamento digestivo, dolori addominali e altri disturbi digestivi sono sempre più diffusi nelle società occidentali (2).

E per una buona ragione: è ormai ampiamente accertato che la dieta "standard" è troppo ricca: abbina proteine animali di vario genere (carni e formaggi per esempio), carboidrati, verdure, zuccheri e frutta, per non parlare dei grassi o dell'alcol.

Tuttavia, già per il famoso medico greco Ippocrate era importante non consumare cibi che competono tra loro durante la digestione. Il principio: permettere, dopo i pasti, che ogni alimento sia completamente digerito (3).

Mangiare bene, secondo questi principi di naturopatia, presuppone quindi di conoscere meglio il luogo di digestione del nostro cibo. Quindi: (4)

La dieta Shelton o dieta dissociata

Queste prime informazioni ci permettono finalmente di avvicinarci ai meccanismi coinvolti nelle diete acido-base. Infatti, uno dei fondatori degli “abbinamenti alimentari” promossi oggigiorno dai naturopati è un certo dottor Shelton, un nutrizionista americano del XX secolo che ha proposto un tipo specifico di dieta che consiste nel non mischiare mai, in un pasto, cibi alcalini e cibi acidi (5).

Chiaramente, per il dott. Shelton, è consigliabile consumareun solo tipo di cibo per pasto. Si parla così di " dieta dissociata". Ad esempio, solo proteine animali a mezzogiorno, poi carboidrati (amidi) e verdure la sera.

In una logica simile ma meno restrittiva, i naturopati hanno iniziato a promuovere delle diete che associano carne e legumi (in una logica di equilibrio acido-base) da una parte e carboidrati e verdure dall'altra.

I problemi delle diete dissociate

Inizialmente, la dieta del dottor Shelton, come tutte le diete dissociate, è stata creata per contribuire alla perdita di peso, basandosi sul principio che il cibo, consumato in modo indipendente, non fa ingrassare. Queste diete dissociate, infatti, sono molto ipocaloriche e possono quindi far dimagrire. E questo garantendo una digestione più agevole.

Tuttavia, la maggior parte dei nutrizionisti è contraria a questo tipo di dieta e soprattutto consiglia di evitare di praticarla per più di 3 mesi, per il rischio di sviluppare carenze. Per aiutarti a evitare carenze in caso di dieta dissociata, puoi anche assumere degli integratori alimentari come la nostra formula Daily 3, per un apporto completo di vitamine e minerali.

Alcune tipologie di menù di abbinamenti alimentari derivanti dalla naturopatia

I naturopati si sono quindi appropriati di questo approccio dissociato combinandolo con l'approccio ippocratico per classificare gli alimenti in 4 grandi gruppi: (6)

I principi prevedono quindi di non associare mai nutrienti forti ad altri nutrienti forti, ma al contrario associareun nutriente forte ad un nutriente debole. Questo dovrebbe facilitare la digestione e ottimizzare l'assimilazione dei nutrienti.

Quindi, puoi ad esempio associare:

E questo, senza dimenticare che nonostante non sia raccomandato combinare nutrienti forti nello stesso pasto, è comunque fortemente consigliato consumare tutti i tipi di nutrienti nello stesso giorno. Ad esempio, si dovrebbero privilegiare le proteine forti (animali) a pranzo per beneficiare di un effetto potenziato e i carboidrati forti la sera per beneficiare di un effetto calmante che facilita l'addormentamento.

Se sei ovo-latto-vegetariano, digerisci correttamente il lattosio e preferisci optare per pasti a base vegetale, puoi anche integrare i tuoi pasti della giornata con uno o due frappè di whey (o siero di latte) per ottenere un apporto sufficiente di proteine (7).

E se dopo aver sperimentato diversi tipi di dieta hai ancora difficoltà digestive, puoi anche provare l'integratore Digestive Enzymes, che contiene specificamente fieno greco, noto per contribuire alla salute dell'apparato digerente. È inoltre possibile optare per un'integrazione con un probiotico per un buon apporto di microrganismi (ad esempio iniziando una cura con Probio Forte).

Infine, i naturopati consigliano di mangiare la frutta solo lontano dai pasti. Questo perché quest'ultima si digerisce in 15-30 minuti, digestione rapida che non avviene quando si mischia la frutta con il bolo alimentare dei pasti, la cui digestione è più lenta.

Bibliografia

  1. O'KEEFE JR, James H. et CORDAIN, Loren. Cardiovascular disease resulting from a diet and lifestyle at odds with our Paleolithic genome: how to become a 21st-century hunter-gatherer. In : Mayo Clinic Proceedings. Elsevier, 2004. p. 101-108.
  2. Price, K.R., Lewis, J., Wyatt, G.M. and Fenwick, G.R. (1988), Review article Flatulence — Causes, relation to diet and remedies. Nahrung, 32: 609-626. https://doi.org/10.1002/food.19880320626
  3. JOUANNA, Jacques. Dietetics in Hippocratic medicine: definition, main problems, discussion. In : Greek medicine from Hippocrates to Galen. Brill, 2012. p. 137-153.
  4. https://www.vidal.fr/sante/nutrition/corps-aliments/digestion-aliments.html
  5. SHELTON, Herbert M. Food combining made easy. Book Publishing Company, 2012.
  6. VASEY, Christopher. Petit traité de naturopathie. Jouvence Santé, 2013.
  7. KILARA, A. et VAGHELA, M. N. Whey proteins. In : Proteins in food processing. Woodhead publishing, 2018. p. 93-126.
SharePinterest

Commenti

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento
Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione
La nostra selezione di articoli
Alimenti ricchi di fibre
Fibre: la loro funzione nell’organismo, gli alimenti e gli integratori alimentari consigliati

Lungi dall'essere una delle tante mode alimentari oggi in voga, l'invito a mangiare più fibre proviene dalle recenti scoperte scientifiche sulla loro importanza per la nostra salute. Scopri perché e come aumentare il tuo apporto di fibre alimentari.

Uomo seduto che soffre di flatulenza eccessiva
Come liberarsi dai gas intestinali in modo naturale?

Una persona normale emette peti circa 14 volte al giorno. I gas intestinali sono prodotti normali della digestione, che possono diventare problematici se sono troppo numerosi, maleodoranti o se creano gonfiore. Come eliminarli?

Una donna che digerisce serenamente
10 consigli per facilitare la digestione in modo naturale

I disturbi digestivi sono estremamente comuni nella popolazione. Ne soffri anche tu? Facilita la tua digestione in modo naturale grazie ai nostri 10 consigli e ritrova il tuo benessere quotidiano.

Sorriso con denti ingialliti o bianchi
10 consigli per avere denti bianchi naturalmente sani

Vuoi sapere come sbiancare e curare i tuoi denti in modo naturale? Ecco 10 consigli da seguire per sfoggiare un sorriso smagliante, degno di una star hollywoodiana.

Radice di zenzero, polvere e capsule
Perché assumere un integratore alimentare di zenzero?

Lo zenzero, fondamentale nella cucina asiatica, è utilizzato anche nella medicina cinese tradizionale da migliaia di anni. Quali sono i suoi benefici? Come usarlo? Le risposte in questo articolo.

Donna seduta che soffre di reflusso gastrico con rigurgito acido
5 ottimi consigli per ridurre il reflusso gastrico in modo naturale

II reflusso gastroesofageo (RGE) è un disturbo relativamente comune, accentuato dal consumo di determinati alimenti o dall'aumento di peso. Ecco alcuni suggerimenti per ridurlo o addirittura eliminarlo.

Questi prodotti dovrebbero interessarti

Probio Forte™Probio Forte™

Mix di probiotici ; 8 miliardi di microrganismi per capsula In DR Caps™ gastroresistenti per un'efficienza ottimale

33.00 €(37.35 US$)
+
-10%
H. Pylori Fight  200 mgH. Pylori Fight 200 mg

Il trattamento naturale contro l' Helicobacter pylori

29.70 €33.00 €(33.62 US$)
+
Digestive EnzymesDigestive Enzymes

Formulazione digestiva pluripotente a spettro completo. Ora in DR caps™ gastro-resistenti.

34.00 €(38.48 US$)
+
Anti-Acid Reflux FormulaAnti-Acid Reflux Formula

La combinazione naturale essenziale contro il reflusso

39.00 €(44.14 US$)
+
Lactobacillus rhamnosus GGLactobacillus rhamnosus GG

Contribuisce naturalmente al mantenimento della flora intestinale e della flora vaginale.

25.00 €(28.30 US$)
+
-10%
FlavoFight 250 mg FlavoFight 250 mg

Dei flavobiotici per migliorare la flora e l'immunità intestinali

35.10 €39.00 €(39.73 US$)
+
Zinc L-carnosine 37,5 mgZinc L-carnosine 37,5 mg

Complesso brevettato zinco-carnosina, protegge lo stomaco dalle agressioni multiple

28.00 €(31.69 US$)
+
Oral HealthOral Health

Una combinazione di probiotici ideale per la salute orale

19.00 €(21.51 US$)
+
© 1997-2021 Supersmart.com® - Tutti i diritti di riproduzione riservati
© 1997-2021 Supersmart.com®
Tutti i diritti di riproduzione riservati
Nortonx
secure
Warning
ok